Come fare il bagnetto ad un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il bagnetto dei bambini è forse uno dei rituali più intimi e importanti del rapporto genitore-figlio. Dal primo bagnetto di un neonato fino al lavaggio quotidiano dei bambini un po' più grandi, è fondamentale rendere questo momento sereno e sopratutto sicuro. Questa semplice guida vi indicherà passo passo come fare il bagnetto ad un bambino nel modo migliore.

25

Occorrente

  • Vaschetta in plastica, spugna naturale, detergente neutro delicato
35

Per cominciare conviene munirsi di una apposita vaschetta in plastica, reperibile in tutti i negozi di articoli per bambini, che vi permetterà di sistemare il bimbo in modo comodo e sicuro. Quando non entreranno più in questa in quanto cresciuti, potete utilizzare una semplice bacinella in plastica dove il bimbo può stare seduto. Fino a che il piccolo non è capace di reggersi in piedi in maniera autonoma, è sconsigliato lavarlo direttamente nella vasca da bagno o nella doccia poiché potrebbe scivolare.

45

Sostenendo il bimbo per il capo, insaponarlo delicatamente con la spugna senza strofinare. Se necessario lavare i capelli con uno shampoo neutro ed eliminare la schiuma con acqua tiepida, facendo piegare la testa all'indietro dolcemente. Procedere a lavare il visino con sola acqua per evitare di irritare gli occhi, e successivamente sciacquare tutto il corpo. È necessario fare attenzione a lavare le orecchie del bimbo con acqua nella parte del padiglione esterno, evitando di far entrare liquido all'interno. Estrarre il bambino dalla vaschetta e avvolgerlo in una asciugamano possibilmente riscaldata in precedenza. Asciugare bene tutto il corpo per evitare che restino parti umide. Applicare del borotalco sul petto, su gambe e braccia, evitando il viso e gli occhi. È possibile applicare anche creme idratanti apposite che renderanno la sua pelle morbida e vellutata.

Continua la lettura
55

Infine ricordate che la vaschetta va riempita con acqua tiepida alla temperatura di circa 37°. Prima di immergere il bimbo assicurarsi che non vi sia pericolo di scottature immergendo il gomito nell'acqua. In questo modo riuscirete ad accorgervi subito se la temperatura è idonea. Utilizzate detergenti appositi per neonati, possibilmente neutri in modo da non procurare eventuali allergie. Se ne possono trovare di tanti tipi sia nei negozi specializzati per l'infanzia sia nei supermercati. Versare il sapone direttamente nell'acqua e su una spugna morbida. Si consiglia l'uso possibilmente di una spugna naturale, poiché risulta maggiormente idonea alla pelle delicata dei piccoli.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come fare il bagnetto ad un bambino

Il bagnetto dei bambini è forse uno dei rituali più intimi e importanti del rapporto genitore-figlio. Dal primo bagnetto di un neonato fino al lavaggio quotidiano dei bambini un po' più grandi, è fondamentale rendere questo momento sereno e sopratutto...
Bambino

Come scegliere la vasca per il bagnetto del bambino

Quando nasce un bambino la premura e l'attenzione aumentano per ogni singolo aspetto. Bisogna infatti pensare a tutto l'occorrente necessario. Quando, per la prima volta si torna a casa dall'ospedale con il proprio bambino, occorre avere a disposizione...
Bambino

Come rendere il bagnetto un momento piacevole

In questa guida capiremo come rendere il bagnetto del bambino un momento piacevole. Non dobbiamo sottovalutare l'importanza del primo contatto del piccolo con l'acqua e con l'igiene. È fondamentale che questo incontro sia un'esperienza positiva poiché,...
Bambino

Come fare il bagnetto a un neonato

Una volta tornate a casa dopo il parto, le neo mamme si pongono svariati interrogativi riguardo tutto ciò che c'è da fare per il proprio piccolo, e molto spesso anche le cose più semplici che sembrano diventare veramente dei problemi enormi. Davanti...
Bambino

I giochi migliori per il bagnetto

Il bagnetto oltre ad essere una esigenza è anche un momento di relax. Questo momento potrebbe diventare anche un momento di tenere coccole e di gioco in tal modo il bagnetto non sarà più una routine banale ma sarà un atteso appuntamento di allegria...
Bambino

Come scegliere i prodotti per il bagnetto dei neonati

Il bagnetto è un momento di relax per il bebè. Il contatto con l'acqua, ben ricorda i 9 mesi nel pancione. Inoltre, favorisce un sonno tranquillo e sereno. Di norma, i neonati non vanno lavati tutti i giorni. La loro pelle è molto delicata e sensibile....
Bambino

Come fare se un bambino non dorme

Le cause per cui un bambino si sveglia spesso, possono essere diverse e ciò fa preoccupare non poco i genitori poiché pensano che il neonato sia malato o, peggio, che non siano all'altezza di svolgere il loro compito. Tutto ciò non fa altro che accrescere...
Bambino

Come capire se il bambino dorme tranquillo

Generalmente i bambini, soprattutto se neonati, possono riscontrare qualche problema di sonno. Le motivazioni per cui il bambino non dorme possono essere varie, ma nel caso dei neonati il fatto di svegliarsi ogni 3 o 4 ore si ricollega alla fame. Le ore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.