Come disegnare un mostro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un mostro è un'invenzione che generalmente rappresenta un personaggio cattivo e spaventoso all'interno delle fiabe o delle leggende. Non solo, i mostri si trovano anche all'interno di film e cartoni animati. I bambini sono dotati di tantissima fantasia e per disegnare un vero e proprio mostro potrebbero sbizzarrirsi con la loro immensa creatività. I mostri possono essere di vario tipo, da quelli giganteschi a quelli più piccoli e spaventosi, tuttavia se si desidera disegnare un mostro è possibile basarsi su delle tecniche semplici ed intuitive, dando vita sempre alla propria fantasia. Di seguito vediamo insieme quindi alcuni passaggi per comprendere come disegnare un mostro.

26

Occorrente

  • Foglio di carta
  • Matita
  • Pennarelli
  • Tanta creatività
36

Per prima cosa è consigliabile iniziare a tracciare il corpo e la testa del mostro. Per fare ciò basterà disegnare un quadrato piuttosto ampio e largo, tracciando successivamente un altro quadrato più piccolo al di sopra di esso per creare la testa. Ai lati del quadrato più grande bisognerà disegnare le braccia tracciando delle forme simili a salsicce, mentre per quanto riguarda le gambe è possibile eseguire la stessa procedura delle braccia, ma di dimensioni più piccole.

46

A questo punto non resta che passare ai piedi. Per disegnare quest'ultimi basterà tracciare due forme a "c" alla zona finale delle gambe. Pian piano il nostro mostro inizia a prendere forma, ma bisogna occuparsi della parte più importante, ovvero il volto. Per fare gli occhi, basterà disegnare due cerchi all'interno del quadrato più piccolo, tracciando un ulteriore cerchio all'interno di essi che andrà poi colorato con il colore nero. Per fare il naso invece basterà effettuare una linea curva tracciando due piccoli cerchi all'interno di essa che rappresenteranno le narici. È possibile disegnare la bocca tracciando una linea orizzontale e, per renderlo ancora più spaventoso, basterà aggiungere due triangoli ai lati della linea, che andranno a rappresentare delle grosse zanne. Tracciare la forma a "c" ai lati della testa per disegnare delle grandi orecchie.

Continua la lettura
56

A questo punto non resta che dedicarsi agli ultimi dettagli del nostro mostro. Per fare i capelli basterà fare delle linee curve sopra la testa e lungo i lati, mentre per fare le dita occorrerà tracciare delle piccole forme a salsiccia alla fine delle braccia. Disegnare dei piccoli cerchi lungo la punta delle dita servirà per creare le unghie. Per disegnare un mostro peloso, basterà seguire lo stesso procedimento dei capelli lungo le braccia, tracciando quindi delle linee curve lungo i lati. Con la stessa tecnica procedere a rendere pelose anche le gambe, mentre per realizzare i piedi e le unghie basterà seguire lo stesso metodo utilizzato per realizzare le unghie delle mani. È possibile sbizzarrirsi con un pizzico di fantasia e aggiungere ogni tipo di dettaglio desiderato. Detto ciò non resta che colorare il mostro ed il gioco è fatto !

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciarsi guidare dalla creatività permetterà di ottenere un disegno originale ed unico

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Paura del buio:idee creative per aiutare il tuo bimbo

Le mamme e i papà sanno bene quanto sia difficile mandare a nanna il piccolo di casa, terrorizzato all'idea di rimanere al buio sul suo lettino. Dubbi e timori investono così i genitori che si trovano a dover fare i conti con le inquietudini del bambino,...
Bambino

Come ricamare una bavaglia per neonati

Con i bambini, si sa, i bavaglini non sono mai abbastanza. Allora perché non averne di particolari ed unici? All'interno di questa breve guida che stiamo per scrivere andremo a occuparci di fai da te. Per essere specifici, ci concentreremo su come ricamare...
Bambino

Halloween: come truccare i bambini

La festa di Halloween rappresenta una di quelle ricorrenze in cui si divertono soprattutto i bambini: i vari trucchi, gli abiti davvero stravaganti e specialmente quell'enorme quantità di gustosi dolcetti che possono essere consumati senza che i genitori...
Bambino

Cosa sono e come capire le curve di crescita

Le curve di crescita sono dei calcolatori che forniscono un percentile del peso del bambino in base all'età. Il percentile mostra come il peso paragonato ad altri bambini, fornendo anche la percentuale di bambini che pesano meno del bambino in questione....
Famiglia

5 buone ragioni per avere una famiglia numerosa

Un tempo le famiglie erano tutte numerose: basta pensare ai nostri nonni che nella maggior parte dei casi erano parte di un nucleo composto da molti figli e forse anche ai nostri genitori. Ma la nostra generazione ha visto un calo delle nascite spaventoso...
Bambino

Come preparare un bambino ad un ricovero ospedaliero

Se le esperienze in ospedale sono di per sé sgradite a un qualsiasi adulto, per un bambino il soggiorno in una struttura sanitaria rischia di trasformarsi ancor di più in un evento traumatico. Per quanto vedere il proprio piccolo a disagio sia straziante,...
Bambino

Come affrontare i risvegli notturni

Nei primi mesi di vita tutti i bambini sono soggetti a frequenti passaggi tra le fasi di sonno leggero e di sonno pesante. Questa situazione può provocare una diminuzione della qualità del sonno, con possibili manifestazioni di pianto o momenti di lamento...
Bambino

10 idee per giocare a casa se piove

Quanto è bello alzarsi la domenica mattina, guardare fuori dalla finestra e trovarsi dinanzi un cielo azzurro, un sole splendente e un caldo primaverile? Allora si che ti passano per la testa migliaia di attività per trascorrere la giornata all'aria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.