Come fare l'aerosol ai neonati

Tramite: O2O 05/11/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita spesso che il pediatra prescriva l'aerosol ai propri piccoli pazienti. Quando ciò accade, non bisogna disperare, oppure ritenere impossibile poter riuscire nell'impresa. Attraverso un'adeguata preparazione, infatti, è possibile che il neonato possa prendere dimestichezza con questo strumento nel migliore dei modi ed in pochissimo tempo. In questa guida, dunque, vedremo come fare l'aerosol ai neonati, trasformando questa azione in un'esperienza per certi versi anche piacevole. Non ci credete? Seguite questi consigli ed anche voi imparetete a far fare l'aerosol ai vostri bambini in un modo davvero facilissimo.

27

Occorrente

  • Aerosol
  • Mascherina adatta
  • Giochi musicali
  • Televisione
  • Libro da leggere
37

Scegliete un apparecchio a compressore

Vediamo dunque una serie di accorgimenti sempre necessari per far si che il neonato possa approcciarsi all'utilizzo dell'aerosol in modo semplice, rapido e soprattutto piacevole. Per prima cosa occorrerà scegliere la strumentazione più giusta, a cominciare dalla macchina più adatta. In commercio, ne esistono alcune specifiche per bambini e neonati. La cosa importante è che l'apparecchio sia del tipo a compressore. Questa particolare tipologia di macchina, infatti, non soltanto è più robusta, ma è anche in grado di nebulizzare ogni tipo di farmaco. Inoltre, si può lavare ed asciugare con grande facilità. Dunque, spazio anche alla grande praticità.

47

Verificate l'adesione della mascherina

Un altro accorgimento da seguire è quello di far aderire perfettamente la mascherina al nasino e alla bocca del neonato: questo significa che dovrete toccare con la mascherina il viso del bambino, senza lasciare alcuno spazio tra questo e la maschera stessa, per evitare che il farmaco nebulizzato si disperda. La cosa importante è comunque che il bimbo non pianga: la lacrimazione rischia infatti di non consentire ad una sufficiente quantità di farmaco di penetrare nella bocca e nel nasino del piccolo paziente.

Continua la lettura
57

Distraete il neonato

Cosa fare nel caso ( a dir la verità assai frequente) in cui il neonato dimostrasse insofferenza verso la pratica dell'aerosol? Occorrerà in questi casi cercare di "distrarlo" con degli accorgimenti ben precisi, come, ad esempio, fargli le coccole o fargli ascoltare una musichetta dalla melodia piacevole. Per i bimbi un po' più grandi, spazio invece ad altri accorgimenti, come la visione di un cartone animato alla tv o la lettura di un bel libro durante l'utilizzo dell'aerosol, in modo che il neonato possa associare all'aerosol una sensazione, se non proprio di gioia, almeno di piacevolezza e che possa dunque ripetere un'eventuale seconda applicazione con maggiore disponibilità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come gestire il raffreddore nei neonati

I classici sintomi del raffreddore per grandi e piccoli sono il naso chiuso, il muco, gli starnuti e gli occhi arrossati. Bisogna sempre prestare molta attenzione nel proteggere il bimbo dagli eventuali colpi d'aria indesiderati o dall'opportunità di...
Bambino

Come giocare con i neonati

Se avete dei neonati è importante concedere loro un po' di tranquillità in modo che possano guardare le cose che li circondano ed elaborare attraverso i sensi le informazioni formative in proiezione futura. Per ottimizzare il risultato, è necessario...
Bambino

I giochi da fare con i neonati

I neonati danno moltissima gioia in casa, ma hanno sempre bisogno di stimoli per crescere bene e per apprendere continuamente nuove cose. Un neonato ha dunque bisogno di continue attenzioni e proprio per questo, i giochi, sono la soluzione migliore per...
Bambino

Neonati: come favorire il sonno notturno

Molto spesso, un bambino può non avere alcuna intenzione di prendere sonno. Le motivazioni possono essere le più disparate, dalla televisione ad alto volume al clima troppo caldo. Nella maggior parte delle circostanze, il letto non possiede la comodità...
Bambino

Cosa leggere ai neonati

Il classico stereotipo della favola della buonanotte che spopola nei film, ormai ci insegna che, perlomeno ai bambini dai tre anni in poi, si possono leggere delle favole per farli dormire tranquilli, ma nessuno si pone mai la domanda su cosa leggere...
Bambino

L'importanza del sonno per i neonati

Il sonno per i neonati è qualcosa di estremamente importante. I bambini, nel corso dei loro primi mesi di vita, dovrebbero, infatti, passare la maggior parte del tempo dormendo, questo perché durante il sonno, non solo recuperano le energie spese nell'arco...
Bambino

Come ridurre lo stress dei neonati

Avere un figlio, soprattutto se si tratta del primogenito, può essere un lavoro davvero piacevole ma nello stesso tempo impegnativo e parecchio stressante. I neonati infatti, hanno bisogno di moltissime attenzioni per sentirsi sempre tranquilli, per...
Bambino

Come scegliere i prodotti per il bagnetto dei neonati

Il bagnetto è un momento di relax per il bebè. Il contatto con l'acqua, ben ricorda i 9 mesi nel pancione. Inoltre, favorisce un sonno tranquillo e sereno. Di norma, i neonati non vanno lavati tutti i giorni. La loro pelle è molto delicata e sensibile....