Come Fare Un Gioco Per Bambini: Il Libro Pop-up Del Ragno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

All'interno della presente guida andremo a parlare di giochi per bambini. Nello specifico, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Fare Un Gioco Per Bambini: Il Libro Pop-Up Del Ragno.
In forma ludica coinvolgi i bambini nella realizzazione della carta d'identità del ragno, costruita come un libro pop-up per giocare con i compagni o da portare a casa per scoprirlo insieme a mamma e papà. Procurati un foglio di cartoncino colorato, un gomitolo di lana e un po' di carta crespa.

27

Occorrente

  • 2 occhietti mobili
  • cartoncino colorato
  • gomitolo di lana
  • carta crespa nera.
  • forbici
37

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo d'introduzione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Fare Un Gioco Per Bambini: Il Libro Pop-Up Del Ragno. Cominciamo immediatamente.
Prima cosa; costruisci un ragno, appallottola due fogli di carta crespa di diverse dimensioni (uno per la testa e l'altro per l'addome), che fisserai tra loro con la colla caldo. Taglia quattro fili di lana di circa 10 cm di lunghezza e annodali fra i due segmenti del corpo in modo tale da formare le otto zampe. Completa la testa incollando due occhietti mobili.

47

Successivamente, prepara una ragnatela, piega il cartoncino a metà e con una matita appuntita foralo sui lati opposti, nei quali passerai i fili di lana fissandoli con il nastro adesivo sul retro. Aprendo e chiudendo il foglio piegato, tenderemo o allenteremo la ragnatela, poi appendi il ragno... Alla sua casa.

Continua la lettura
57

Nella parte posteriore del piccolo libro, andremo a riportare una sintesi inerente alle informazioni sul ragno. Eccola: il ragno ha il corpo composto da due parti; la testa che è più piccola e l'addome, ha otto zampe, vive sulla ragnatela, tende da solo la ragnatela appiccicandola qua e là tra gli angoli del muro o tra i fili d'erba.

67

Approfondimenti e consigli:

Per quanto riguarda la forma più avanzata, la pagina di un libro a pop-up si avvicina molto a una sorta di origami, che è una tecnica che normalmente si va ad associare ai pupazzi di carta sviluppati in modo tridimensionale, che non sono legati a un supporto particolare. Qualche libro viene creato partendo da elementi di carattere cartaceo che sono illustrati in modo preciso e sapiente, in modo tale che essi riescano a saltare fuori tramite l'apertura del libro, andando a sfruttare i punti che li ancorano alle sue pagine.
Alcuni libri animati abbinano agli elementi pop-up anche elementi che permettono al lettore una forma più elaborata di interattività: tirando alcune linguette predisposte gli elementi sulla pagina si muovono mostrando o celando le figure. Tra gli autori che si sono cimentati con successo in questa tecnica ricordiamo Robert Sabuda e Matthew Reinhart. Un bilibro animato è un libro animato edito con la caratteristica di poter essere letto nel verso consueto occidentale dalla prima all'ultima pagina, e successivamente nel verso opposto: ruotando il libro, dall'ultima pagina alla prima. Il termine venne usato dalla Arnoldo Mondadori Editore per indicare il particolare tipo di impaginazione di alcuni volumi tridimensionali a fumetti Disney, pubblicati per la prima volta alla fine degli anni settanta. Le pagine sono realizzate secondo la tecnica della piega a V (V-fold): ogni pagina apre una doppia figura tridimensionale. In un verso è disegnata una storia, nel retro un'altra storia (o la continuazione della precedente), leggibile nel verso opposto ruotando il libro di 180°.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli su questo medesimo argomento in modo tale che possiate approfondire le tematiche che abbiamo sviluppato lungo i quattro passi della nostra guida. A tal proposito, eccovi un link davvero interessante per l'approfondimento: http://it.wikipedia.org/wiki/Libro_animato.
Spero che questa guida su Come Fare Un Gioco Per Bambini: Il Libro Pop-Up Del Ragno possa esservi stata utile.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi aiutare dai più piccoli, utilizzate la fantasia
  • Non date oggetti taglienti (forbici) ai vostri figli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Idee creative per le feste dei bambini

Se siete alle prese con l'organizzazione di una memorabile festa per vostro figlio e per i suoi amichetti e non sapete come ingegnarvi per renderla unica e originale, questa guida farà proprio al caso vostro. Allestire una festa per bambini è senz'altro...
Famiglia

5 biglietti fai da te per la festa della Mamma

Se per la festa della mamma intendiamo realizzare dei biglietti fai da te, possiamo utilizzare diversi materiali, dalla tradizionale carta con cui creare dei cuori, ma anche stoffa e plexiglass. Con alcuni semplici attrezzi e un pizzico di creatività,...
Famiglia

Come organizzare una festa tema Sirenetta

Il compleanno rappresenta generalmente uno dei momenti più felici dell'infanzia, infatti è un giorno che i bambini aspettano con ansia. Per non deludere le loro aspettative e fargli ricordare per sempre quel momento speciale è una buona idea organizzare...
Bambino

5 consigli per comprare i giocattoli giusti

Dovete fare un regalo ad un bambino o ad un ragazzino e non avete idea di cosa comprare? Niente paura, ecco la guida che fa per voi in cui troverete 5 consigli per comprare i giocattoli giusti. Non dimenticate di mettere del vostro gusto nella scelta...
Bambino

Come organizzare una festa a tema Masha e Orso

Organizzare una festa non è così semplice come può sembrare. È infatti possibile organizzare un party in svariati modi. La festa che analizzeremo di seguito in questa guida è molto particolare ed è indicata per i più piccoli. Non resta quindi che...
Bambino

Come farsi obbedire dai bambini

Avere dei bambini con la persona amata è una qualcosa di veramente unico, bello ed entusiasmante. Per educare tuttavia in modo corretto i nostri figli, si dovrà farà obbedire loro con regole molto categoriche che gli daremo. In tale tutorial vi spiegheremo...
Bambino

5 idee per un buffet di compleanno

Se pensate di organizzare un buffet per una festa di compleanno non dovrete cadere nell'errore di pensare che si possa trattare di un'operazione veloce e facile, sia che si tratti di festa organizzata per adulti che per bambini. Se gli invitati specialmente...
Bambino

5 libri consigliati per bambini di 6 anni

In questo tutorial vi indicheremo 5 libri consigliati per bambini di 6 anni. Quando i figli iniziano la scuola primaria, cioè le scuole elementari appunto, si apre davanti a loro un mare di libri. Le loro possibilità si allargano, esplorando e conoscendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.