Come insegnare yoga ai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella società attuale ormai quasi ogni momento della vita, è vissuto in modo frenetico alla ricerca di uno pseudo benessere da raggiungere, che molto spesso si concretizza in nulla più che benessere economico. Questa nostra corsa confusionaria coinvolge anche i bambini, creando loro spesso dei problemi emotivi. In questa guida vediamo insieme come insegnare lo yoga ai bambini in modo facile e divertente.

26

Perché lo yoga

Lo yoga serve ai bambini per crescere in armonia con se stessi e con il mondo che li circonda, li aiuta ad incanalare le loro energie, svolgendo anche una funzione di prevenzione verso malattie fisiche e psicologiche talvolta indotte proprio dalle troppe sollecitazioni a cui sono sottoposti. È infatti un formidabile strumento per la conoscenza dell'essere umano.

36

Ritrovare la serenità

Praticare yoga con i bambini può essere un bellissimo momento di intimità familiare che rafforza i legami della famiglia aiutando i bambini stessi a imparare la respirazione profonda, rinvigorendo il fisico, legamenti compresi; e aiutandoli a prendere consapevolezza dell'energia del proprio corpo.

Continua la lettura
46

Come iniziare

Per insegnare lo yoga a bambini molto piccoli, possiamo ricorrere al gioco o al racconto di una fiaba che comprenda le posizioni fondamentali, che hanno dei nomi evocativi del mondo naturale e fiabesco. Bisogna far indossare loro abiti comodi e fare attenzione che pratichino le posizioni in modo corretto. I primi esercizi, per cominciare, mirano a rilassare la colonna vertebrale con 3 azioni: estensione, inarcamento e rotazione, che sollecitano la colonna come un profondo massaggio.

56

Cambiare le dinamiche

Alla fine potremo passare a quelle che alcune scuole yoga definiscono le dinamiche spazio - tempo, che sono delle posizioni, divertenti per i bambini, ispirate proprio al loro modo istintivo di comunicare con la natura. Quindi pose facili, che devono però essere mantenute per un lungo periodo, e durante le quali bisogna avere una profonda attenzione e coscienza del proprio respiro.

66

Le posizioni dello yoga

Ecco alcune posizioni yoga facili e divertenti per i bambini e che possono essere inserite all'interno di una fiaba o di un gioco con un po' di fantasia.
La posizione dell' Albero: dritti in piedi portando la pianta del piede (sinistro o destro) all'interno della coscia dell'altra gamba gamba, unendo i palmi delle mani allungando le braccia verso l'alto. La posizione dell' Arco: distesi per terra, a pancia in giù, afferriamo il piede sinistro con la mano sinistra e il piede destro con la mano destra; cerchiamo di sollevare i più possibile gli arti senza però forzare troppo, rimanendo in questa posizione per circa un minuto.
La posizione del Cane: in terra con ginocchia e mani appoggiati al terreno bisogna spingere il sedere in alto distendendo le gambe.
La posizione del Gufo: seduti sul materassino con le gambe incrociate, bisogna fare una torsione del busto e del viso verso destra, aiutandoci portando la mano sinistra sul ginocchio destro; una volta raggiunta la posizione diciamo insieme " guuu..... Guuu...." simulando il verso del gufo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 cose da fare prima di diventare mamma

Quando si decide di diventare mamma sono tante le cose a cui pensare, anche perché la propria vita cambierà radicalmente. Ecco perché con questa guida vogliamo indicarvi quali sono le prime dieci cose da fare, prima di diventarlo, per cercare di avere...
Bambino

Come insegnare al tuo bambino ad essere autonomo

Il bambino ormai è cresciuto, ha superato, con successo e con l'aiuto degli attenti genitori, importantissime tappe della crescita: non è più il neonato indifeso che dipende totalmente dalla mamma per soddisfare ogni sua esigenza e certamente a questo...
Gravidanza

Come vestirsi quando si è in dolce attesa

Vestirsi durante la gravidanza non è semplice, visto che la maggior pare delle donne si sente a disagio con il loro corpo che sta cambiando. La soluzione più semplice sembrerebbe infilare i pantaloni di una tuta, ma non c'è bisogno di compromettere...
Bambino

10 cose da fare per non annoiarsi con la pioggia

Nelle giornate di forte pioggia, spesso siamo costretti a starcene chiusi in casa. Per molte persone questa costrizione può essere davvero pesante se non si ha qualcosa da fare. In realtà sono molte le attività a cui possiamo dedicarci in questi particolari...
Bambino

Mutismo selettivo: 5 cose da sapere

Il mutismo selettivo si presenta nei bambini quando iniziano a interagire con gli altri, sopratutto con l'ingresso all'asilo. Si tratta di un particolare atteggiamento con cui si rifiutano di parlare in contesti diversi da quello casalingo. Ciò accade...
Bambino

Come insegnare ai bambini a scrivere

Negli anni passati, per insegnare ai bambini a scrivere, si faceva disegnare loro i "bastoncini". In questo modo i bambini acquisivano dimestichezza nel tenere in mano una penna. Oggi non si utilizza più questo tipo di metodo perché antiquato, ripetitivo...
Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi la faccia

Insegnare ad un bambino a lavarsi la faccia non rappresenta affatto un'impresa complicata, sopratutto se si riesce a porre il gesto come un'attività ludica. È molto importante se non fondamentale, rispettare assolutamente i suoi tempi e cogliere prontamente...
Bambino

Come insegnare ai bambini a gestire il loro tempo libero

Per tempo libero s'intende quel momento in cui non si hanno più impegni lavorativi. Quindi, non è altro che un tempo da dedicare a se stessi. Oppure ad attività piacevoli e rilassanti. Tuttavia, a volte si finisce per far diventare routine anche questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.