Come influiscono i problemi di coppia sui bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Che si tratti di litigi o tacito astio, di crisi persistente o problemi transitori, i bambini sono capaci di avvertire ogni sfumatura del rapporto tra i genitori. Fin da piccolissimi, infatti, pur senza comprendere ancora il linguaggio verbale, ne captano il tono e interpretano la gestualità.
Posto che la famiglia perfetta non esiste e che a tutte le coppie capita di discutere, è allora necessario comprendere come e in che misura i problemi dei genitori possano influire sui figli, e cosa fare per tutelare la loro serenità.

24

L’effetto più immediato per un bambino costretto ad assistere ad una diatriba tra genitori è sicuramente quello della paura: il bambino urla, piange, trema e scappa via. Inoltre molto spesso i bambini tendono ad imitare i comportamenti degli adulti, e per tale motivo farsi vedere iracondi ai loro occhi può risultare molto dannoso: i bambini svilupperanno a loro volta aggressività e irruenza. Allo stesso tempo essi cresceranno con un senso di colpa costante e con un carico non indifferente di ansie, paure e frustrazioni. Sperimentare gli scontri domestici anziché un clima di armonia e serenità, renderà i bambini incapaci di manifestazioni d’affetto. Progressivamente essi perderanno la considerazione dei genitori, con tutte le conseguenze negative che comporta la negazione della loro autorità. Diverranno indipendenti fin troppo presto, quando la maturità personale non sarà ancora raggiunta. Non è un singolo episodio a turbare il bambino, piuttosto degli scontri ripetuti e reiterati nel tempo.

34

La cosa più opportuna da fare da parte dei genitori per evitare eventi traumatizzanti, è quella di lavorare sul proprio autocontrollo. Inoltre, se qualche volta dovessero accadere degli scontri turbolenti, sarà immediatamente necessario tranquillizzare i propri bambini, spiegando loro che se anche mamma e papà litigano, non vuol dire che non si vogliano bene. Anche chiedere loro scusa non è una cattiva idea. Bisognerebbe poi successivamente impegnarsi nella risoluzione dei problemi di coppia, se necessario anche con il supporto di un terapeuta.

Continua la lettura
44

Ciò che invece può risultare estremamente controproducente è pensare di rimediare ai propri errori diventando permissivi, o viziare i bambini illudendosi di garantire loro, in questo modo, la felicità. Ugualmente infruttuoso è un atteggiamento iperprotettivo o eccessivamente severo.
Qualora nonostante tutti i tentativi fatti, non si riesca comunque ad andare d’accordo all’interno della coppia, sarebbe utile accettare con sincerità che il proprio rapporto coniugale è giunto al termine, concludere gli inutili scontri e non cadere nell’errore di pensare che sia meglio per i figli che i genitori continuino a stare in coppia in quel modo piuttosto che lasciarsi, per la loro serenità. Del resto, l’obiettivo primario da perseguire è quello di riuscire a garantire un’esistenza felice ai propri bambini e smettere di discutere davanti a loro è sicuramente il primo passo per raggiungerlo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

5 cose che cambiano nella coppia dopo un figlio

La nascita di un figlio è sicuramente una delle principali e meravigliose esperienze che la vita può offrire. Naturalmente il nuovo arrivato porterà, suo malgrado, inevitabili stravolgimenti nella vita quotidiana di una coppia. Di seguito verranno...
Famiglia

Come aiutare i bambini a studiare in maniera proficua

Vediamo insieme come aiutare i bambini a studiare in maniera proficua ed efficace, aiutandoli ad aumentare l'autostima e la sicurezza in se stessi. Quando il bambino si affaccia per la prima volta al mondo della scuola, è importante restare al suo fianco...
Famiglia

Come creare uno spazio giochi per bambini in casa

Il gioco è una componente imprescindibile della vita di ogni bambino, essenziale per un corretto sviluppo motorio, intellettivo, psicologico e relazionale. Non sempre, purtroppo, si ha la possibilità di portare i propri bimbi al parco o in aree gioco...
Famiglia

5 modi per intrattenere i bambini ad una cena

Andare a cena ad un ristorante, oppure a casa di amici e parenti, diventa un po' complicato nel caso dovessimo portare con noi anche i bambini. Fino ad una certa età è molto difficile tenerli seduti per qualche ora al tavolo senza arrecare danni e disturbo,...
Famiglia

5 attività a costo zero da fare con i bambini

I bambini di oggi sono pieni di giochi. L'imbarazzo della scelta talvolta li rende addirittura restii verso ciò che hanno. Per questo motivo basta un po' di ingegno e fantasia per regalare dei momenti divertenti e ricreativi ai vostri bambini senza spendere...
Famiglia

Cosa portare per un pic nic con i bambini

Con l'arrivo delle belle giornate soleggiate arriva anche la voglia di stare all'aria aperta e a contatto con la natura. In particolare si vogliono portare i bambini a passare delle piacevoli e divertenti ore all'aperto, e sicuramente organizzare un pic...
Famiglia

Letti per bambini: guida a quelli più funzionali

Attenzione a quello che comprate! I letti per bambini non devono essere solo belli. Bisogna scegliere il modello più sicuro, funzionale ed ortopedico. E la scelta dei letti per bambini deve essere più oculata rispetto a quella dei letti per adulti....
Famiglia

5 suggerimenti per organizzare un viaggio con i bambini

Viaggiare con i bambini è un'esperienza coinvolgente ed appassionante! Scoprire i luoghi attraverso i loro occhi e le loro emozioni, regala un senso profondo ad ogni viaggio. Ma per godere appieno ogni istante passato assieme è importante sapersi organizzare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.