Come correre con i bambini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per i bambini il rapporto coi genitori è indispensabile,ed è importantissimo per esempio che gran parte delle attività nel tempo libero siano fatte insieme. L'attività ginnica è importante, ma è anche molto complicata, visto che i bambini hanno capacità fisiche completamente differenti dagli adulti. Si deve imparare a fare attività con i piccoli, e non a farla fare a loro da soli, con noi che li osserviamo passivamente. Si tratta di un sistema che li stimola moltissimo a proseguire, infatti. Vediamo intanto come correre con i bambini.

25

Bambini fino ai 6 anni

Inutile costringere i bambini piccoli ad un'attività agonistica che non capirebbero a fondo. Meglio farli giocare. Il miglior metodo per far conoscere la corsa ai bambini è ovviamente farli correre! Rincorrersi, e fare gare a chi arriva primo a chi arriva primo e così via: in questo modo cominceranno ad apprezzare il fare moto sin da piccoli. Non si dovrebbero superare i 20 secondi di corsa e poi si cammina per un po'. Si può mascherare l'attività in tutte le maniere più fantasiose, ma è importante che diventi un'abitudine col tempo, in modo tale da poter passare ai livelli successivi.

35

Bambini dai 7 ai 9 anni

Quando i bambini iniziano il percorso scolastico si può iniziare con 400 metri di corsa, aggiungendo ogni settimana una manciata di secondi, ma non più di un paio di minuti a volta. Un buon inizio per la corsa è un tragitto di un chilometro e mezzo circa. Se il piccolo corridore si diverte, col tempo ci si può spingere fino a 5 chilometri, ma senza forzature. L'ideale è alternare corsa e cammino, con un inizio di trenta secondi alternati a cinque minuti di camminata, per arrivare poi ad un traguardo in cui si corre per la metà del tempo e si cammina per il resto. Conviene sempre iniziare con una camminata per riscaldarsi un po' e una per sciogliersi, ed in ogni casi intramezzare le varie fasi con esercizi a corpo libero.

Continua la lettura
45

Bambini dai 10 ai 12 anni

Si possono affrontare gli 800 metri. Un buon ritmo è quello di aggiungere circa 400 metri alla settimana fino a che non diventa pesante per il bambini Ogni settimana si aggiungono 400 metri di corsa e si continua finché il bambino se la sente. A quest'età si possono alternare cinque minuti di corsa e cinque di camminata, e anche se non sembra, i bambini a quest'età affrontano tranquillamente parecchi chilometri di corsa senza troppa fatica. Anche in questo caso però l'occhio dell'adulto di controllo deve essere allenato ad intervenire prontamente con attività defaticanti se si iniziano a vedere segni di stanchezza.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultatevi con il pediatra per monitorare il bambino e verificare se ci dovessero essere incompatibilità con la corsa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come giocare a ruba bandiera con i bambini

Chi non ha mai giocato da bambino a ruba bandiera? Si tratta di uno dei giochi più antichi e storici, ma sempre attuale e molto divertente. Se dovete animare una festa di bambini o semplicemente intrattenerli durante le vacanze estive, proponete loro...
Famiglia

Al parco coi bambini: cosa portare sempre con sè

Quando il tempo lo permette, i bambini devono stare all'aria aperta a giocare. Le città hanno spesso bei parchi ed i piccoli devono essere invogliati ad andarvi. Inutile dire che se si stesse a sentirli, loro si porterebbero dietro tutta la cameretta...
Famiglia

5 motivi per portare i bambini in montagna

L' estate si sta avvicinando e quindi è bene cominciare a programmare la prossima vacanza: mare o montagna? Certamente è difficile scegliere un luogo dove portare i bambini e cercare allo stesso tempo di rilassarsi, ma la montagna offre almeno 5 motivi...
Famiglia

5 regole per andare in piscina con i bambini

Il nuoto è lo sport per eccellenza. La piscina rappresenta il posto adatto per socializzare, divertirsi e praticare attività fisica, in qualsiasi stagione. Mamme e bambini possono interagire in un ambiente ricco di stimoli. I piccoli devono affrontare...
Famiglia

Come creare fumetti con i bambini

La creatività si sviluppa sin dall'infanzia, e più la si allena maggiore sarà la sua apertura. Che si tratti di occupare un pomeriggio oppure di preparare un'attività da fare a scuola, scegliere di creare un fumetto può essere davvero interessante,...
Famiglia

5 esperimenti da fare a casa con i bambini

Passare del tempo con i nostri bambini è una cosa di fondamentale importanza, sono momenti indimenticabili per noi, ma anche per loro, perché i bambini amano passare il tempo con i propri cari e questi momenti restano nella loro mente, indelebili nel...
Famiglia

Al mare con i bambini: come organizzare la giornata

Passare un'intera giornata al mare con i propri figli è senza dubbio divertente. Fare giochi in acqua e costruire castelli di sabbia appassiona grandi e piccini allo stesso modo. Può succedere però che una giornata di relax in spiaggia si trasformi...
Famiglia

Bambini ad alto potenziale intellettivo: 10 caratteristiche

Per bambini ad alto potenziale si intendono L'intelligenza è un fattore dinamico, che può evolvere se stimolato nel modo giusto per cui è bene riuscire a individuare quelle che possono essere le potenzialità di un bambino per indirizzare il suo sviluppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.