Come gestire un conflitto tra fratelli

Tramite: O2O 24/07/2017
Difficoltà: media
17
Introduzione

Generalmente, i fratelli vivono un rapporto unico di amore e conflittualità. Risultano complici ed alleati in numerose occasioni, anche se l'affetto dei genitori scatenano in loro una forte competitività. Questi atteggiamenti determinano spesso un litigio non esclusivamente verbale, ma purtroppo anche fisico. Le circostanze richiedono dunque la gestione del conflitto. In psicologia, lo scontro con gli altri rappresenta una tappa obbligatoria per crescere e maturare. Gestire un conflitto tra fratelli aumenta e fortifica la relazione genitori-figli. Nel seguente tutorial vediamo allora qualche consiglio funzionale su come bisogna comportarsi. Logicamente, ciascun genitore troverà le risposte da sé.

27
Occorrente
  • Pazienza
  • Dialogo
  • Imparzialità
37

Mostrarsi imparziale e cercare la riappacificazione

Gestire un conflitto tra fratelli non è semplice. Durante l'età infantile, un litigio si verifica molto spesso e preannuncia dei cambiamenti rilevanti. La nascita di un fratellino od una sorellina destabilizza il primogenito, che dovrà abituarsi al fatto che il nuovo arrivato riceverà più attenzioni rispetto a lui. Penserà istintivamente di non avere più l'affetto dei genitori. Avrà inoltre paura di non essere più il figlio preferito. Con il passare degli anni i timori del primogenito sfoceranno nei litigi, nell'antagonismo e purtroppo nell'aggressività fisica. Il genitore ha il ruolo fondamentale in queste situazioni, dunque si mostrerà imparziale con i fratelli per non alimentare le gelosie. Fare pace dopo un litigio avviene soprattutto quando si tratta di bambini. Quest'ultimi sono gli unici che non portano rancore contro l'avversario.

47

Lasciar parlare i fratelli tra loro e capire la fonte del disagio

Qualora il conflitto venisse generato da un oggetto, non bisogna mai darlo ad un fratello solo per non passare dalla parte del colpevole. Piuttosto è meglio toglierlo ad entrambi e lasciarli chiarire tra di loro. Così facendo i fratelli impareranno a risolvere le controversie da soli, adoperando la diplomazia. Alcune volte il litigio degenera in manifestazioni di isterismo o troppo nervosismo, dunque occorre comprendere la fonte dell'eccessiva rabbia parlandone. Talvolta l'aggressività si manifesta non esclusivamente sui fratelli, ma anche su animali od oggetti presenti in casa. Di conseguenza è necessario indagare sulla fonte del disagio e sciogliere gli eventuali intrecci nei rapporti familiari.

Continua la lettura
57

Parlare con i fratelli litiganti in modo tranquillo ed insegnare loro il rispetto anche in un litigio

Se il conflitto tra fratelli avviene durante l'età adolescenziale, è necessario parlare con i ragazzi senza aggressività o insulti. Bisogna non perdere la calma davanti alle loro grida e calmarli pacatamente dopo aver compreso le ragioni. Soltanto a questo punto occorre incontrarli separatamente, in modo da lasciarli sfogare. Alcune volte un litigio tra fratelli si alimenta e diventa più grande per mancanza di dialogo. Di conseguenza è meglio insegnare fin da piccoli il rispetto anche durante un conflitto, in quanto ciò si rivela costruttivo. L'adolescenza è un periodo della vita complicato. Bisogna gestire la confusione, i grandi cambiamenti e le emozioni tempestose con l'ausilio dei genitori.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Genitori non si nasce, ma si diventa: purtroppo si commettono errori anche con i figli, ma non dovrà assolutamente mancare l'amore per i bambini distribuito in egual misura.
  • Insegnare ai fratelli l'importanza del dialogo e del chiarimento diplomatico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Famiglie allargate: come gestire i bambini

Oggi vivere in famiglie allargate è una condizione sempre più comune. A volte, purtroppo, le relazioni si interrompono e se ne iniziano altre e quando questo accade con bambini di mezzo occorre gestire le cose con grande delicatezza ed attenzione. Non...
Famiglia

Consigli per gestire una famiglia numerosa

Le famiglie numerose non sono mai facili da gestire. I figli hanno sicuramente la capacità di portare tanta gioia e amore in famiglia, ma richiedono anche molto tempo ed energie e, quando sono tanti, la situazione si complica. Questo accade soprattutto...
Famiglia

5 consigli per gestire una madre anziana

La gestione di un genitore anziano non è mai troppo semplice. Oltre ad un trasporto emotivo entrano in gioco diversi fattori, come i pericolosi sensi di colpa, o addirittura la paura di una imminente perdita che pone i figli, anche se adulti, in uno...
Famiglia

Come gestire un padre geloso

Partiamo dicendo che, generalmente, i genitori ono gelosi dei propri figli. Gelosi e protettivi. Vorrebbero tenerli stretti a sé, lontani da ogni rischio.Diciamo anche che, generalmente, i padri sono più propensi a dimostrare apertamente la propria...
Famiglia

7 vantaggi di avere un fratello maggiore

Chi è figlio unico non potrà mai sapere cosa significa avere un fratello maggiore. Sicuramente essere in due in qualche modo "dimezza" le attenzioni dei genitori che dovranno gestire le loro giornate dedicandosi ad entrambi i figli in egual misura,...
Famiglia

Come smettere di litigare con tuo fratello

Tra fratelli, si sa, è molto usuale un rapporto fatto di litigi e dispetti, soprattutto quando si è piccoli. Normalmente, ogni alterco passa, finendo poi nel dimenticatoio, tuttavia in alcuni casi può succedere che non sia così. I litigi, infatti,...
Famiglia

Come migliorare il rapporto con il fratello maggiore

Avere un fratello maggiore, a volte, può davvero essere una fortuna. Ma solo se si ha la capacità di instaurare con lui un rapporto vero, profondo, sincero, fondato sul massimo rispetto reciproco. Costruire tutto ciò, indubbiamente, non è facile....
Famiglia

Come migliorare il rapporto con il fratello minore

Nei vostri ricordi le emozioni legate alla sua nascita possono essere diverse. Sicuramente avrete gioito quando la vostra famiglia si è arricchita di un nuovo membro, ma la nascita di un fratello minore comporta per quelli più grandi diverse conseguenze....