Come fare i paracolpi laterali per il lettino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I genitori che si trovano ad acquistare un lettino per il proprio bambino generalmente scelgono di utilizzare ed abbinare a questo anche un cuscino paracolpi. Questi avranno il compito di far sì che il bambino non vada inavvertitamente a sbattere contro la struttura del lettino ed evitare, pertanto, possibili danni. L'uso del cuscino è, in realtà, sconsigliato da diversi pediatri che pensano che possa essere l'origine di alcuni episodi allergici. Un'alternativa che però viene presa spesso in considerazione è quella che prevede l'utilizzo di paracolpi laterali che vengono avvolti alle sbarre del lettino. A tal proposito, in questa guida, andremo a vedere come fare i paracolpi in modo semplice.

24

La prima cosa che dovrete fare è procurarvi tutto l'occorrente che vi servirà durante la creazione del vostro paracolpi. Se tenete come riferimento una lunghezza di 70 centimetri ed una larghezza di 35 serviranno vi occorreranno: un taglio di stoffa di circa 140x40 centimetri, una striscia di imbottitura (della stessa dimensione della stoffa ma con uno spessore di circa 3 centimetri) e del nastro di cotone (in alternativa potete utilizzare un nastro di raso) di una lunghezza minima di 2,5 metri e alto 2 centimetri. Non dimenticatevi, ovviamente, anche di spilli, forbici, filo, righello e macchina da cucito. Disegnate una sagoma sulla carta velina per rendere più preciso e semplice il lavoro (se non la possedete potete utilizzare anche del giornale).

34

A questo punto andate a "doppiare" la stoffa avendo cura di mettere i dritti contro. Ora riportate questa sagoma con la matita (in questo passaggio abbiate l'accortezza di tenere un centimetro di margine). Prendete il nastro ed andate a ricavarne otto pezzi (dovranno avere una lunghezza di circa trenta centimetri l'uno). Andate ad appuntare le estremità cercando di distribuire attentamente le distanze sui due lati corti e su quelli lunghi (due per ogni lato corto e due su quelli lunghi); eseguitele sul verso dritto della stoffa. Dopo aver fatto questo potete cominciare ad imbastire i due lati corti e solamente uno di quelli più lunghi (aiutatevi con la macchina da cucire); in questo modo andrete a cucire i nastri con la stoffa ed andrete ad ottenere una specie di sacco che, successivamente, dovrà andare ad accogliere l'imbottitura.

Continua la lettura
44

Procedete andando ad imbastire anche il lato rimasto aperto facendo orientare i lembi della stoffa verso la parte interna. Finite di cucire. Ovviamente lo stesso procedimento dovrà essere seguito anche per la realizzazione del secondo paracolpi. Una volta che avrete terminato la vostra creazione potrete andarla a fissare al lettino grazie all'aiuto di alcuni nastrini. Per renderli sfoderabili potete inserire una cerniera su uno dei lati; in questo modo la pulizia risulterà più pratica.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come scegliere una culla per bambini

Se la nascita del nostro bebè si sta avvicinando, diventa fondamentale la scelta giusta della culla.La culla verrà usata nei primi mesi di vita del nostro bambino. Durante quel periodo il piccolo non riuscirà ancora a stare seduto. Non avrà nemmeno...
Bambino

Guida all'acquisto dei paracolpi

Il più importante evento nella vita di un genitore è senza dubbio la nascita del proprio bimbo. La prima fase di crescita del neonato è di fondamentale importanza nella vita del bambino e rendere la sua culla sicura quando dorme è un problema al quale...
Bambino

Errori da evitare durante la scelta della culla

Le mamme lo sanno: la culla del loro bambino rappresenta un forte legame. Essa infatti ricorda il calore e la protezione del grembo materno. Queste caratteristiche devono essere considerate al fine di acquistare i migliori elementi per comporre la culla...
Bambino

Culle: guida alla scelta

La culla è il simbolo del legame fisico tra la mamma e il suo piccolo, pertanto deve essere avvolgente e calda come l'utero materno. Le soluzioni per il corretto riposo del neonato sono molte, si possono infatti trovare delle culle in vimini e legno,...
Bambino

SIDS neonatale: regole per un sonno sicuro

Il SIDS neonatale acronimo di Sudden Infant Death Syndrome (sindrome della morte improvvisa infantile) maggiormente conosciuta come "morte da culla", è un particolarissimo fenomeno che causa il decesso del neonato e può verificarsi generalmente entro...
Bambino

Come stare tranquilli quando il vostro bimbo dorme

Non sentirsi sicuri quando il proprio bambino dorme solo nella sua stanza è normale, soprattutto se si è neogenitori e si ha poca esperienza. Preoccuparsi dell'idea che possa farsi male senza che noi ce ne accorgiamo è naturale. Ancora di più è la...
Bambino

Come scegliere il migliore lettino

Durante i primi mesi di vita del bebè, navicella del trio e culla sono le soluzioni maggiormente adottate per il sonno. Uno spazio ristretto, avvolgente, simile al ventre materno, è infatti l'ideale per dare sicurezza al piccolo e consentirgli di rilassarsi....
Bambino

Come scegliere il riduttore per il lettino

Un figlio sta per arrivare e questo è il periodo in cui si inizia a programmare tutto ciò che andrà comprato per rendere i primi mesi di vita del nascituro sereni e senza pensieri. Tutti i genitori sono ansiosi e in particolare se aspettano il primo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.