Come fasciare correttamente un neonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di neonati. Nello specifico, in questo determinato caso, parleremo di come prendersi cura dei neonati. Ci porremo questa specifica domanda: come si fa a fasciare correttamente un neonato?
Cercheremo di offrire una risposta sintetica ma esaustiva sulla problematica che affronteremo.
Buona lettura.
Vi siete mai chiesti perché quelle basi di appoggio o tavolini solitamente in legno o foderati, che si usano per cambiare i pannolini ai bebè sono detti fasciatoi? Se ne trovano in qualsiasi bagno o locale pubblico attrezzato e anche in tutte le case delle neomamme ben organizzate. Il nome fasciatoio deriva dall'antica pratica che c'era un tempo di fasciare il bambino appena nato: circa due secoli fa si usava fasciare il bimbo per raddrizzargli gli arti inferiori, perché si sosteneva che costringergli le gambine in una fascia di tessuto avrebbe dato garanzia di arti dritti, forti e sani.

27

Occorrente

  • Fasciatoio, copertina elastica o mussolina, culla
37

Alla mamma del neonato spetta, chiaramente, la scelta sulla possibilità di poter scegliere sul fasciare o non fasciare il proprio figlioletto. Degli studi avanzati hanno portato alla luce il fatto che, questa determinata pratica, porti dei benefici come, per esempio, facilitare il sonno del piccolo e farlo dormire in una posizione a testa in su. Permettere al bimbo di dormire su un fianco o a pancia in sotto aumenta il rischio di Sids, cioè della morte improvvisa del lattante, di cui ancora i medici non riescono ad individuare la causa. Al seguente link troverete qualche informazione in più sulla Sids. I materiali consigliati per la fasciatura sono la mussola o un tessuto di cotone leggero e traspirante.

47

Per fasciare correttamente un neonato, procedete stendendogli delicatamente le gambine in modo da poter eseguire la fasciatura nel modo più consono possibile e far stare il bimbo comodo. Non dovrete far altro che seguire tutti i movimento che sono ben mostrati nell'immagine allegata a questo passo. Prendete la copertina dall'angolo destro e portatela tutta a sinistra.

Continua la lettura
57

Proseguite seguendo sempre le illustrazioni presenti nella guida tramite le immagini allegate al passo, compiendo il medesimo movimento, ma tramite l'angolo basso, questa volta. Portatelo in su ed infilate la punta vicino al collo del piccolino. Lo scopo è quello di "impacchettare" il bimbo, in modo da lasciargli lo spazio vitale necessario ma impedirgli movimenti che potrebbero rivelarsi pericolosi. La fasciatura è consigliata solo nelle ore del sonno del bimbo, in particolar modo durante quelle notturno: non bisogna abusarne perché il bimbo nelle prime settimane di vita deve anche imparare a prendere confidenza con il suo corpo.

In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di questo articolo, concernente, anch'esso, il medesimo argomento che abbiamo trattato, in sintesi, all'interno di questa breve, ma utile, guida: http://www.donnamoderna.com/mamme/neonato/come-fasciare-neonato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non farti prendere dall'ansia: nessuna neo mamma nasce imparata, apprenderai cose nuove ogni giorno insieme al tuo bambino!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come avvolgere il neonato nella copertina per calmarlo

L'arrivo di un bambino in una famiglia porta sempre tanta gioia. Tuttavia, specialmente se si tratta del primo figlio, farsi prendere dall'ansia e dal panico per ogni piccolo lamento del neonato è tipico dei neo genitori. Che un bambino così piccolo...
Bambino

Pianto del neonato: 5 consigli per calmarlo

Tutti i neonati piangono, chi più chi meno, ma la maggior parte dei genitori ha, spesso, numerose difficoltà nel calmarli, soprattutto se alla prima esperienza. Calmare il pianto di un bambino, infatti, può rivelarsi un'impresa molto ardua. Per risolvere...
Bambino

Come organizzare l'armadio del neonato

Organizzare l'armadio di un neonato è forse una delle cose più divertenti per una mamma. Soprattutto se si è alla prima esperienza, all'inizio può sembrare un'impresa difficile. In realtà, come in tutte le cose, basta solo un po' di organizzazione....
Bambino

Come capire i bisogni di un neonato

I primi mesi del neonato sono i più difficili da affrontare. Ovviamente non occorre allettarsi ma cercare di capire i suoi bisogni. Ma non è il caso di cedere all'ansia pensando che il piccolo non stia bene. Infatti, a volte questo è causa di altre...
Bambino

Come e quanto deve dormire un neonato

Le fasi di crescita di un neonato preoccupano sempre i neo-genitori. In particolare, il sonno rappresenta una delle questioni più interessanti. Come tutti, vi chiederete quali siano gli orari più idonei per il bambino, quale sia la durata minima e massima...
Bambino

Lo sviluppo del neonato nel sesto mese di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, un neonato non è affatto un piccolo essere privo di capacità e competenze. In realtà, il neonato è un essere che impara davvero molto in fretta e che compie grandissimi progressi in un breve e limitato arco...
Bambino

Come far dormire un neonato negli orari giusti

L'arrivo di un neonato è sempre una grandissima festa. I genitori, i parenti e gli amici sono sempre entusiasti per la nuova nascita. I genitori però, dovranno superare una dura prova, soprattutto i primi giorni e i primi mesi in genere, poiché dovranno...
Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.