Come favorire la concentrazione nei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'attenzione, la memoria e la concentrazione sono tre degli elementi cruciali nello sviluppo intellettivo di un bambino. Spesso, vengono sottolineati anche all'ingresso della scuola primaria, quando il carico di lavoro e d'impegno aumenta notevolmente. Fare i compiti, se si è continuamente portati a distrarsi ed a perdere tempo, potrebbe risultare un'attività lunga e faticosa. Inoltre, secondo un'indagine in Italia 300 mila alunni, dai 6 agli 11 anni, sarebbero interessati da disturbi della concentrazione. Come aiutarli quindi nel modo giusto? Ecco una guida che spiegherà come favorire la concentrazione nei bambini.

26

Occorrente

  • Concentrazione
  • Alimentazione sana
36

Anzitutto, imporre ai figli di concentrarsi è poco utile e spesso si ottiene il risultato opposto. L'intervento degli adulti non deve in alcun modo innescare reazioni di nervosismo e frustrazione, e bisogna avvalersi di strategie mirate, soprattutto se l'oggetto su cui si deve porre la propria attenzione non è per nulla accattivante. Puntare sulla motivazione è la prima chiave d'accesso al mondo interiore del bambino: non bisogna fornire dei traguardi ideali o filosofici per far sì che esegua i compiti, ma piuttosto far leva sui vantaggi concreti che si potrebbero conquistare.

46

È importante, quindi, lavorare sulla focalizzazione dell'attenzione durante il gioco, ed estendere questo meccanismo in contesti diversi. Questo si rivelerà fondamentale per abituarsi a ritmi precisi, e per lo sviluppo della concezione che ogni compito prevede diverse fasi ed occorre procedere in modo ordinato e seriale. Anche l'autostima ed il supporto degli adulti giocano un ruolo importante nell'apprendimento: trasmettere serenità ai più piccoli ed aiutarli a trovare fiducia in sé stessi, è una buona base per la crescita e l'autonomia. Riuscire a lasciare da parte le distrazioni e gli stimoli per concentrarsi su qualcosa di preciso, che sia lo sport, un esercizio di matematica o la lettura di un libro, non è sempre facile.

Continua la lettura
56

Cerchiamo, per prima cosa, di capire quali sono i tempi ed i ritmi del nostro bambino; non tutti infatti progrediscono allo stesso modo e con la stessa velocità. Inoltre, un bambino ha bisogno di almeno 10 ore di riposo per ricaricarsi ed offrire sollievo alle fatiche della giornata. Alcune volte, la mancanza di concentrazione è dovuta alla carenza o insufficienza di riposo: alla sera, quindi, a letto presto ed evitare film, attività, che eccitano o spaventano il piccolo. Oltre a ciò, nutrirsi in modo equilibrato e vario, è un altro aspetto da tenere in considerazione: largo a frutta e verdura che contengono sali minerali e vitamine essenziali per il funzionamento del cervello.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bimbi: 10 regole d’oro per un felice rientro a scuola

La fine delle vacanze estive e l'inizio di un nuovo anno scolastico tra i banchetti di legno è sempre un momento un abbastanza particolare per ogni bambino. Salutare la spiaggia e gli amichetti dell'estate per tornare sui libri e quaderni di scuola può...
Bambino

Compiti a casa: come motivare i propri figli

Sempre maggiore è l'attenzione posta verso i nostri figli e il loro approccio allo studio. Studiare è ritenuto da sempre importantissimo, negli ultimi anni però diviene sempre più rara la motivazione allo studio. La nuova generazione considera i compi...
Famiglia

Come essere una famiglia felice in 10 passi

La società di oggi, per quanto sia progredita in ogni campo in maniera eccellente, soprattutto in campi come la amata e temuta tecnologia, a livello psicologico mette tanta pressione, forse addirittura di più che in passato, secoli fa. Non staremo qui...
Bambino

Come insegnare le note musicali ai bambini piccoli

Wolfgang Amadeus Mozart. Chi di noi non conosce questo celebre compositore? Dalla metà del '700 sino ai giorni nostri, egli ha scritto la musica migliore di tutti i tempi. Il giovane Mozart iniziò la sua carriera proprio da bambino, il che fa significa...
Famiglia

10 segreti per essere una mamma felice

Essere mamma è un impegno a tempo pieno. Che si scelga di stare a casa ad accudire i propri figli o di rientrare presto al lavoro, il pensiero è costante, prevale su ogni altro. Anche in momenti di massima concentrazione su un impegno importante, all'improvviso,...
Bambino

10 consigli per le vacanze scolastiche

Le vacanze scolastiche sono accolte con molta gioia ed entusiasmo dai bambini, poiché messi via libri e quaderni, potranno godere di un meritato riposo. Staccata la spina dagli impegni scolastici, occorre pianificare le vacanze dei propri figli, organizzare...
Bambino

Come aiutare un bambino a concentrarsi

Oggi, la concentrazione per un bambino, è qualcosa davvero di difficile da trovare e mantenere, Questo perché, con le tante distrazioni e le fasce d'età delicate che si ritrovano ad affrontare, restare focalizzati su qualcosa diventa quasi una sfida....
Bambino

Come insegnare a un bambino ad andare sui pattini

L'infanzia è sicuramente una delle fasi più belle e spensierate della vita. L'esistenza di un bambino è ricca di affetto, giochi e nuove scoperte. Alcuni giochi per bambini, sono sicuramente molto stimolanti e divertenti, soprattutto i giochi che possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.