Come farsi obbedire dai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Avere dei bambini con la persona amata è una qualcosa di veramente unico, bello ed entusiasmante. Per educare tuttavia in modo corretto i nostri figli, si dovrà farà obbedire loro con regole molto categoriche che gli daremo. In tale tutorial vi spiegheremo infatti, come farsi obbedire dai bambini in maniera semplice, ma specialmente veloce. Buona lettura e buon lavoro!

24

Evitare di aggredire ed uso di un tono autorevole

La prima cosa che vi andiamo a suggerire, è quella di evitare di far fare a nostro figlio delle cose che potrebbero farlo sentire umiliato e ferito. Se nostro figlio per esempio odia giocare a calcio e noi lo costringiamo contro la sua volontà a giocare a calcio, poi, non ci dobbiamo sorprendere se il bambino non ubbidisce, oppure se il bambino mostra segni di ribellione o aggressività nei nostri confronti. Il bambino deve assolutamente essere rispettato in profondità, e per la splendida persona che è, se vogliamo ottenere l'effetto che ci ubbidisca. Un altro suggerimento che vi vogliamo dare, è quello di evitare di usare un tono minaccioso con il bambino. Usate tranquillamente un tono leggermente autorevole, vedrete che sarà sufficiente se si vuole che il bimbo ci ascolti, e se vogliamo che lui smetta di fare un'azione determinata sgradevole in un tempo breve.

34

Trovare un compromesso con nostro figlio

Se il bambino non ci ubbidisce, si potrà tentare di trovare un compromesso che faccia felici sia noi ma anche il nostro bambino. Facendo in tal modo riusciremo a costruire anche un rapporto stupendo con nostro figlio. Evitate nella maniera più assoluta di picchiarlo. Picchiare un bambino infatti significa oltre che umiliarlo, anche farlo sentire impotente ed a disagio. Se nostro figlio sta guardando un cartone animato alla televisione, però ancora deve terminare i compiti, registriamogli noi quel cartone e lo mandiamo subito a fare i compiti, in questo modo il bambino potrà vedere in tutta tranquillità il cartone animato quando avrà finito di fare i compiti.

Continua la lettura
44

Ascoltare il bambino con maggiore profondità


Vi suggeriamo anche di ascoltando con maggiore profondità se vogliamo che nostro figlio ci ubbidisca. Molto spesso infatti potrà capitare che nostro figlio non ci ubbidisca perché si sente poco considerato, oppure escluso da noi. Per questo motivo, cerchiamo di ascoltare in silenzio e senza giudicare il nostro bambino e se vogliamo, gli dobbiamo dare qualche consiglio valido per far fronte alle sue difficoltà. Se lo ascoltiamo senza giudicarlo il bambino vedrà in noi un punto valido di riferimento. Un ultimo suggerimento per comprendere più a fondo nostro figlio, è quello di provare a vedere le cose anche dal suo punto di vista, riusciremo in questo modo ad instaurare un rapporto profondo e bello con lui.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Psicologia dello sport nei bambini: aumento dell'autostima

È nella prima infanzia che si gettano le basi dello sviluppo dell'autostima. Essa si fortifica attraverso l'esecuzione dei piccoli gesti quotidiani, dai più piccoli ai più grandi. Giorno dopo giorno nell'emulazione delle azioni, il bambino acquisisce...
Bambino

Come gestire i capricci dei bambini in vacanza

I bambini, si sa, possono diventare davvero insopportabili quando fanno capricci. Soprattutto in vacanza, situazione in cui dovremmo godere appieno di una buona e meritata dose di relax, i capricci dei nostri figli rappresentano una condizione davvero...
Bambino

10 modi per farsi ascoltare dai propri bambini

Si sa, fare il genitore è uno dei mestieri più difficili al mondo. L'educazione è il primo passo per accompagnare il bambino nella crescita ma insegnarla spesso diventa un'impresa. Quante volte vi siete chiesti come mai vostro figlio e così dispettoso...
Bambino

Come fare i compiti durante le vacanze di Natale

Il Natale si avvicina e le vacanze scolastiche sono attesissime da tutti i bambini. Se le maestre, hanno esagerato lasciando molti compiti per le vacanze ai vostri piccoli di casa, non demoralizzatevi, cercate di spronare i vostri bambini e di organizzare...
Bambino

10 trucchi per aiutare il bambino a finire i compiti delle vacanze

Mettiamo subito le cose in chiaro: ogni esperienza vissuta può essere un'importante occasione di apprendimento e crescita, questo vale per tutti noi e vale in particolare per i bambini che sono dei "portatori sani" di curiosità e voglia di conoscere.Questa...
Bambino

5 idee per una serata con bambini piccoli

Trascorrere il tempo libero insieme ai nostri figli è molto importante perché ci permette non solo di instaurare con loro un rapporto solido, ma anche di divertirci dedicandoci ad attività ludiche e creative. Non è sempre facile però trovare attività...
Bambino

Come motivare un bambino a fare i compiti

Tutti siamo stati bambini e come tali, ci ricorderemo sicuramente quando arrivava il momento di fare i compiti: avremmo preferito uscire a giocare con i nostri coetanei, invece ci toccava stare in casa a svolgere i compiti per il giorno dopo. I nostri...
Bambino

Come gestire il momento dei compiti a casa

Con l'inizio dell'anno scolastico, i genitori si ritrovano a fronteggiare un momento decisivo dello sviluppo dei figli: quello dei compiti a casa. Coniugare i desideri ludici dei bambini con gli impegni richiesti dalla scuola non è semplice. Mamme, papà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.