Come creare un libro in panno e gommapiuma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Educare i bambini alla conoscenza delle immagini rappresenta una delle prime forme di approccio con il mondo circostante. Infatti, la curiosità dei bambini e la loro fantasia viene stimolata con l'osservazione delle immagini e di tutto ciò che li circonda. Essi iniziano a distinguere i vari colori ed inoltre cominciano ad attribuire i primi nomi ai vari soggetti ed agli oggetti che colpiscono il loro sguardo vigile ed attento. I genitori possono, ovviamente, contribuire ad aiutarli nel loro processo di sviluppo, con un gioco semplice da realizzare. Stiamo parlando di un bel libro di animali, creato in panno ed in gommapiuma. La stoffa rappresenta un tipo di materiale sicuro ed al tempo stesso maneggevole. Infatti è di facile realizzazione, ed il limite è caratterizzato esclusivamente dalla fantasia dei genitori. In questa semplice ed esauriente guida andremo a spiegare come occorre procedere per realizzare un libro di questo tipo, direttamente con le proprie mani:.

26

Occorrente

  • Tessuto di cotone
  • Panno colorato in varie tonalità
  • colla a caldo
  • forbici
  • sagome di animali
  • imbottitura di gommapiuma
36

Per prima cosa, si andrà ad utilizzare un tessuto di cotone con tinta unica, per poi ritagliarne vari quadrati da ventidue centimetri per lato. Una volta che sono stati eseguiti molti quadrati, si potrà procedere con il ritagliare altre forme geometriche simili di gommapiuma, grandi venti centimetri circa. A seguire, occorre iniziare a cucire il tessuto, unendolo in coppia, ricordandosi di inserire dentro ciascuno di questi, un foglio di gommapiuma.

46

A questo punto. È necessario scegliere delle immagini di animali, le quali devono essere molto semplici, tipo cartone animato, per poi iniziare a riprodurle con del panno colorato. Successivamente, si possono disegnate, per esempio, alcune papere con il tessuto giallo, aggiungendo il becco e le zampe con il colore arancio. Invece, utilizzando il colore rosso si potrebbe realizzare un simpatico pesce grosso che dovrà essere decorato con alcuni inserti bianchi. È anche possibile andare ad inserire del panno verde per riprodurre un bel prato, oppure dei graziosi funghetti rossi e delle piccole farfalle colorate, che volano in alto nel cielo azzurro. Se si preferisce, è anche possibile realizzarlo, come la propria fantasia vi suggerisce. Tuttavia è fondamentale ricordarsi che più sarà variopinto, maggiore sarà il divertimento per il proprio bambino.

Continua la lettura
56

A questo punto, si può continuare il lavoro con la prossima fase, che andremo ora a descrivere. Prendere le pagine precedentemente realizzate, per poi unirle tra di loro cucendole con un ago e del filo, fissandole accuratamente con una bella e salda cucitura, per impedire che si stacchino in mano al bambino. Nel caso in cui la possedete, è consigliabile unirli con la macchina da cucire. In questo caso il risultato sarà praticamente perfetto. Di seguito, si deve lasciare scaldare la colla a caldo ed una volta pronta, occorre prendere le sagome degli animali ed iniziare a posizionarle sul libro, incollandole con armonia. Se si preferisce, è anche possibile realizzare una piccola fiaba con il laghetto oppure il mare, il cielo con le rondini e, con un poco di ovatta, realizzare delle pecorelle che pascolano. Tutto questo, infatti, viene apprezzato dai piccoli.

66

Per concludere il tutto, con la medesima procedura utilizzata in precedenza, è possibile andare a realizzare la copertina del libro. Se si ha una buona dimestichezza nel ricamare, è possibile scrivere un titolo, oppure ricavare dalle stoffe colorate, ritagliando alcun lettere ed incollarle in alto. A questo punto il proprio lavoro è finalmente terminato. È possibile consegnarlo al piccolino o magari, una buona idea è quella di guardarlo insieme a lui.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 idee per la cameretta di un neonato

La nascita di un bambino è, indubbiamente, una delle gioie più grandi della vita. La quotidianità cambia radicalmente, così come cambiano le abitudini, i ritmi e anche l'organizzazione dell'ambiente domestico. Una delle cose più importanti da fare...
Bambino

5 lavoretti con i jeans da buttare con i bambini

I vostri jeans preferiti si sono strappati e sono da buttare? Vostra figlia è cresciuta e ha bisogno di un pantalone più grande o più lungo? Ecco 5 suggerimenti che potete sfruttare per riciclare tutto il jeans e realizzare dei lavoretti con i vostri...
Bambino

6 favole da raccontare prima di andare a letto

Si sa, per i bambini le favole sono come un gioco che risplende nelle loro energiche giornate, insegna una morale, lo aiuta nella sua crescita, tiene impegnati gli ingranaggi della sua mente sempre in movimento e lo accompagna nella vita di tutti i giorni.Ogni...
Bambino

5 modi originali per annunciare una nascita

La nascita di un bambino è un evento che riempie di gioia e felicità non solo la neo mamma e il neo papà ma anche il resto della famiglia e gli amici più cari. È dunque un'emozione che i genitori avranno il piacere di condividere con il maggior numero...
Bambino

Come fare i suffumigi ai bambini

Nella stagione fredda tosse, raffreddore, mal di gola e sinusiti sono disturbi che si presentano spesso, impedendo a grandi e piccoli di andare al lavoro e, rispettivamente, alla scuola. In molti casi non servono le medicine. Bastano pochi giorni di riposo...
Bambino

5 nomi per bambine ispirati alla primavera

La primavera è forse una delle stagioni più belle. Amata da tutti, grandi e piccini. Mette di buon umore, forse perché preludio dell'estate o perché semplicemente la presenza del sole stimola i pensieri positivi e allontana quelli cattivi. Come stagione...
Bambino

Come insegnare l'arte del riciclo ai bambini

Con il trascorrere degli anni, l'essere umano acquista una maggiore sensibilità per la tutela ambientale e, quindi, il riciclo rappresenta un ottimo mezzo per prendersi cura dell'intero pianeta Terra: in numerosi centri, esso è ormai una pratica obbligatoria,...
Famiglia

Come trascorrere una piacevole giornata col proprio figlio

Essere genitori è sempre un'avventura che si impara a vivere giorno per giorno e che ci aiuta a cresce contemporaneamente con i nostri figli. Ovviamente non esiste un manuale per essere perfetti genitori, ma una cosa che tutte le madri e i padri sanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.