Come Insegnare Le Tabelline Ai Nostri Figli Senza Sforzo

Tramite: O2O 12/08/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molto spesso le tabelline rappresentano un vero e proprio cruccio per i bambini in quanto risultano essere piuttosto complicate da imparare. Esse infatti necessitano di una certa memoria e di una buona dose di costanza e buona volontà. Riuscire ad impararle però non è impossibile come sembra. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poter insegnare le tabelline ai nostri figli senza sforzo.

26

Occorrente

  • fogli bianchi, pastelli colorati
36

Ritagliarsi del tempo

I bambini, in modo particolare durante i primi anni di vita, hanno bisogno di essere seguiti ed aiutati in tutti i loro processi di cresciti. Questo vale anche per l'insegnamento delle tabelline, le quali possono essere davvero complesse da memorizzare. Pertanto un primo consiglio è indubbiamente quello di ritagliarsi un po' di tempo da dedicare al piccolo e piano piano cominciare a ripetere insieme tutte le tabelline, partendo da quelle più facili per arrivare a quelle più complicate.

46

Inventare una filastrocca

Successivamente prepariamo dei fogli con le tabelle vuote senza risultato. Possiamo usare benissimo un foglio stampato, con dei riquadri molto ampi. Sulle colonne verranno messi i numeri in ordine crescente, sulle righe sempre altri numeri in ordine crescente. Ogni fattore moltiplicato verrà messo nei riquadri con uno stesso colore. Associare un colore ad un numero renderà più piacevole questo percorso di apprendimento. Se il bambino ha molte difficoltà possiamo inventarci delle filastrocche simpatiche oppure delle canzoni che potranno rivelarsi molto utili. La musica ed i suoni in generale infatti sono davvero degli ottimi alleati per imparare nuove cose, soprattutto quando si è molto piccoli.

Continua la lettura
56

Usare dei giochi

Inoltre esistono dei giochi di legno che permettono di insegnare al bambino più in fretta le tabelline. Questi giochi consistono in dei tasselli che presentano i due numerini moltiplicati che, se girati, danno il prodotto. L'ultima fase è quella della memorizzazione vera e propria dove, ogni giorno, bisogna porgli i fogli bianchi e successivamente fargli ripetere ad alta voce le tabelline in ordine sparso in modo tale da far funzionare il ragionamento ed evitare che diventi troppo automatico. Senza ombra di dubbio è utile far ripetere il bambino poco prima di andare a letto. Durante il corso della giornata bisogna fargli delle domande per far funzionare al meglio questo apprendimento. Nel giro di poche settimane il bambino ripeterà le tabelline facilmente e in maniera automatica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come educare i figli alle pulizie di casa

Uno dei classici tormentoni della mamma italiana è il tipico "questa casa non è un albergo". Giusto. Allora perché non cominciare fin da subito ad educare i figli alle pulizie di casa? Spesso pensiamo che i bambini non possano essere in grado di aiutare...
Bambino

Come insegnare ai bambini il rispetto per gli altri

Se in questa guida cercate un decalogo da seguire per insegnare il rispetto per gli altri ai vostri figli, forse è il caso che vi chiariate un po' le idee. Non esistono regole da osservare, precedenze da accordare o inchini da eseguire. Il rispetto è...
Bambino

Consigli a mamme single per gestire i figli da sole

I figli sono frutto dell'amore di due persone, hanno bisogno di entrambi per crescere equilibrati e sani. Purtroppo, per motivi vari, non è sempre possibile. In genere sono le mamme single ad addossarsi l'onere e l'onore, perché di questo si tratta,...
Bambino

Come controllare i figli su Facebook

Ormai la moda di questo periodo è avere un profilo su Facebook che è il più grande social network attuale. Gli utenti che navigano su tale "portale" sono sia giovani ma anche adulti, ma soprattutto giovani che possono far sorgere una grossa problematica,...
Bambino

Come educare i figli senza urlare

In questo articolo vi spiegherò come educare i figli senza urlare. Nel passato si usavano le maniere forti per impartire l'educazione ai propri figli. Si è invece confermato che questo non è di certo il metodo migliore per l'educazione dei figli. Per...
Bambino

Padre single: come crescere i figli da solo

In tutti quei casi in cui un padre single si ritrova a dover crescere i figli da solo, non è così scontato che farà sempre le scelte giuste. Ma dopotutto chi è in grado di farle? Certo un bambino che cresce con entrambi i genitori avrà amore, cure...
Bambino

10 buoni motivi per iscrivere i figli ai campi estivi

Finita la scuola cosa fare per i propri figli? I campi estivi sono un'ottima soluzione, dato che finita la scuola ed è ancora presto per partire per le ferie. Coi campi estivi si possono conciliare le esigenze lavorative con quelle di accudire i figli....
Bambino

Come affrontare gli insuccessi scolastici dei figli

La fine dell'anno scolastico è ormai arrivata. Pagelle e voti: non si fa altro che pensare a questo. E forse ci pensano più i genitori che i ragazzi. E se la promozione è scontata per alcuni, tutto bene e grande felicità, ma come comportarsi di fronte...