Come insegnare a parlare ad un bambino

Tramite: O2O 26/06/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Lo sviluppo del linguaggio è un aspetto molto rilevante nella crescita di un bambino. Ogni genitore si chiede quando e come insegnare a parlare al proprio bimbo. La comunicazione verbale, infatti, facilita la vita di relazione ed una crescita armoniosa. Se avete qualche dubbio e cercate qualche suggerimento, questa breve guida vi spiegherà in pochi step, come insegnare a parlare ad un bambino.

29

Occorrente

  • Tempo
  • Pazienza
  • Giochi didattici
39

Le fasi di crescita

Lo sviluppo del linguaggio sembra seguire una successione abbastanza regolare nei bambini. La maggior parte dei bambini comincia a balbettare a circa sei mesi e produce le prime parole a dodici. Successivamente mettono insieme le parole per formare delle frasi rudimentali, di solito, a due anni. Dai cinque in poi hanno già imparato bene la grammatica di base e lo stile del linguaggio adulto.

49

I suoni

A sei mesi il bambino comincia a balbettare. Inizialmente pronuncia le vocali, in particolare la "a" e la "e". Poi pronuncia alcune consonanti come la "m" e la "p". Questi suoni non provengono da nessuna lingua. Sono comuni nel linguaggio giapponese o americano. I genitori, in questa fase ripetono questi suoni per stimolare il bambino alla ripetizione e memorizzazione del suono. Dal suono alla sillaba il passo è breve. La "p" con la "a" diventa "pa" che ripetuta forma una delle prime parole: "papà". Con la stessa tecnica si forma la parola più aspettata da ogni madre: "mamma".

Continua la lettura
59

Le parole

Le prime parole di un bambino sono sostantivi, cioè nomi di cose e di persone, come pappa, nanna, nonno, nonna. Quando si mostra qualcosa ad un bambino occorre scandire le lettere. Accompagnare la parola con l'espressione del viso e con i gesti. Anche se il bambino non capisce subito il significato, può capire se si tratta di qualcosa di positivo o negativo. Ad esempio, spesso per indicare che la pappa è buona si sottolinea la parola "buono" con un sorriso ed un gesto del dito indice che ruota delicatamente sulla nostra guancia. Fra il primo ed il secondo anno il bambino memorizza numerose parole.

69

Le frasi

Per insegnare a parlare ad un bambino si richiede molta tranquillità. Infatti, dopo l'apprendimento dei sostantivi o nomi, avviene quello dei verbi, degli aggettivi ed infine dei pronomi. Non c'è un momento preciso in cui il bambino inizi a produrre delle frasi. Inizialmente una parola vuol significare un'intera frase. Ad esempio, la parola "cane" in base alla situazione può significare: "C'è un cane", oppure "Voglio il cane". Sta al genitore avere pazienza per capire il contesto in cui il bambino pronunci una certa parola..

79

La stimolazione

Per imparare a parlare ad un bambino, è necessaria la stimolazione che migliora e velocizza l'apprendimento. Prima di ricorrere all'immancabile tecnologia utile, ma "fredda", occorre saper ascoltare e capire le esigenze del bimbo in un determinato momento. Il bagnetto, la somministrazione della pappa o la semplice passeggiata sono occasioni ricche di stimoli. Accompagnare l'uso degli oggetti o le azioni con brevi frasi descrittive, come "L'acqua è calda", " La mela è buona", "Usciamo con papà e la nonna".

89

Le favole ed i giochi

I nostri genitori hanno utilizzato molto il racconto delle favole. Non è casuale e superato. Quando si raccontano le favole, accompagnando con enfasi le varie situazioni, il bambino ed il genitore hanno uno scambio meraviglioso. I libri con le grandi illustrazioni servono per associare le parole e le frasi ad un'immagine per favorire la memorizzazione. Successivamente, dopo i due-tre anni possiamo avvicinare con parsimonia i nostri figli ai giochi manuali e tecnologici, favorendo quelli che consentono l'interazione con più bambini o adulti. Il nemico dell'apprendimento del linguaggio è il silenzio e la solitudine, anche di alcuni giochi.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordarsi che ogni bambino ha i suoi tempi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare a parlare ai bambini

A partire dai primi mesi di vita dei bambini, uno dei momenti più attesi, per ogni genitore, è quello di sentir pronunciare le prime parole al proprio figlio. Perché ciò avvenga è molto importante stimolare i bimbi nel modo giusto, affinché sviluppino...
Bambino

Come stimolare a parlare un bambino

Lo sviluppo del proprio bambino rappresenta un processo che consta di diverse fasi. Precisamente, è prevista una fase relazionale, una motoria, una visiva e del linguaggio, che si sviluppato in differenti momenti cronologici. I bambini iniziano ad articolare...
Bambino

Come aiutare un bambino a imparare a parlare

Il linguaggio è il modo di comunicazione più normale e comune. L'uso delle parole è, da sempre, il modo più diretto per interagire con gli altri. I bambini, nei primi anni di vita, spesso sopperiscono a questa incapacità utilizzando metodi alternativi,...
Bambino

Come stimolare un bambino a parlare

Le mamme sono abituate ad avere tutto sotto controllo, ma se un bambino decide di non voler imparare a parlare è finita: non parlerà. E così le mamme di tutto il mondo si incontrano nei blog o nei forum per discutere di questo problema a prima vista...
Bambino

Come insegnare l'alfabeto al bambino

In questo articolo vedremo come insegnare l'alfabeto al bambino. Questo lavoro come quello di insegnargli a parlare, e camminare non è poi così tanto difficile, in quanto siccome è circondato da persone adulte, e da altri bambini più grandi di lui...
Bambino

Come insegnare a un bambino a camminare

I primi passi di un bambino sono un grande momento nella vita di ogni genitore e del bambino stesso. Imparare a camminare è tanto difficile quanto spontaneo ma non è affatto semplice. In questa guida vi daremo dei pratici consigli su come insegnare...
Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi i denti

Lungo i passi che andranno a comporre questa breve guida, andremo a occuparci di igiene personale, collegata anche all'educazione. Infatti, i protagonisti di questa guida saranno i bambini. Proveremo a spiegarvi in pochi passi Come insegnare a un bambino...
Bambino

Modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto

Il passaggio dall'età del gioco a quella dell'apprendimento rappresenta una fase molto delicata per lo sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, è importante cercare di far capire ai bambini che imparare qualcosa di nuovo non è solo utile, ma anche divertente,...