Come convincere il proprio figlio a leggere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti bambini risultano poco motivati e coinvolti nella lettura. Sia che si tratti dei compiti o semplicemente di leggere un libro, non riescono a portare attenzione nella lettura. Questo può dipendere dal fatto che magari la materia non risulta tra le preferite. Magari invece si tratta di semplice distrazione. Oggi vediamo insieme come convincere il proprio figlio a leggere.

25

Innanzitutto non confrontiamo nostro figlio con altri suoi compagni migliori di lui. In questo modo potremmo abbassare la sua autostima. Proviamo invece noi a leggere qualcosa d’interessante al ragazzo. Tentiamo in questo modo d’invogliarlo e di fargli capire che tramite la lettura si possono scoprire tante cose interessanti. Cerchiamo di capire i suoi argomenti preferiti e regaliamogli libri che trattano proprio questi. Mostriamoci interessati alle sue letture. Interroghiamolo e facciamoci raccontare le scoperte meravigliose che ha trovato nei libri. Dunque approfondiamo con nostro figlio gli argomenti che ha trattato nelle sue letture. Dialoghiamo con lui coinvolgendo anche gli altri membri della famiglia. Rendiamo le sue letture interessanti. Anche quelle fatte sui libri di storia (che in genere non risultano gradite dai ragazzi).

35

Sicuramente noteremo miglioramenti nel ragazzo. Imparerà ad amare la lettura. Potrebbe persino coltivarla come hobby. I suoi voti a scuola miglioreranno e così avremo raggiunto i nostri obiettivi insieme con lui lavorando di squadra. A questo punto non ci resta che ricompensarlo con qualche regalo a lui gradito.

Continua la lettura
45

Infine ricordate, quanti di noi difficilmente riuscivano a concentrarsi nello studio e nello specifico nella lettura? Forse il fatto dipendeva dalla tenera età. Oppure avevamo semplicemente altri interessi. Questo bisogna tenerlo bene in mente. Per capire cosa prova nostro figlio quando si appresta a leggere. Dimentichiamo le costrizioni e le maniere forti verso di lui. Il risultato potrebbe ottenere effetti contrari a quelli sperati. Per ultima cosa troviamo un ambiente appropriato e privo di distrazioni. Lasciamo che nostro figlio scelga la stanza giusta. Dovrà risultare comoda e rilassante. Come seconda cosa poniamo insieme a lui degli obbiettivi. Ad esempio: se oggi in un'ora ha letto solo cinque pagine, domani dovrà leggerne qualcuna in più. Magari invogliamolo con piccoli premi o bonus. Facciamogli dei complimenti, anche se sbagliasse. Importante fargli acquistare fiducia in se stesso e nelle sue capacità. Incoraggiamolo sempre. Aiutiamolo quando sbaglia. Dobbiamo essere dolci e pazienti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • cercate di non forzare vostro figlio/a nella lettura

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come convincere i genitori a prendere un gatto

Prendere un gatto, significa assumersi la responsabilità dell'animale per tutta la sua vita e arricchisce la casa, diventando un membro della famiglia, Per convincere i propri genitori a prendere un gatto è necessario, come prima cosa, informarsi di...
Famiglia

5 consigli per evitare i conflitti padre-figlio

All'interno di una famiglia il rapporto tra padre e figlio è sempre stato importante, molti padri darebbero perfino la vita per i propri figli, molti figli definirebbero eroi i loro padri, tuttavia, potrebbero nascere dei contrasti che mirerebbero a...
Famiglia

5 modi per dire al partner che si desidera un figlio

Per il sesso femminile pensare ad una gravidanza e quindi ad un figlio è una cosa che viene naturale, anche in età giovanile. Le donne quindi, chi prima chi poi, crescono con la consapevolezza e con il desiderio che un giorno della loro vita saranno...
Famiglia

5 cose che un padre non dovrebbe dire a suo figlio

Il compito dei genitori è quello di crescere i figli nel miglior modo possibile. Tale compito non è un impresa semplice, in quanto riuscire ad inculcare i giusti valori alle nuove generazioni in modo che da gradi possano essere degli uomini migliori,...
Famiglia

Come abituare tuo figlio al nuovo compagno

Il nuovo compagno può essere considerato il terzo genitore e per abituare tuo figlio, non devi mai metterti al livello del bambino, ma utilizzare astuzia e diplomazia. Oggi sempre più genitori si separano e dopo il divorzio formano una nuova famiglia...
Famiglia

Come scoprire se tuo figlio è fidanzato

Dialogare con i propri figli può diventare più complicato col tempo. I bambini infatti crescono e, spinti dalla loro giustificatissima voglia di voler scoprire cosa può offrire il mondo, si possono allontanare dai genitori.. Entrano nella loro vita...
Famiglia

Come chiedere scusa ad un figlio

I litigi e gli screzi tra genitori e i figli sono una costante inevitabile di ogni vita famigliare, ed è importante che i genitori imparino a gestire i conflitti nel modo migliore, per evitare ai figli di vivere in modo rovinoso le proprie relazioni...
Famiglia

10 motivi per fare un figlio a 30 anni

Non esiste un' età precisa per avere un figlio. Ci sono donne che hanno un desiderio materno sin da giovanissime, chi invece più in là con gli anni. A volte un bambino arriva anche nei momenti meno attesi e la gioia comunque prevale al di sopra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.