Come fare un laboratorio di pasticceria con i bimbi

Tramite: O2O 22/06/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete mai sentito parlare dei laboratori di pasticceria? Notoriamente sono dei locali in cui lavorano gli addetti alla produzione di prodotti dolciari, i quali vengono poi venduti all'ingrosso alle pasticcerie o comunque ad altri esercizi commerciali che si occupano della vendita al dettaglio di questi prodotti. Questo lavoro, se fatto con piacere, può essere molto gratificante e addirittura divertente. Mentre la passione per i dolci riguarda soltanto una parte delle persone adulte, non è così per i bambini, i quali ne sono visibilmente attratti. Allora perché non organizzare un'attività del genere insieme ai più piccoli? Preparare dolcetti può essere un bel passatempo tra le mura domestiche, magari nei pomeriggi di pioggia quando non è possibile giocare all'aperto, ma può essere anche un utile intrattenimento in feste di compleanno, asili e ludoteche. Oltre a "pasticciare", cosa che rende super felici, i bambini saranno a contatto con materie prime, impareranno, con l'aiuto di un adulto, da dove provengono quei cibi come uova e farina e cosa può succedere se li mescoliamo. Insomma oltre ad essere divertente e creativo il laboratorio è anche molto educativo. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare un laboratorio di pasticceria con i bimbi.

26

Occorrente

  • Grembuilini da cucina per bimbi
  • Ricette
  • Formine per i biscotti
  • Mattarelli piccoli
  • Cartoncino colorato (per realizzare l'insegna del vostro laboratorio)
  • Pennarelli colorati
  • Dello spago (per appendere l'insegna)
  • Cappellino da Chef
  • Utensili da cucina
36

L'ambientazione

La prima cosa da fare è preparare la cucina e disporre tutti i materiali di cui avrete bisogno: fatevi aiutare dal vostro bambino a preparare il piano da lavoro, a prendere stoviglie e ciotole, fruste e tutto ciò che sarà utile al laboratorio. Ovviamente, preventivamente, procuratevi utensili a misura di bambino e non pericolosi in modo tale che li possa usare con facilità e senza alcun rischio. Sarebbe inoltre davvero carino preparare un cartello colorato da attaccare alla porta con su scritto: ?Laboratorio di Pasticceria?. Questo, renderebbe il tutto più ?ufficiale? e per loro è importante sentirsi parte di un qualcosa che condividono con i propri genitori. Prima di cominciare munitevi di grembiule e magari cappello da chef: come in ogni cosa anche l'occhio vuole la sua parte e avere tutti gli attrezzi del mestiere farà sentire il piccolo protagonista! Per finire, al termine di ogni preparazione, ricordatevi di coinvolgere i bambini nel riordinare: è utile per voi e per loro che si abitueranno a condividere anche la parte meno piacevole del gioco.

46

Gli ingredienti

Per prima cosa bisogna dovrete scegliere una ricetta non troppo complicata e che il bambino potrà realizzare e gustare con le sue stesse mani. Fatevi aiutare nel disporre sul piano da lavoro di tutti gli ingredienti che vi serviranno per preparare il dolce: su ogni ingrediente potete applicare una targhetta con il suo nome in modo tale che il bambino possa individuare di cosa si tratta più facilmente, soprattutto se si affaccia a questo mondo per la prima volta. Quando elencate e recuperate i pezzi della ricetta chiedere al bambino se sa cosa sono e da dove vengono: in tal modo non solo imparerà una nuova ricetta ma anche qualcosa in più su ciò che la natura ci offre.

Continua la lettura
56

Le ricette

Se non avete molte idee su quali ricette proporre laboratorio di pasticceria ricordate sempre che i bimbi sono attratti dai colori, da tutto ciò che richiede manualità e naturalmente che possa anche essere assaggiato. I bambini amano sporcarsi le mani e quindi, come prima ricetta da preparare insieme, potrete realizzare dei biscottini colorati di pasta frolla munendovi di colorante alimentare e svariate formine e successivamente potrete passare a dolci più complicati come le ciambelle, i pan di spagna e così via. Come in ogni cosa ci vuole gradualità e tranquillità, e soprattutto voglia di stare insieme e divertirsi!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare le manine prima di cominciare e dopo aver terminato può insegnare al bambino che prima di toccare qualsiasi cibo è necessario aver le mani pulite per non contaminarlo
  • Anche se al primo laboratorio più che un pasticcino verrà fuori un pasticcio, dite al piccolo che ha fatto un buon lavoro: migliorerà col tempo!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come sopravvivere alla carenza di sonno quando i figli non dormono

Dormire è necessario. Ognuno di noi ha bisogno di almeno di sei-otto ore di sonno al giorno per sopravvivere. La scienza fa variare questo fabbisogno in base all'età. Ovviamente otto ore di sonno al giorno sono un toccasana per tutti. Ma sono spesso...
Famiglia

Al mare con i bambini: come organizzare la giornata

Passare un'intera giornata al mare con i propri figli è senza dubbio divertente. Fare giochi in acqua e costruire castelli di sabbia appassiona grandi e piccini allo stesso modo. Può succedere però che una giornata di relax in spiaggia si trasformi...
Famiglia

10 passatempi per non far annoiare i figli d'estate

L'estate è un periodo dell'anno meraviglioso in cui anche i bambini hanno l'occasione di dimenticare lo stress e la fatica degli impegni quotidiani e dedicarsi al divertimento. Se non sapete come organizzare l'estate dei vostri bambini troverete sicuramente...
Famiglia

Addobbi per la Prima Comunione: idee per tavolo e buffet

Il momento della Prima Comunione è sempre emozionante per i nostri bimbi, ma spesso l'organizzazione della cerimonia e del successivo ricevimento sono causa di stress per i genitori. È quindi utile avere a disposizione qualche suggerimento furbo per...
Famiglia

Come tenere in braccio i bambini senza viziarli troppo

Quando i bambini nascono, i genitori credono che tenerli continuamente in braccio è il metodo più giusto. Tanto è vero che in questo modo si sentono più sicuri. Tuttavia ci sono momenti in cui è strettamente necessario coccolarli! Ma l'ideale è...
Famiglia

Come organizzare le vacanze con i bambini

Le vacanze sono il sogno che ognuno cerca di realizzare dopo un lungo periodo di lavoro. Servono per staccare dalla vita quotidiana e per rilassarsi prima di riprendere la solita vita. L'idea di organizzare una vacanza mette euforia, ma sorgono numerosi...
Famiglia

7 lavoretti con il pongo per bambini

Il pongo è una pasta modellabile adatta ai bambini sia per lo sviluppo della loro creatività, sia per il miglioramento della manualità grazie alla sua facile manipolazione. Lasciare un bambino libero di esprimere la sua fantasia usando questo tipo...
Famiglia

5 frasi da non dire mai alla suocera

Il rapporto con la suocera è sempre stato oggetto di discussioni, litigi e a volte persino di rottura tra i partner. Molto spesso, infatti, la suocera può risultare invadente, saccente e permalosa, ma ciò non toglie che si tratti sempre della madre...