Come far passare il mal di pancia al neonato

Tramite: O2O 26/08/2017
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Fare la mamma non è un compito assolutamente facile per nessuna donna, soprattutto nei primi mesi di vita del neonato. In questo periodo, uno dei problemi più comuni è sicuramente quello del mal di pancia, che fa la sua comparsa sin dai primi giorni di vita del piccolo. Il mal di pancia può essere causato dall'aria presente nel pancino che man mano che si va avanti con il passare dei mesi il bimbo riesce a far fuoriuscire quando subentrano le colichette. Ma se ciò non avviene, è necessario prendere determinati provvedimenti, come ad esempio mettere il bimbo a pancia in giù oppure utilizzare il finocchietto. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come far passare il mal di pancia al neonato.

25

Fare attenzione all'alimentazione

La prima ipotesi troverebbe le cause nell'alimentazione del neonato, che potrebbero essere alterata da una momentanea intolleranza al lattosio o alle proteine del latte vaccino. La seconda ipotesi potrebbe essere l'immaturità dell'apparato gastro-intestinale, che comporterebbe la difficoltà di eliminare le bolle d'aria che si formano nell'intestino. La terza ipotesi è che le coliche gassose sarebbero provocate da uno stato di malessere e di nervosismo del bimbo.

35

Consultare il pediatra

Le coliche possono mettere in subbuglio l'intera famiglia, che entra in agitazione come la mamma, che in questo periodo delicato della sua vita avrebbe bisogno di serenità ed attenzioni. Per questo motivo a volte è consigliato ricorrere dal pediatra o al pronto soccorso alla ricerca di un rimedio efficace. La cura per le coliche gassose non esiste, sebbene i medici prescrivano gocce di Simeticone per neutralizzare l'aria presente nell'addome. In erboristeria e nei reparti specializzati in omeopatia, si possono trovare mix d'erbe o globuli per alleviare il disagio. Infatti la tisana a base di semi di finocchio può effettivamente aiutare ad espellere i gas dal pancino.

Continua la lettura
45

Eseguire movimenti con il corpo

Nel momento in cui il neonato presenta delle colichette, alzando i piedini, stringendo le gambe e portandosele vicino il viso, è necessario metterlo pancia sotto e massaggiare delicatamente il pancino. Con le braccia, creare una specie di culla e cullare il piccolo delicatamente con molta calma in maniera tale da aiutarlo a distrarsi. Massaggiare sempre il pancino. In alternativa, è possibile anche posizionare il bambino con la pancia rivolta verso l'alto e con la mano eseguire sempre un massaggino. Se il neonato si sente scomodo in braccio, è indicato coricarlo nella culletta e poggiare una borsetta d'acqua tiepida sulla pancia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se il neonato ha mal d’orecchio

Una delle gioie più grandi che una persona possa vivere durante tutto l'arco della propria vita è senza ombra di dubbio la nascita di un figlio. I neonati necessitano di attenzioni molto particolari. Per un genitore è fondamentale conoscere tutte le...
Bambino

Come far passare il singhiozzo a un neonato

Il singhiozzo nei neonati è da considerarsi, oltre che un fenomeno molto frequente anche del tutto naturale. A mano a mano che il bambino cresce, gli episodi di singhiozzo calano. Dobbiamo considerare il fatto che il singhiozzo non è un fenomeno che...
Bambino

Come calmare un neonato che piange

Avere a che fare con un neonato è una delle gioie più grandi che una mamma possa desiderare di provare, anche perché si tratta di un periodo relativamente breve. Molto spesso, però, questa felicità si può trasformare in un incubo anche per i genitori...
Bambino

Come far passare le coliche ai bambini

Il pianto disperato e inconsolabile di un neonato spesso spaventa i genitori che non sanno come calmarlo in modo semplice e veloce. Il neonato, che non riesce ad esprimersi diversamente, comunica il proprio disagio attraverso il pianto per cui non è...
Bambino

Come capire se il tuo bebè ha mal di testa

Il mal di testa, è un disturbo comune anche nei bambini. Un dolore costante che crea nervosismo, dolore e insofferenza sono solo alcuni dei sintomi di una fastidiosa cefalea. Nei bambini molto piccoli, non è sempre facile intuire quando un bebè soffre...
Bambino

Come e quanto deve dormire un neonato

Le fasi di crescita di un neonato preoccupano sempre i neo-genitori. In particolare, il sonno rappresenta una delle questioni più interessanti. Come tutti, vi chiederete quali siano gli orari più idonei per il bambino, quale sia la durata minima e massima...
Bambino

Come riconoscere i segni del disagio nel neonato

Con il passare dei mesi il bambino cresce e cambia modo di esprimersi, infatti oltre al pianto inserisce dei piccoli gesti, delle espressioni del viso e anche una postura del corpo che, associati ai diversi tipi di pianto, ci fanno capire i suoi bisogni...
Bambino

Come far superare al neonato la paura dell'abbandono

I neonati utilizzano il pianto, per poter comunicare in maniera verbale le loro esigenze a coloro che se ne prendono cura, non avendo ancora la capacità di parlare. Ad esempio, essi piangono quando hanno bisogno di mangiare o bere, o anche perché avvertono...