Come gestire tre bimbi piccoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere una famiglia numerosa è una sfida meravigliosa. Durante la crescita, la casa si riempie di grida e di risate. Certamente, non ci sono solo gioie. I genitori si trovano ad affrontare i vari problemi, moltiplicati per due o per tre. Il compito educativo è molto arduo. Insegnare le buone maniere e i sani principi, tra pappine e capricci, richiede un grande sforzo. Per questo motivo, se in una famiglia ci sono tre bimbi piccoli da gestire, spesso si ricorre ad una baby sitter. Questa guida nasce per dare dei suggerimenti su come gestire tre bimbi piccoli, senza ricorrere ad aiuti esterni.

26

Occorrente

  • pazienza, fermezza, autorevolezza, amore, complicità.
36

Collaborazione

Un primo suggerimento, per gestire tre bimbi piccoli, riguarda la collaborazione tra genitori e il figlio maggiore. Occorre conquistare la sua fiducia e dargli fiducia. Innanzitutto, non sovraccaricarlo di grandi responsabilità. Il fratellino maggiore, può giocare con i piccoli, mentre la mamma cucina. Deve capire che la famiglia si basa sulla collaborazione. Ognuno contribuisce secondo le proprie capacità. Se la mamma si sbriga a fare il bagnetto ai fratellini, rimarrà più tempo per la passeggiata al parco.

46

Complicità

Per gestire serenamente tre bimbi piccoli, non vuol dire che bisogna caricare il maggiore di problemi, già in tenera età. Tutto va spiegato con cautela. Non dovete scaricare su di lui ogni sfogo e caricarlo di "compiti" da svolgere in ambito familiare. Limitatevi ad educarlo ad accompagnare i più piccoli a scuola. Può far attenzione che, in assenza dei genitori non combinino disastri. Non attribuitegli impegni di cui non può farsi carico. Mirate sempre a creare complicità con lui e con i più piccoli. Premiatelo ogni qualvolta che riuscite a raggiungere il vostro obiettivo. Un'armoniosa collaborazione e impegno costante in famiglia!

Continua la lettura
56

Rispetto reciproco

Quando i bambini si mostreranno ubbidienti ed attenti alle regole, non cadete nell'errore di promettere loro premi materiali. Preferite sostituirli con una bella passeggiata al parco, alle giostre o una cena più golosa e sfiziosa con i loro piatti preferiti. Fondamentale è poi far in modo che i bimbi abbino sempre come riferimento i genitori. Essi non dovranno mai mostrare eventuali punti di vista differenti. I litigi o le discussioni in presenza dei bimbi non fanno altro che creare instabilità e rompere in un lampo l'armonia che avete tanto faticato a creare. Ricordate sempre le parole chiavi: complicità, armonia, collaborazione e soprattutto rispetto reciproco.
Con questi piccoli ma importanti accorgimenti, vedrete che riuscirete a gestire benissimo i vostre tre piccole pesti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non abbiate preferenze fra i piccolini.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bimbi: come gestire la paura degli estranei

I bambini, è risaputo, hanno bisogno dell'appoggio e degli insegnamenti dei genitori per imparare cose nuove ma soprattutto per superare le proprie paure. Una di queste, tra le più diffuse nei bambini, è la paura degli estranei che mi manifesta spesso...
Bambino

Come gestire un bambino che porta via i giochi agli altri bimbi

Molto spesso capita che in età infantile, il bambino mentre gioca con gli amichetti, porta via in modo presuntuoso e prepotente i giochi agli altri facendoli piangere oppure creando delle situazioni di tensione. Naturalmente, di fronte a questi particoli...
Bambino

Come gestire i capricci dei bimbi quando sei fuori casa

Spesso i bimbi fanno delle sceneggiate, per attirare l'attenzione dei genitori. Altre volte sono dei veri e propri bisogni che dobbiamo soddisfare. Un neonato ha la necessità del latte materno. Non riesce a esprimersi. Perciò piange e urla per farsi...
Bambino

Cosa fare in casa con i bimbi piccoli

L'inverno è ormai alle porte e fa troppo freddo fuori per portare i bimbi al parco giochi o a fare una passeggiata. I bambini sono dotati di un'energia e di una voglia di scoprire il mondo incredibili, e non vogliono proprio stare con le mani in mano....
Bambino

5 attività outdoor invernali da fare coi bimbi

Come voi lettori e lettrici ben saprete, il fatto che l'aria aperta faccia molto bene non è sicuramente un mistero: a maggior ragione, per i bambini è importantissimo svolgere delle attività outodoor, per svariati motivi (attività ed esercizio fisico...
Bambino

Come comportarsi in caso di tic nervosi nei bimbi

I tic nei bimbi sono le prime preoccupazioni che hanno i genitori. Molti di questi vengono attribuiti a movimenti che si ripetono continuamente. Tuttavia, i tic sono gesti, movimenti ed espressioni improvvisi. Questi con il passare del tempo possono...
Bambino

Strabismo nei bimbi piccoli: quando e come intervenire

Lo strabismo nei bambini è più frequente di quanto si possa pensare. Fino ai sei mesi di età però è ancora solo transitorio. I bimbi spesso non riescono a posizionare le pupille nella stessa direzione. Ma si tratta quasi sempre di un disturbo che...
Bambino

Bimbi: le 8 regole per bere correttamemte

I genitori hanno grandi responsabilità verso i propri bimbi, una di questa è quella di assicurarsi della loro corretta idratazione. Infatti i bambini non possono bere le stesse cose di un adulto ma solo determinate bevande che sono fondamentali per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.