Come interpretare la svogliatezza del bambino

Tramite: O2O 14/06/2018
Difficoltà: media
16
Introduzione

A volte capita di vedere bambini svogliati, che tendono a chiudersi nel loro mondo e ad utilizzare la pigrizia come una difesa da una situazione familiare, o esterna alla famiglia, che essi vivono come frustrante. Generalmente, però, il bambino svogliato spesso appare passivo. Molto lento in ogni attività che svolge, come se ciò che sta facendo non lo stimolasse e non lo coinvolgesse, che le sue emozioni siano positive o negative. Sono di difficile comprensione perché rimangono nascosti dietro un atteggiamento apatico e poco interessato per tutto ciò che gli viene proposto di fare. Queste caratteristiche possono far pensare a un bambino con un comportamento mite e poco richiedente, che difficilmente farà preoccupare i suoi genitori. Comunque c'è da dire che ci sono tanti fattori da valutare. Nella guida che segue vogliamo darvi degli utili suggerimenti su come interpretare la svogliatezza del bambino.
È utile sottolineare che la guida non pretende di essere verità assoluta. Ogni bambino, infatti, in base al suo carattere può reagire agli stimoli esterni in maniera differente.

26

Età

Un bambino svogliato presenta dei comportamenti ben riconoscibili e legati all'età: i bambini più piccoli quando si sentono affaticati si lamentano e piangono, mentre crescendo è più probabile che presentino una stanchezza eccessiva e si rifiutino di svolgere qualsiasi attività.
La pigrizia va combattuta aumentando gli stimoli visivi e quelli motori, cercando di capire quali sono gli elementi che piacciono al bambino.

36

Attività creative

Osserviamo attentamente in quali occasioni il bambino si comporta con maggiore svogliatezza. Proviamo ad evitare la noia proponendogli attività interessanti e creative oppure rendendo più stimolanti alcuni impegni come la scuola. Il dialogo è indispensabile per cercare di capire il suo stato d'animo, aiutandolo a trovare le giuste parole e immagini per spiegarsi.
Quando l'età non consente il dialogo cercate di imparare i suoni gutturali che il bimbo associa alle cose e alle persone.

Continua la lettura
46

Sovraccarico

Una causa della svogliatezza nei bambini può essere anche una quantità eccessiva di attività, spesso magari con ritmi che possono essere alla lunga stressanti. La scuola, i compiti, le attività extrascolastiche come lo sport sono numerosi impegni che richiedono energia e concentrazione. Cerchiamo di rivedere assieme al bambino quante ore in una giornata rimangono per il riposo e il gioco, cercando eventualmente di rivedere la routine quotidiana se ci sembra eccessivamente pesante da portare avanti.
Il sovraccarico giornaliero può causare stress ed eccessiva pressione, elementi estremamente nocivi in età così precoci.

56

Diaturbi medici

Il bambino che accusa una eccessiva stanchezza può presentare i sintomi di una malattia stagionale come l'influenza, misurare la febbre può essere un buon modo per capire se c'è un'infezione in corso. Anche la carenza di vitamine o dei valori del sangue non corretti possono rappresentare un problema, parliamone con il pediatra per capire se sono necessari degli esami approfonditi. Se il bambino accusa dei mal di testa oltre che fatica nella lettura e nella concentrazione potrebbe trattarsi di un disturbo della vista: anche in questo caso una visita dall'oculista potrà darci la risposta.
Un ultimo disturbo possibile è da ricercare nella carenza di ferro nel sangue. In questo caso, sotto supervisione medica, si possono affrontare delle cose specifiche in grado di regolarizzare la situazione e portarla nuovamente alla normalità.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Parla con il bambino e cerca di capire le sue motivazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come posizionare un bambino per allattarlo con il biberon

All'interno della seguente guida andremo a occuparci di bambini. Nello specifico, andremo ad approfondire l'allattamento del bambino. Ci porremo questa specifica domanda: come si deve posizionare un bambino per allattarlo al biberon? La guida sarà molto...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta il cucchiaio

Lo svezzamento comporta il drastico passaggio dal seno materno al contatto con un oggetto come il cucchiaio estraneo alla quotidianità del bambino. La reazione del piccolo è del tutto normale e non deve destare preoccupazione. Se il bambino rifiuta...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta i cibi solidi

Prenderci cura del nostro bambino è un qualcosa di molto importante se vogliamo che il nostro bimbo cresca forte e sano. Se il nostro bimbo si rifiuta di mangiare dei cibi solidi, dovremo adottare alcuni validi accorgimenti per riuscire a far mangiare...
Bambino

Come mandare nel proprio letto un bambino

Difficilmente il bambino è contento di cambiare le sue abitudini, per questo il momento di andare nel proprio letto, diventa molto complicato. Per non commettere il più comune degli errori dei genitori, cioè quello di lasciarli dormire con sè nel...
Bambino

Giochi educativi per il tuo bambino

I giochi educativi sono fondamentali per la crescita intellettiva e per lo sviluppo psicomotorio di ogni bambino. Ogni forma di gioco può essere per loro uno stimolo, ma bisogna saper scegliere i giochi più adatti a ogni bambino. Questa guida può essere...
Bambino

Come fare se per strada al bambino scappa la pipì

Quando il nostro bambino passa dalla fase pannolino a quella mutandine, di sicuro è una gioia e una conquista per tutti, ma soprattutto per il piccolo. Questa euforia può finire ben presto, quando il bambino chiederá di dover andare al bagno nei momenti...
Bambino

Come insegnare al bambino a parlare bene

Per i figli imparare a parlare bene è una delle prime tappe cruciali della loro vita, così come lo è, ad esempio, imparare a camminare. Questa prima grande conquista del bambino ha bisogno però di tanta costanza e pazienza da parte dei genitori, senza...
Bambino

10 modi per consolare un bambino che piange

Il bambino, in genere, non conosce molti mezzi espressivi, specialmente se neonato e incapace di comunicare a parole. Pertanto, un veicolo di comunicazione efficace è rappresentato dal pianto, con cui il bambino tenta di far comprendere i propri bisogni,...