Come Giocare Con Le Lettere

Tramite: O2O 10/10/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte è davvero difficile passare il tempo in maniera piacevole e divertente. Tutti i giorni, infatti, ci troviamo ad affrontare lunghe file in banca, viaggi estenuanti, ore di attesa dal dentista, ovvero tutta una serie di momenti accomunati da un'antipatica parola: noia. La questione si complica quando i compagni di sventura, tra uno sbadiglio e l'altro, diventano i bambini. Strano a dirsi, ma in questi momenti può venire in nostro aiuto qualcosa di tanto banale quanto impensabile: l'alfabeto! Ecco a voi, dunque, una serie di semplici giochi che si possono fare semplicemente utilizzando le lettere. In questo caso gli unici strumenti necessari saranno un foglio, una penna e tanta fantasia. Scoprirete che giocare con le parole non è mai stato così semplice!

27

Occorrente

  • carta
  • penna
37

Il gioco delle consonanti

Si tratta di un gioco piuttosto facile, adatto anche per i bambini piuttosto piccoli. Su un pezzetto di carta bisogna scrivere una parola che contenga almeno tre vocali. Dovranno essere eliminate le consonanti contenute nella parola scelta e si cercherà, a turno, di trovare le parole che contengono tutte le vocali di quella scritta sulla carta, né più né meno. Facciamo un esempio: la parola carota contiene le vocali A, O, A. Ora bisogna trovare le parole che contengano quelle vocali: scatola, scarola e via dicendo. Vince chi riesce a raggiungere prima la soglia di cinque parole! Questo gioco è divertente specie se si punta molto sulle smorfie che servono ai bambini a regolare bene la pronunzia delle vocali, delle fin troppo spesso si finisce per usare una singola versione, dimenticando che ne esistono di brevi, lunghe aperte ed accentate, per esempio. Se volete, potete introdurre delle penitenze divertenti magari a tema vocali.

47

Gara delle sillabe

In questo gioco non c'è bisogno di alcuno strumento, perché il tutto si svolgerà direttamente nella nostra mente e con la nostra voce ed è un gioco adatto da fare intorno al divano, come passaparola, specie se siamo in molti. Si comincia per esempio guardandosi intorno bisogna cercare una parola da cui partire. Di questa parola si considererà l'ultima sillaba che costituirà la prima sillaba della parola successiva e così via a turno. Perderà colui che non riuscirà più a comporre parole. Esempio: Mi guardo intorno e vedo un tavolo: tavolo sarà la parola di partenza. Tavolo - lombrico - correre - regia ecc... Puntate molto sulla velocità di risposta per stimolare la fantasia, e semmai mimate anche dei possibili suggerimenti se per esempio vedete che i bambini sono in imbarazzo. L'importante è ridere molto e cercare di risolvere velocemente gli stalli. Se si vuol fare una variante divertente si può anche decidere di consentire solo parole provenienti da un preciso campo semantico per esempio "la cucina", "la stazione" o "lo sport". In questa maniera si riesce ad approfondire in maniera sorprendente il vocabolario relativo.

Continua la lettura
57

NOMI - COSE - CITTA' - ANIMALI - PIANTE - COLORI - MESTIERI

Questo è sicuramente il più classico dei giochi con le lettere, ed è uno dei passatempo preferiti da grandi e piccini. Ogni giocatore avrà un proprio foglio sul quale creare una tabella a colonne verticali. In cima ad ogni colonna saranno elencate le seguenti categorie: NOMI - COSE - CITTÀ - ANIMALI - PIANTE - COLORI - MESTIERI. Su un altro foglio, comune a tutti, verranno scritte le lettere dell'alfabeto: questo foglio, girato all'ingiù e bucato a turno dai giocatori, servirà per stabilire quale lettera sarà la protagonista di ogni partita. Ogni parola che si sceglierà avrà un suo punteggio differente: 15 punti per una parola non utilizzata da nessuno degli avversari, 10 punti per una parola utilizzata da un altro giocatore, 5 punti per una parola utilizzata da più di due giocatori, 0 punti per parole assenti o non valide. Quella delle parole non valide è una buona occasione per spiegare ai più piccini le cose che ancora non capiscono bene, e per fare i doviti distinguo. Vincerà il giocatore che totalizzerà il numero maggiore di punti. Come avrete capito, i giochi che si possono fare usando le lettere, oltre a essere semplici e divertenti, sono anche istruttivi e rappresentano un ottimo metodo per avvicinare i più piccoli alla lettura, rendendo quest'allenamento grammaticale allegro e spensierato. Buon divertimento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare ai bimbi le lettere dell'alfabeto

I bambini piccoli sono paragonabili a delle spugne: assorbono tutto quello che li circonda e lo imprimono nella loro mente, senza che nulla possa eliminarlo. Pertanto, i primi insegnamenti sono fondamentali per la loro crescita. Le lettere, le forme,...
Bambino

Come giocare con i neonati

Se avete dei neonati è importante concedere loro un po' di tranquillità in modo che possano guardare le cose che li circondano ed elaborare attraverso i sensi le informazioni formative in proiezione futura. Per ottimizzare il risultato, è necessario...
Bambino

Come giocare con i cinque sensi

Crescere dei bambini è un impegno molto serio. Ogni futuro genitore dovrebbe essere cosciente e responsabile verso i propri figli. I piccoli hanno tantissime esigenze. Nei primi anni di vita non sono autonomi e avranno bisogno di tutte le nostre energie....
Bambino

Come insegnare ai bambini a giocare da soli

Il gioco è un'attività importante, nello sviluppo del bambino, sin dai primi giorni di vita. Serve a stimolare le capacità motorie e intellettive. Il bambino, giocando, impara a socializzare e a comunicare. Un'altra finalità è la condivisione e il...
Bambino

Come far giocare il bambino in piscina

Hai la fortuna di avere una bella casa con piscina privata? Hai acquistato una piscinetta gonfiabile da mettere in giardino o in terrazzo per far divertire e rinfrescare il tuo bimbo durante i caldi pomeriggi estivi? Allora questo è l'articolo che fa...
Bambino

Come giocare in casa al gioco del supermercato

Vi mostreremo in tale tutorial come giocare in casa al gioco del supermercato, passo dopo passo. Esso è un passatempo ideale per i bambini. È inoltre un'attività bellissima specialmente economica, in quando non dovrete comprare assolutamente nulla...
Bambino

Come Giocare Allo Zoo Mimato

Con l'avvento dei videogames, degli smartphone e dei tablet, i bambini dell'era moderna fanno quasi del tutto accantonato i giochi di gruppo; questa tendenza ha portato ad un maggiore isolamento e ad una minore socializzazione. Uno dei giochi preferiti...
Bambino

5 modi per tenere impegnati dei bambini di 4 anni

Essere genitori, è un compito piuttosto difficile, ma che può dare anche tante soddisfazioni. Se ci piace e possiamo permettercelo, cerchiamo di trascorrere molto tempo in compagnia del nostro bimbo, avremo così modo di insegnargli, giocando, proprio...