Come eliminare il vizio della suzione del dito

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La maggior parte dei bambini, sviluppa il cosiddetto vizio del dito in bocca. Si tratta di un'abitudine che si assume con il passare del tempo; le motivazioni sono davvero molteplici. Un bambino può mettere il dito in bocca quando si sente a disagio, quando vuole con sè la propria mamma, quando è particolarmente nervoso ed irritato, quando si vergogna ecc. Questo gesto molto semplice e classico, è una sorta di passaggio che molti bambini hanno in un periodo della loro vita ricco di cambiamenti ed apprendimenti. Tuttavia, se è ritenuto "normale" in un'età molto tenera, può invece divenire problematico con il passare dei mesi o anni. Quando questo vizio non passa da solo, occorre che i genitori intervengano con alcune strategie efficaci ed immediate. All'interno di questa guida, spiegheremo in breve come eliminare il vizio della suzione del dito dei nostri cuccioli. Scopriremo i metodi migliori e daremo preziosi consigli.
Vediamoli insieme.

24

Per evitare dunque che il nostro bambino continui con quest'abitudine di succhiarsi il dito, è necessario innanzitutto intervenire prima che compia i 4 anni, poiché si tratta del periodo in cui si formano i denti e con il dito perennemente in bocca, potrebbero crescere deformati, con il rischio che possa avvenire la stessa cosa sulla mandibola e sull'intera arcata. Anche le infezioni, possono rivelarsi pericolose, specie se il bambino tende a succhiarsi il dito dopo aver giocato con animali, o semplicemente è disteso a terra sul pavimento o in giardino.

34

In genere tutti i bambini quando iniziano ad andare a scuola, perdono il vizio della suzione del dito. Quando ciò non accade in questa fasa, allora il nostro intervento è fondamentale. Tuttavia è molto importante non intervenire quando il nostro bambino si trova in un periodo di cambiamento, come ad esempio la nascita di un secondogenito, che già di per sè lo rende nervoso. Inoltre, conviene limitare anche l'uso del ciuccio. Se proprio il bambino lo richiede, acquistiamo e diamogli un ciuccio adatto alla sua età e di un materiale a lui consono.

Continua la lettura
44

Infine, un ottimo consiglio, è di dare al piccolo un giochino di gomma (approvato dal Ministero della Salute) da utilizzare al posto del dito. I giocattoli veri, quelli che lo tengono impegnato per l'intero arco della giornata ed in proporzione alla sua età, sono tuttavia sempre migliori, nonostante quelli elettronici che oggi purtroppo predominano nel settore. Questo è il rimedio forse più efficace! Il giocattolo è realmente un ottima alternativa sia in una fase iniziale che in una più avanzata. Con questi piccoli suggerimenti e con qualche consiglio, piano piano il vizio del bambino scomparirà; certo, serve tempo e pazienza ma vedrete che funzionerà.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Vantaggi e svantaggi del ciuccio per il neonato

Dopo una lunga attesa in cui abbiamo imparato a conoscerci attraverso il pancione, ora possiamo finalmente stringere il nostro piccolo tra le braccia. Aspettative, emozioni e paure si mescolano in noi genitori, che vorremmo prendere sempre le decisioni...
Bambino

10 errori da evitare con i bambini piccoli

Occuparsi di un bambino piccolo è un compito meraviglioso, emozionante ma per niente facile. Anche con le migliori intenzioni è facile commettere degli errori educativi. Cedere a capricci e ricatti, essere incoerenti, ma anche errori meno ''ovvi''....
Bambino

Consigli per gestire il pianto del bebè durante la notte

Le prime settimane di vita di un neonato sono un periodo piuttosto difficile da affrontare, in particolare quando si tratta del primo figlio ed i genitori non sono del tutto preparati a questo grande cambiamento. Un neonato non ha orari, può dormire...
Bambino

10 modi per consolare un bambino che piange

Il bambino, in genere, non conosce molti mezzi espressivi, specialmente se neonato e incapace di comunicare a parole. Pertanto, un veicolo di comunicazione efficace è rappresentato dal pianto, con cui il bambino tenta di far comprendere i propri bisogni,...
Bambino

Come capire se il bimbo ha fame

La giornata di un bambino molto piccolo è scandita da tre momenti fondamentali per la sua crescita. La nanna, la pappa e i bisogni fisiologici, importanti indicatori della salute del piccolo. Si capisce facilmente se il bambino ha sonno o se deve essere...
Bambino

Come fare se il bambino non si attacca al seno

La nascita di un bambino costituisce sempre un'esperienza emozionante per ogni genitore. Talvolta, sin dai primi giorni di vita del neonato, insorgono alcuni problemi che possono creare ansia nella neo mamma. Può accadere che il piccolo non si attacchi...
Bambino

Ciuccio: come sceglierlo

Chi è genitore lo sa, il ciuccio è un alleato fondamentale per tenere a bada i bambini fin dalla più tenera età. L’atto della suzione è un richiamo alla vita, perché da quello dipende la sopravvivenza di un neonato e corrisponde alla fase orale,...
Bambino

Guida ai tipi di ciuccio

Il ciuccio (anche noto come ciucciotto o succhietto) è una tettarella in gomma, plastica, silicone o caucciù. Il ciuccio viene dato ai bambini per conciliare il sonno, per attenuare il senso di solitudine, per consolare o per rilassare attraverso la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.