Come fare se il bambino vuole stare sempre in braccio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I bambini adorano essere coccolati, cullati e amati dai propri genitori. I piccoli infatti, dormono benissimo quando sono tra le loro braccia, ma quando vengono delicatamente adagiati nella culla, iniziano a piangere. Tutto questo a lungo andare, crea nella madre un po' di stress a causa della fatica fisica e psicologica. Purtroppo vedere il proprio figlio piangere scaturisce un disagio alla madre al punto da tenerlo in braccio così tanto tempo da abituarlo ad avere sempre un supporto fisico. In questa guida, imparerete a capire, come fare se il bambino vuole stare sempre in braccio. Troverete alcune soluzioni pratiche, su come abituarlo a dormire nella sua culla o nel suo lettino.

27

Occorrente

  • Pazienza
  • Affetto
37

Aiutare il bambino a distaccarsi

Uno dei metodi più efficaci per riuscire a distaccare il bimbo delicatamente dalle vostre braccia, è quello di appoggiarlo nel lettino e continuare a giocare con lui, in modo tale, da fargli capire che voi siete lì con lui. Viziare un bambino e abituarlo a stare sempre attaccato alle vostre braccia, non è assolutamente corretto e non lo aiuterà al distaccamento. Molti pensano che lasciar piangere i piccoli, sia un sistema per non viziarli, ma non c'è niente di più sbagliato. Nel bambino si crea infatti un atteggiamento di attaccamento maggiore e di fastidio.

47

Dare sempre l'affetto giusto

Anche se è indispensabile aiutare il proprio bambino al giusto distaccamento, è fondamentale però continuare a dare affetto al proprio figlio, perché il contatto fisico per i neonati e i bambini, è molto importante per acquisire un senso di sicurezza e fiducia. Una ricerca infatti dimostra che tenere in braccio il bimbo lo aiuta molto durante la crescita, nella salute e nello sviluppo fisico. Una volta che il neonato esce dall'utero della madre ha bisogno di crescere in condizioni del tutto simili al ventre materno, per poter completare il suo sviluppo e alla fine raggiungere uno stadio di maturità fisica. Quindi aiutatelo nel distaccamento, senza però trascurarlo e senza staccarvi completamente da lui.

Continua la lettura
57

Dormire accanto al piccolo

Ci sono altri metodi per evitare che il bambino rimanga sempre tra le vostre braccia. Potete ad esempio, dormire accanto al piccolo, appoggiando il vostro ventre nella sua schiena e mettendo la mano sulla sua pancia. Può inoltre essere utile incontrarsi con altre madri, per poter dare e ricevere consigli per i piccoli. È importante che il bambino capisca che avrà il vostro affetto anche se non lo prenderete spesso braccio. Basteranno pochi accorgimenti per abituarlo a non fare capricci e a dormire anche senza il calore delle vostre braccia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il bambino piange continuamente consultate un pediatra, perché potrebbe avere qualche colica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come comportarsi se il bambino non vuole andare a scuola

Educare un bambino non è mai semplice, soprattutto per un novello genitore. Per questo alle volte dei buoni consigli potrebbe aiutare a fare le scelte giuste che vi permetteranno di compiere delle scelte ponderate. Solo così potrete riuscire a crescere...
Bambino

Come convincere i bambini a stare seduti a tavola

Sicuramente e senza alcuna ombra di dubbio una delle conquiste maggiori per ogni genitore è quella di insegnare ai propri figli a stare seduti a tavola per la durata di tutto il pasto. I bambini, per natura, non amano alcun tipo di costrizione ed, in...
Bambino

10 consigli se il bimbo non vuole mangiare

Quante mamme si sono ritrovate alle prese con l'inappetenza dei propri figli. Il fatto che il proprio bambino non voglia mangiare può diventare un vero incubo per la mamma che è terrorizzata all'idea che se il bambino non mangia, allora non crescerà,...
Bambino

10 modi per consolare un bambino che piange

Il bambino, in genere, non conosce molti mezzi espressivi, specialmente se neonato e incapace di comunicare a parole. Pertanto, un veicolo di comunicazione efficace è rappresentato dal pianto, con cui il bambino tenta di far comprendere i propri bisogni,...
Bambino

Come prendere in braccio un neonato

La nascita di un bambina segna un momento veramente molto importante per la vita di una coppia, ma allo stesso riempie i due genitori di moltissime responsabilità e paure. Tuttavia non esiste nessuna guida che insegni ad essere dei bravi genitori ma...
Bambino

Come stimolare il bambino a gattonare

Gattonare è un passaggio molto importante nella crescita del bambino, soprattutto ne sviluppa l'equilibrio e la stabilità oltre che rinforzarne la struttura fisica in vista del momento in cui comincerà a camminare. Ma sempre più spesso nella società...
Bambino

Come capire se il bambino mangia bene al seno

Se non ci sono particolari problemi, l'allattamento materno è quello più idoneo per il lattante. Il latte, infatti, composto di acqua, proteine, grassi, zuccheri, sali, vitamine, è completo dal punto di vista nutritivo, facilmente digeribile dal neonato...
Bambino

Come posizionare un bambino per allattarlo con il biberon

All'interno della seguente guida andremo a occuparci di bambini. Nello specifico, andremo ad approfondire l'allattamento del bambino. Ci porremo questa specifica domanda: come si deve posizionare un bambino per allattarlo al biberon? La guida sarà molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.