Come fare la crema di fagiolini per lo svezzamento

Tramite: O2O 08/06/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Lo svezzamento del lattante inizia dopo i cinque mesi di vita. Tanto che insieme al latte materno vengono integrati pian piano altri alimenti. Queste sono omogenizzati di frutta, di carne, pastina e creme varie. Quest'ultime possono essere di riso, di vegetali che comprendono quella di fagiolini che va data verso i sette mesi. Oltretutto è bene ricordare che gli alimenti nuovi vanno sempre introdotti uno alla volta, in quantità minime, per poi aumentarli gradualmente i giorni successivi. Una volta inserito il cibo nella dieta del bambino e abituarlo ai nuovi sapori, lasciate passare qualche giorno. È bene non avere fretta per non causare reazioni allergiche. I fagiolini sono un ortaggio gradevole e di sapore delicato, che è particolarmente adatto a fare le creme. Ovviamente devono essere freschissimi e questa loro qualità si riconosce dal colore verde brillante e dalla compattezza della polpa. Inoltre non devono avere filamenti. Oltretutto è fondamentale che fate molta attenzione mentre le cuocete, perché perdono quasi sempre il loro bel verde. Per evitare questo inconveniente è sufficiente aggiungere nell'acqua un pizzico di bicarbonato. Invece se volete conservarli a lungo, avvolgeteli in sacchetto di cellophane in frigorifero. Quindi quando li acquistate controllate se contengono queste caratteristiche. È inutile dire che le ricette fatte in casa sono più salutari rispetto a quelle che si trovano nei supermercati. Pertanto vi suggerisco di prepararli con le vostre mani. In questo modo la crema di fagiolini risulterà più salutare e fresca. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come fare la crema di fagiolini per lo svezzamento del neonato.

27
Occorrente
  • 100 g di fagiolini
  • Crema di riso
  • 1 cucchiaino di olio extra vergine d'oliva.
  • 1 cucchiaino di Parmigiano Reggiano.
  • 1 patata
  • 1 zucchina
  • 1 litro d'acqua
  • Mezza cipolla dorata
  • 1 Carota
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 1 costa di sedano
  • Mixer
37

Preparare i fagiolini

La ricetta che vi propongo è una crema molto delicata da somministrare ai bambini durante lo svezzamento. Questo è un preparato abbastanza semplice da fare e non vi prenderà tanto tempo. Di solito queste pappe si lavorano, aggiungendo altri vegetali e preparati come farine. La prima cosa che dovete fare è quella di preparare i fagiolini. Metteteli in una terrina e spuntateli uno per uno. Dopo lavateli con acqua corrente e spezzettateli. Versateli in una pentola e fateli lessare per venti minuti circa, in acqua salata. Non esagerate con la cottura. Quando vedete il colorito scuro, potete spegnere il fornello. Sgocciolateli e lasciateli un attimo sotto il getto dell'acqua fredda. In questo modo si manterrà la cottura e i fagiolini non si sfalderanno. Fateli asciugare e sistemateli in frigo. Oppure in una ciotola in un luogo fresco. Nel prossimo passo spiego come fare un brodo leggero.

47

Preparare il brodo vegetale

Adesso dovete preparare il brodo vegetale. Quest'ultimo vi servirà per ammorbidire la crema, facilitare la cottura e renderla soffice. Quindi prendete tutte le verdure, gli ortaggi e puliteli. Sistemateli in un tagliere e con un coltello riduceteli a pezzetti. Versateli in una pentola con un litro d'acqua, un pizzico di sale e fateli bollire. Mescolate ogni tanto il brodino e controllate il sapore, assaggiando il liquido. Ultimata la cottura spegnete il fuoco e lasciate riposare il brodo. Per poi passare a fare la crema di fagiolini per il vostro bimbo.

Continua la lettura
57

Preparare la crema di fagiolini

Per concludere dovete preparare la crema di fagiolini. Ponete sul fuoco una casseruola con mezzo cucchiaino d'olio e incorporate i fagiolini. Aggiungete la crema di riso e mescolate tutto con un cucchiaio di legno. Diluite il composto con il brodo, giratelo e portatelo ad ebollizione. Non appena comincerà ad asciugarsi passate alla fase successiva. Procuratevi un frullatore o un robot da cucina e versate i fagiolini cotti e frullateli. Riducete tutto in crema e incorporate del formaggio grattugiato, continuando a passarla. Togliete la crema di fagiolini dal mixer e fatela scaldare ancora per un paio di minuti sul fuoco. Passato questo tempo, lasciatela prima raffreddare un e poi mettetela in un piatto. Completate con un filo d'olio e spolverizzate con un pizzico di parmigiano. Ecco come fare la crema di fagiolini per lo svezzamento.

67
Guarda il video
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare la pappa per lo svezzamento

Il bambino deve iniziare lo svezzamento dal sesto mese in poi, quasi tutti i pediatri sono di questo parere. È preferibile, nel periodo estivo aspettare un mese in più, ma non iniziare quando fa troppo caldo. Il processo dello svezzamento è una...
Bambino

Come procedere con lo svezzamento

L'allattamento al seno o artificiale semplifica il momento della pappa. L'alimento è sempre lo stesso e il bambino lo gradisce di sicuro. Questa forma di nutrimento favorisce il contatto fisico madre-bambino. Il piccolo si sente sicuro e tranquillo...
Bambino

Come introdurre i legumi nello svezzamento

I neonati rappresentano un dono per la famiglia e la vita. Con la nascita di un bambino, bisogna preparare la casa con tutti gli occorrenti. Quindi bisogna acquistare i pannolini, i vestitini, i biberon, i ciucci. Andando avanti con la crescita del bimbo,...
Bambino

Come introdurre le uova nello svezzamento

Le uova sono uno degli alimenti fondamentali per introdurre proteine all'interno dell'organismo. I medici consigliano di consumarne circa tre a settimana, cucinandole nelle varietà che più si preferiscono, sotto forma di frittate, sode o alla coque....
Bambino

Cibi da evitare durante i primi mesi di svezzamento

Lo svezzamento è un periodo molto delicato nella vita del bambino, siccome che il latte materno o quello artificiale, ossia dall'alimentazione liquida, si passa in modo graduale all'alimentazione solida. Prendersi cura del proprio piccolo e crescerlo...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Svezzamento: come introdurre la pappa serale

L'arrivo di un neonato è fonte di gioia e felicità in ogni famiglia. Insieme a questi sentimenti si accompagna anche un po' di ansia e paura. Sono molti i dubbi su come gestire un bambino, soprattutto se è il primo. Uno dei compiti più difficili per...
Bambino

Il pesce più indicato per lo svezzamento

Lo svezzamento è una fase fondamentale della crescita, in quanto rappresenta il passaggio per il bambino da un'alimentazione liquida ad una solida. Generalmente questo processo inizia dai 5-6 mesi con l'aggiunta di passati e frullati per arrivare all'introduzione...