Come fare la doccia ai bambini

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Tra gli spruzzi, la doccia, qualche gioco e le risatine la doccia può diventare rapidamente il vostro momento preferito della giornata, ma soprattutto quello del bambino. La doccia è sicuramente più rapida rispetto al bagnetto, ma deve comunque essere un bel momento per il bambino, divertente e piacevole, altrimenti crea sempre difficoltà e farà sempre capricci quando giunge il momento. La doccia è un momento frenetico, ma può è anche essere un modo per rilassare il bambino, importante dopo una giornata movimentata. E come anche avere un massaggio per il bambino, un modo che può essere d'aiuto per preparare il vostro bambino ad andare a letto. D'estate è normale farle spesso perché tra giochi e caldo, se ne ha bisogno, ma non esagerate con il tempo di esposizione, perché sappiamo che l'esagerazione con la doccia porta ad alterazione del sistema di protezione della cute, del sistema immunitario. In inverno è bene farne 2-3 a settimana. Detto questo, andiamo a vedere quali sono gli step principali che ci aiutano a vedere come fare la doccia ai bambini.

210

Occorrente

  • Tempo
  • Calma
  • Giochi
  • Amore
310

Preparare l'ambiente

Durante la doccia il bambino deve sentirsi coccolato, deve essere un momento piacevole, da vivere senza disagi o fretta. Prendetevi tempo per organizzare tutto, dalla preparazione dell'ambiente (che deve essere temperato in maniera adeguata), dell'acqua, all'accappatoio per avvolgerlo subito appena termina la doccia. Il momento migliore in cui dedicarvi a questa attività è solitamente la sera prima di cena (orari di lavoro permettendo). Il bambino ha avuto la sua giornata impegnativa e magari scarica volentieri le energie con un bagnetto o una doccia; così poi può mangiare e andare a letto tranquillo.

410

Divertirsi insieme!

Quindi, iniziate a preparare il bambino alla doccia: spesso i bambini non amano sentirsi "invasi dall'acqua" e sta, quindi, a voi, rendergli quest'attività divertente. Aiutatelo a spogliarsi cantando una canzone insieme o raccontando una storia divertente, nel frattempo l'acqua raggiunge la temperatura desiderata: la doccia diventerà così un momento in cui si è stati bene con la mamma o il papà.

Continua la lettura
510

Da dove partire?

Quando il bambino è sotto la doccia, iniziate a lavarlo dalla testa: aiutatelo a portare la testa all'indietro (poggiando le mani alla parete in modo che non perda l'equilibrio), versate un po' di shampoo e iniziate a lavargli i capelli. Se necessario fate due passate di shampoo e sciacquate bene per non lasciare residui. Potete mettere del cotone nelle orecchie del bambino: capita che l'acqua possa essere fastidiosa se entra!

610

Lavare, ma con i saponi neutri o oli

Ora passate al resto del corpo: lavate prima la parte superiore scendendo verso il basso e, separatamente le parti intime. Quindi, sciacquate con cura. Utilizzate uno shampoo e un bagnoschiuma neutro, adatto alla pelle del bambino, per evitare irritazioni. Oggi è molto consigliato l'utilizzo di oli doccia. Se possibile, fatevi aiutare dal bambino nel lavarlo magari con una spugna saponata con cui può giocare e, durante tutta la doccia, oltre a fare tutto in maniera delicata e senza fretta, continuate a cantare per lui o la raccontargli qualcosa di divertente.

710

Giochi alla mano

Può essere utile anche portare nella doccia dei piccoli giochi: un animaletto o delle barchette. L'alternativa potrebbe essere anche una ciotola con cui il bambino può giocare e sciacquarsi da solo! Curate il momento della doccia con tutte le attenzioni dovute, sia per la cura, nel senso stretto del termine, sia immedesimandovi in quei piccoli corpicini!

810

Tante coccole

Al termine della doccia, copritelo bene con l'accappatoio e vestitelo nel bagno dove l'aria è più calda per l'uso dell'acqua calda.
Asciugate i capelli con i phon, dopo averli pettinati, e con l'aiuto di un cotton fioc pulite bene le orecchie (se non avete inserito precedentemente il cotone).
Se seguirete questi passi, con molta probabilità, sarà lui a chiedervi di fare la doccia perché è stata un'esperienza in cui si è divertito e sicuramente si è sentito coccolato da mamma e papà.

910

Concludiamo

La doccia, come il lavarsi i denti o qualsiasi altra buona abitudine vogliate trasmettere a vostro figlio, sarà sicuramente apprezzata se viene accompagnata dal gioco e dalla vostra compagnia. Non basta esserci, per farvi sentire dovete vivere i momenti con loro! I bambini impiegano molto poco a sentirsi soli o esclusi e altrettanto poco per sentirsi amati e desiderati! Quindi aprite la mente e date ampio spazio alla vita di casa con loro! E se proprio non ne vogliono sapere di fare la doccia ricordatevi che esiste sempre la soluzione INSIEME! Si perché ogni tanto è bello giocare sotto la doccia anche per noi grandi!

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • trasmetti al tuo bambino il tuo amore, la tua cura e rendi questo momento pieno di allegria!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Sonno leggero nei bambini: come gestirlo

Dormire come un angioletto...un sogno per molti genitori! Un bimbo placidamente addormentato, infatti, è il simbolo classico del sonno e del riposo, oltre che una delle immagini più dolci e confortanti che possano esserci. In realtà, come molti modi...
Bambino

Guida ai giochi da fare in campeggio con i bambini

Il camping è una delle esperienze più emozionanti per i bambini. Si posso fare iniziative in tenda, camper o bungalow e sopratutto vivere qualche giorno all'aperto. Oltre a questo si riesce anche ad impegnarsi ed ingegnarsi per risolvere piccoli imprevisti...
Bambino

Come rinforzare i capelli dei bambini

I capelli dei bambini sono spesso causa e fonte di preoccupazione per i genitori ma soprattutto per le mamme più apprensive. La capigliatura dei bambini nella norma non è molto folta come quella degli adulti per cui non c'è bisogno di allarmarsi inutilmente....
Bambino

Come far viaggiare i bambini in auto

Andare in vacanza è bello, piace a tutti, specie i bambini, ma quello che davvero non piace e che il più delle volte si rivela lungo e noioso è il viaggio. Portare i bambini in auto è sempre una tragedia, e per molti genitori è la parte più difficile...
Bambino

5 giochi con la musica per bambini

Tra i tanti giochi esistenti che divertono i bambini, quelli amati di più, sono senza ombra di dubbio, quelli fatti a ritmo di musica. Infatti la musica stimola la memoria e il divertimento, sia per i bimbi che per i più grandi. Per fare divertire i...
Bambino

I migliori sport per bambini scoordinati

Fare sport è importante a qualsiasi età. Specialmente nel caso dei bambini, lo sport si rivela fondamentale per un corretto sviluppo corporeo. Oltre che a livello fisico, l'attività sportiva produce benefici anche da un punto di vista psicologico....
Bambino

Come spiegare il concepimento ai bambini

Quando i bambini arrivano ad una certa età, le domande e le curiosità su ogni cosa diventano sempre più frequenti. I bambini, cominceranno già in tenera età a porvi delle domande, spesso anche molto imbarazzanti a cui avrete magari difficoltà a...
Bambino

Come scegliere uno shampoo per bambini

Lo shampoo è un prodotto che va scelto secondo il tipo di cute e capelli da trattare. Pertanto se si deve adoperare per i bambini bisogna scegliere uno shampoo delicato. La cute dei bambini, infatti, è molto più sensibile di quella di un adulto, quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.