Come gestire due bimbi piccoli

Tramite: O2O 31/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come sapete, gestire due bimbi piccoli in casa non è mai facile, soprattutto quando si tratta di bambini iperattivi o irrequieti. Di seguito alcuni consigli utili per tutte quelle giovani mamme o baby sorger che si dovessero trovare a fronteggiare una situazione simile senza farsi venire l'ansia, senza innervosirsi e stancarsi troppo, ma soprattutto senza far correre pericoli ai piccoli e cercando di dar loro tutte le attenzioni possibili.

26

Approfittate della compagnia per rilassarvi un po'

Spesso è un bel problema per la mamma gestire la giornata di bambini che hanno una etá molto ravvicinata tra loro. Se per esempio avete un bimbo di pochi mesi e l'altro di un paio di anni è normalissimo che vi capiti di sentirvi stanche al solo pensiero di dover trascorrere la giornata con un bambino che piange e che vuole stare sempre in braccio, e con l'altro che corre e sale dappertutto, spinto dalla curiosità. Se siete in casa, approfittate dei momenti in cui a farvi compagnia c'è un'altra persona (il papà, la nonna o un parente) per farvi aiutare, fare un riposino o una doccia, mangiare un pasto in tranquillità e recuperare le energie per qualche ora. Se invece siete fuori casa, potreste cercare il conforto e il consiglio di altre mamme o altre baby-sitter che, come voi, sono nella stessa situazione.

36

Mantienete una routine nel riposo

Cercate di mantenere una certa routine nel riposo: non stimolate i bambini durante i loro momenti di relax e di sonno, che solitamente si verificano dopo ogni poppata per il più piccolo e dopo i pasti principali per il più grande. È in questi momenti che dovete approfittare per riposare anche voi, creando un clima tranquillo e rilassato che possa conciliare il sonno per voi e per i piccoli.

Continua la lettura
46

Dedicate un po' di tempo esclusivo a ciascun bambino

Nel corso della giornata è fondamentale dedicare a ciascuno dei vostri bambini un tempo esclusivo da dedicare solo a lui. Non c'è da prendere il cronometro e stare a contare quanto tempo siete con l'uno e quanto con l'altro, cio che conta è la qualità di quello che fate con loro e il rapporto individuale che riuscirete ad instaurare.

56

Siate serene e lo saranno anche i vostri bimbi

Cercate di insegnare ai bimbi a giocare anche da soli, stimolate il più piccolo con oggetti colorati, costruzioni per i più piccoli, il più grande con disegni, libricini da leggere. Abituarli a giocare qualche volta senza di voi vi darà il tempo per prendere una boccata d'ossigeno. Ad ogni modo cercate sempre di mostrare tranquillità anche quando non sembrano darvi pace o ascolto. Essere serene e rilassate e di mostrarlo ai vostri bambini. Il vostro umore si proietterà anche su di loro per crescere sani e felici.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bimbi: come gestire la paura degli estranei

I bambini, è risaputo, hanno bisogno dell'appoggio e degli insegnamenti dei genitori per imparare cose nuove ma soprattutto per superare le proprie paure. Una di queste, tra le più diffuse nei bambini, è la paura degli estranei che mi manifesta spesso...
Bambino

Come gestire un bambino che porta via i giochi agli altri bimbi

Molto spesso capita che in età infantile, il bambino mentre gioca con gli amichetti, porta via in modo presuntuoso e prepotente i giochi agli altri facendoli piangere oppure creando delle situazioni di tensione. Naturalmente, di fronte a questi particoli...
Bambino

Strabismo nei bimbi piccoli: quando e come intervenire

Lo strabismo nei bambini è più frequente di quanto si possa pensare. Fino ai sei mesi di età però è ancora solo transitorio. I bimbi spesso non riescono a posizionare le pupille nella stessa direzione. Ma si tratta quasi sempre di un disturbo che...
Bambino

5 idee per un book fotografico per bimbi

Più i nostri bimbi sono piccoli, più viene voglia di fare milioni di scatti per immortalare questi momenti bellissimi e unici. I bimbi però sono soggetti difficili da fotografare, perché si muovono in continuazione, chiudono gli occhi, si mettono...
Bambino

Idee per una festa bimbi a tema bosco incantato

Quando ci si trova davanti a dover scegliere un tema per la festa di compleanno dei propri bimbi, non è mai una scelta sbagliata quella di puntare sul tema del bosco incantato. Non c’è niente di più divertente, entusiasmante e magico delle fate e...
Bambino

10 idee per creare giochi per bimbi dai 3 ai 6 anni

I bambini hanno sempre voglia di giocare e divertirsi e al giorno d’oggi ci sono più giochi elettronici che altro. Allora come possiamo farli divertire, soprattutto se hanno un’età compresa tra i 3 e i 6 anni, senza l’uso della tecnologia? Ecco...
Bambino

10 giochi Montessori per bimbi da 0 a 3 anni

In questa lista sono indicati 10 giochi per aiutare lo sviluppo dell'intelligenza del bambino che, secondo la visione di Maria Montessori, passa necessariamente attraverso l'educazione dei sensi. La filosofia educativa montessoriana comporta un maggiore...
Bambino

Come gestire i bambini nervosi e stanchi

Non possiamo pretendere dai nostri figli di essere sempre perfetti e squisiti. A volte anche i bambini possono essere nervosi e stanchi. Così, loro iniziano a fare dei capricci proprio per farci capire la loro stanchezza e nervosismo. Infatti, i bambini...