Come insegnare a un bambino a mangiare la frutta

Tramite: O2O 14/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come insegnare ad un bambino a mangiare la frutta è uno dei compiti più semplici dello svezzamento,, perché la frutta è di per sé una golosità gustosa e piacevole. In genere è difficile trovare persone a cui non piace nessun tipo di frutta, ma se ciò dovesse accadere probabilmente è perché non le è mai stata proposta né spesso, né in modo adeguato.

26

Frutta,insegniamo la più sana delle golosità

In genere la frutta è tra i primi cibi solidi che vengono proposti ad un bambino. Questo avviene intorno ai 5 mesi, molto dipende dal bambino, dal suo appetito, dalla sua voglia di sperimentare nuovi sapori e dal suo modo di vivere il momento della pappa. Su questa ultima indicazione aprirei una piccola parentesi. Non vivete il momento della pappa del bimbo con ansia, apprensione, fretta o nervosismo, perché il bambino percepisce i vostri stati d'umore e vivrà il momento con sofferenza e difficoltà, invece trasformatelo in un momento di gioviale piacere, ma che non sia vissuto come un gioco o un trastullo, chiudo parentesi.

36

Frutta,insegniamo la più sana delle golosità

. In genere il primo frutto che viene proposto è qualche cucchiaino di mela grattugiata, le dosi aumenteranno gradatamente man mano che il bambino mostrerà di gradire e tollerare il frutto. In seguito piano piano, uno alla volta si proporranno gli altri tipi di frutta, sempre uno alla volta.

Continua la lettura
46

Frutta,insegniamo la più sana delle golosità

Alla mela fa seguito la pera, si prosegue sempre con frutta dal sapore e consistenza simili, per poi giungere a frutta dal sapore meno simile. Una cosa da osservare attentamente nell'introduzione di nuovi frutti è se si verifica qualche reazione fisica oltre a notare il gradimento del bambino.

56

Frutta,insegniamo la più sana delle golosità

Purtroppo sempre più spesso si verificano intolleranze e allergie alimentari e non sempre il bambino non gradisce ciò che gli fa male, anzi a volte gli piacerebbe mangiare ciò che non può. È stato già detto che in principio la frutta si proporrà con l'assaggio di qualche cucchiaino, la mela verrà grattugiata e consumata subito. In seguito con la dentizione verranno proposti dei minuscoli pezzettini che aumenteranno con la crescita del bambino. La frutta proponetela più volte durante l'arco della giornata e non solo a fine pasto, anche perché il bambino potrebbe essere sazio o stanco e non essere più collaborativo nel mangiare. La frutta mangiata a merenda diventerà un piacevole e gustoso intervallo e sarà vissuta come una golosità. Oggi in vendita vi sono puree di frutta preparate può essere un alternativa alla frutta, ma fate conoscere al bambino il sapore, la consistenza e il piacere della sana frutta di stagione .

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come far mangiare la frutta al tuo bimbo con un gioco di prestigio

Solitamente la maggior parte dei pediatri indica, come periodo ottimo per cominciare a far assaggiare ai nostri bambini della frutta, l'età che va dai 5 ai 6 mesi. In questa eta' spesso il piccolo divora la frutta perché incuriosito da sapori nuovi....
Famiglia

Cosa fare quando il bambino è geloso di uno dei due genitori

Nei primi anni di vita, i bambini cominciano a maturare un affetto romantico nei confronti dei genitori. Freud ci parla di complesso di Edipo per fare riferimento a quegli impulsi che inducono il bambino ad essere attratto da sua madre, maturando ostilità...
Famiglia

Come adottare un bambino italiano

L'adozione di un bambino senza famiglia è uno dei più grandi gesti di amore che una coppia di genitori può fare, perché permette di dare un futuro migliore e delle possibilità in più a dei bambini che hanno vissuto una situazione di disagio. Ecco...
Famiglia

Come decidere di adottare un bambino

La maggioranza delle coppie sposate in un determinato momento della loro vita, si trovano davanti all'importante decisione di avere o meno un figlio, ammesso che la gravidanza non si palesi inaspettatamente. D'altro canto una coppia potrebbe anche decidere...
Famiglia

Come aiutare un bambino balbuziente

La balbuzie è un fenomeno relativo ad un comportamento verbale che, spesso, si manifesta in alcune fasi della crescita di un bambino per poi, in molti casi, risolversi autonomamente. Lieve o grave il difetto verbale della balbuzie è sicuramente un fastidio...
Famiglia

Come educare un bambino all'età dei primi capricci

Diventare genitori è sempre un'esperienza unica ed eccitante, ma anche piena di responsabilità e preoccupazioni. Infatti, uno dei compiti più difficili che tocca da vicino i neo-genitori riguarda proprio l'educazione dei figli. Ma come si fa ad educarli...
Famiglia

Come adottare un bambino asiatico

Tra le varie possibilità di adozione, quella internazionale ha avuto largo seguito in Italia fin dalla sua prima regolamentazione avvenuta con la legge n. 184 del 1983 e poi successivamente modificata ed integrata dalla legge n. 476 del 1998. Questo...
Famiglia

Come capire se il bambino racconta bugie

A volte sono incapaci di mentire, altre volte fanno delle bugie il loro stile di vita. I bambini sono un universo complesso e spesso sconosciuto per noi adulti. Ognuno di loro ha delle storie diverse alle spalle. Ma tutti, una volta o l'altra, raccontano...