Come far andare d'accordo fratello e sorella

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In una famiglia l'armonia è una delle cose più importanti. Se non si va d'accordo fra familiari e se non c'è rispetto reciproco, ogni cosa diventa più difficile, dalle più semplici alle più complesse.
Quando ci sono più figli in famiglia, soprattutto di sesso differente e quindi con meno affinità in comune, spesso finiscono per litigare, ecco alcuni consigli su come risolvere il problema e far andare d'accordo fratello e sorella.

27

Evitiamo di avere un favorito

È normale che ci sia sempre un figlio con cui si va un pochino più daccordo, quello più obbediente e meno capriccioso, quello che spesso viene definito "preferito". Se uno dei due figli corrisponde a queste caratteristiche evitiamo di farlo notare all'altro in modo da non far scatenare gelosie fra i due. La gelosia è una delle cause maggiori di litigi, per cui dedichiamo uguale tempo e attenzioni ad entrambi.

37

Non facciamo mai paragoni

È inevitale a volte lasciarsi scappare una frase sul comportamento a casa, tipo - vedi tua sorella com'è ordinata? Tu sei molto più disordinato- Oppure un commento relativo alla scuola - tuo fratello prende sempre 10 in matematica, è più bravo di te.- Questo tipo di comportamento scatena rivalità tra i due figli, rivalità che spesso sfocia in discussioni. Evitiamo sempre questi paragoni. Facciamo critiche costruttive piuttosto e invitiamo il più dotato ad aiutare il fratello o la sorella senza urtare la sua sensibilità.

Continua la lettura
47

Non interveniamo dove possiamo evitarlo

Se parte una discussione e i due figli sono abbastanza grandi da gestirla, lasciamoli da soli a risolvere il problema. Non perché non gli vogliamo bene ma per favorire una risoluzione generata da parte loro. Se sono loro, insieme a venire da voi a chiedere aiuto per risolvere la cosa dategli suggerimenti, ma se viene uno solo a lamentarsi da voi, ditegli di parlarne con il fratello o la sorella, con toni pacati e spiegando il loro disagio. Se non funziona invitateli a venire da voi entrambi ma senza urla o accuse e fateli ragionare con calma.

57

Ripartite egualmente le responsabilità

Il maggiore non deve avere tutto il peso sulle spalle, sia che sia maschio o femmina. Diamo ad entrambi dei compiti, dei doveri delle cose da fare e da gestire in base alle loro capacità e attitudini. Ciò renderà il maggiore meno stressato e il minore più sicuro di sè. Giocate ad invertire i ruoli ogni tanto, quando voi siete in casa e potete sorvegliare la situazione provate a ribaltare la situazione, fate fare al piccolo le cose del grande e viceversa, il grande si divertirà e il piccolo capirà che non tutto è alla sua portata.

67

Trovate punti in comune

Ci saranno degli interessi in comune che hanno i vostri figli, anche se sono maschio e femmina, una serie tv, un cartone animato, un libro un hobby. Sfruttatelo a vostro vantaggio, fateglielo coltivare, ampliare, parlatene insieme e invitateli a farlo tra loro, scopriranno che passare del tempo insieme non è così orribile e magari troveranno altri punti in comune.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

7 vantaggi di avere un fratello maggiore

Chi è figlio unico non potrà mai sapere cosa significa avere un fratello maggiore. Sicuramente essere in due in qualche modo "dimezza" le attenzioni dei genitori che dovranno gestire le loro giornate dedicandosi ad entrambi i figli in egual misura,...
Famiglia

Come gestire la gelosia del figlio adolescente verso il fratello

La gelosia tra fratelli è naturale, c'è sempre stata, e ci sarà sempre perché fa parte del processo di crescita. Ogni bambino o adolescente che sia avverte spesso questo sentimento nei confronti del proprio fratello. In modo particolare, l'adolescenza...
Famiglia

5 regole d'oro per andare d'accordo con la propria suocera

Il matrimonio è una fase importante della vita ed ha tanti aspetti positivi ma allo stesso tempo bisogna salvaguardarsi anche da quelli negativi. I rapporti con la propria suocera a volte possono non essere idilliaci e quindi si deve fare del proprio...
Famiglia

5 motivi per aspettare prima di avere un secondo figlio

Quante di voi mamme desiderano un secondo figlio? E quante di voi mamme siete insicure sul da farsi e siete in dubbio se aspettare, magari perché siete usciti da poco da un parto cesareo, o impazienti, perché il vostro primogenito si sente solo e vuole...
Famiglia

5 modi per divertirsi il sabato sera in casa

Chi l'ha detto che per divertirsi il sabato sera bisogna uscire di casa? Ci sono mille modi per divertirsi anche a casa propria. E dopo una settimana di stress, corse, mezzi da prendere e orari da rispettare, la casa è un'oasi di benessere. Ma quanti...
Famiglia

Come abituare tuo figlio al nuovo compagno

Il nuovo compagno può essere considerato il terzo genitore e per abituare tuo figlio, non devi mai metterti al livello del bambino, ma utilizzare astuzia e diplomazia. Oggi sempre più genitori si separano e dopo il divorzio formano una nuova famiglia...
Famiglia

Come facilitare la vita della famiglia in 10 mosse

La famiglia è un'istituzione fondamentale nella vita di una persona e nell'insieme della comunità. Anche se troviamo diverse tipologie di famiglie, a seconda che siano allargate o meno, esistono delle regole fondamentali che permettono di avere una...
Famiglia

I migliori giochi di gruppo per sviluppare la cooperazione

A qualsiasi età, il gioco di gruppo permette l’apprendimento di comportamenti “prosociali”, che vanno nella direzione di imparare a stare bene con gli altri e sviluppare nuove modalità di proficua collaborazione. Tuttavia, non sempre è facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.