Come diventare dei buoni genitori

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La genitorialità implica risistemare la propria gerarchia di priorità attribuendo un nuovo senso ai gesti quotidiani e al modo di affrontare gli eventi. Non esiste di fatto un 'patentino' o un manuale di istruzioni per sapere come si fa, ma in questo articolo vogliamo provare ad offrirvi qualche spunto di riflessione su come diventare dei buoni genitori. Attraverso i passi successivi daremo alcuni validi consigli nella speranza che possano servire da guida per tutti i futuri neo genitori.

24

Un'eccessiva distanza e un iper-coinvolgimento

Un primo quanto apparentemente scontato presupposto legato all'esperienza di diventare buoni padri e madri consiste nel fornire ai propri figli amore e affetto appropriati cercando un giusto equilibrio tra un'eccessiva distanza e un iper-coinvolgimento affettivo che rischia di tradursi in un rapporto simbiotico poco favorevole alla crescita del bambino.

34

I bravi mamma e papà

I bravi mamma e papà sono anche in grado di gestire stress e ansia per far sì che non ne risenta il rapporto filiale. In una società dinamica e frenetica come la nostra questa capacità può essere messa a dura prova soprattutto nel caso in cui non si ha la possibilità di contare su una rete di supporto che garantisca il giusto aiuto nei momenti di maggiore necessità: è bene per questo coltivare le relazioni con i suoceri e i propri genitori per assicurare ai propri figli la presenza dei nonni quando le incombenze della vita quotidiana non permettono di essere sufficientemente sereni. La serenità del figlio passa anche attraverso la relazione coniugale: lasciarlo assistere a litigi o a frequenti discussioni tra i partner non è di certo un modello per trasmettergli tranquillità per cui dei buoni genitori dovrebbero lavorare innanzitutto sulla comunicazione all'interno della coppia evitando ripercussioni all'interno del sistema familiare.

Continua la lettura
44

Il modello relazionale

Nel momento in cui si vive la genitorialità si rimette inevitabilmente in gioco anche il modello relazionale sperimentato con i propri genitori; l'essere mamma o papà, quindi, porta a confrontarsi con il modo in cui si è stati a propria volta figli sforzandosi di non di non far subire quelli che possono essere considerati errori nello stile educativo ricevuto. Ciò che risulta fondamentale nell'assicurare una crescita psicologica equilibrata al proprio bambino o alla propria bambina è stabilire una relazione caratterizzata da affetto, condivisione delle emozioni e intimità rispettando al contempo le esigenze di autonomia che verranno gradualmente a manifestarsi nel corso dello sviluppo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 buoni motivi per avere un secondo figlio

La nascita di un figlio è il momento più felice nella vita di ognuno di noi, quell'attimo meraviglioso del primo pianto e la gioia condivisa con il partner. Se si parla di figli le emozioni sono inevitabilmente forti, e tra le cose che si possono fare...
Bambino

Come organizzare l'estate dei bambini se i genitori lavorano

Viviamo in una società che non sempre ha le risposte più adatte per le famiglie con figli. Spesso, durante la chiusura estiva delle scuole, i genitori che lavorano sono costretti a trovare soluzioni che permettano ai bambini di non sentire la loro mancanza...
Bambino

10 buoni motivi per iscrivere i figli ai campi estivi

Finita la scuola cosa fare per i propri figli? I campi estivi sono un'ottima soluzione, dato che finita la scuola ed è ancora presto per partire per le ferie. Coi campi estivi si possono conciliare le esigenze lavorative con quelle di accudire i figli....
Bambino

5 buoni motivi per vaccinare tuo figlio

Il vaccino è un preparato contenente proteine complesse a DNA eterologo. Lo scopo del vaccino è quello di conferire immunità attiva al soggetto cui viene somministrato. In altre parole, garantire che quest'ultimo, nel caso venga in contatto con l'agente...
Bambino

Come capire se si è pronti per diventare papà

Se una coppia è insieme da tempo, desiderare un figlio è un sentimento naturale. Quando non accade vuol dire che alla base ci sono dei blocchi psicologici o fisici. Forse la donna sente prima del maschio l'esigenza di una maternità, ma può arrivare...
Bambino

10 cose da fare prima di diventare mamma

Quando si decide di diventare mamma sono tante le cose a cui pensare, anche perché la propria vita cambierà radicalmente. Ecco perché con questa guida vogliamo indicarvi quali sono le prime dieci cose da fare, prima di diventarlo, per cercare di avere...
Bambino

Come affrontare il periodo dei no nei bambini

Il mestiere del genitore è uno dei più belli, ma anche uno dei più difficili perché non esistono delle regole che basta seguire per diventare dei buoni genitori. Molto dipende dal modo in cui un genitore si pone nei riguardi di un bambino, ma molto...
Bambino

Come capire se si è pronte per diventare mamma

I nuovi ritmi e i cambiamenti della società, in continua evoluzione tra crescenti necessità di carriera e di affermazione personale, vedono un incremento di pianificazione circa la realizzazione di una famiglia propria e quindi, nello specifico per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.