Come capire se il bambino ha problemi di apprendimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte volte i problemi che ha un bambino per quanto riguarda lo studio riguarda l'apprendimento. Questa può essere la parte più dura che provoca la mancata voglia di studiare. Allora a questo punti bisogna adoperarsi e andare incontro a tale problema: c'è da dire che può essere dura ma bisogna innanzitutto capire se il bambino presenta proprio questi problemi di apprendimento e di conseguenza trovare per loro uccna soluzione. Vediamo in questa guida come fare.

26

Occorrente

  • Spirito di osservazione
  • Coinvolgere il nostro bambino
  • schede pregrafiche
  • esercizi di lettura
  • raccontare storie
  • insegnare canzoni
36

La fase di apprendimento

La fase cruciale dove è possibile riscontrare eventuale problematiche, è attorno ai 5 o 6 anni, durante quindi la così detta fase di apprendimento. È proprio in questo periodo che noi genitori, con l'aiuto degli insegnanti, dovremo prestare maggiormente attenzione a tutti quei segnali che possono in un qualche modo suggerirci l'esistenza della difficoltà di apprendere da parte del nostro bambino. Ecco perché è importantissimo che il piccolo venga stimolato, soprattutto attraverso il gioco, a qualsiasi tipo di attività didattica, come colorare, completare schede pregrafiche, eseguire semplici esercizi di scrittura e lettura. La pazienza deve essere tanta e bisogna mantenere la calma: rimproverare e sgridare sono assolutamente controindicati in questi casi.

46

La figura medica

Bisogna aggiungere che un'analisi adeguata viene fatta a scuola dagli insegnanti, che sono quelle che possono notare meglio la situazione del bambino. Una visita pediatrica può tornare utile, sono sicuramente le persone più adeguate a riscontrare quali siano eventuali problemi. Vi può essere la possibilità che il bambino abbia dei problemi legati alla vista, all'udito o addirittura problemi di dislessia. La figura medica può essere un valido aiuto per capire quali siano i problemi di apprendimento.

Continua la lettura
56

Il metodo

Per capire se il nostro bambino soffre di problemi di apprendimento, non sarà necessario aspettare che cominci a frequentare la scuola ma, adottando qualche accorgimento, sarà possibile capire immediatamente se si tratta di problemi veramente esistenti o sono solamente il frutto delle nostre apprensioni. Un esercizio mirato, che possiamo fare, è quello di raccontare al nostro piccolo una storia facile, dove verranno utilizzate parole semplici e facili da ricordare, alla fine della storia, non dovremmo far altro che chiedere al nostro piccolo di riassumere il racconto utilizzando le parole da noi usate. Un tentativo diverso può essere quello di constatare la sua attenzione tramite una canzone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al primo segnale di allarme, sull'apprendimento del nostro bambino, non dobbiamo affatto sottovalutare il problema correndo immediatamente ai ripari
  • Tenere il piccolo costantemente monitorato, valutando eventuali progressi

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I migliori giochi educativi per bambini

Il gioco, costituisce per i bambini una fonte di apprendimento e crescita sia fisica che psichica. Giocando, il bambino sperimenta lo spazio e gli oggetti, supera problemi di natura psicologica, tipici dell'età ed impara molto. Per questo motivo i giochi...
Bambino

Come migliorare le capacità cognitive nei bambini

Quando i bambini iniziano a crescere e sono pronti ad affrontare i primi anni di scuola, l'attenzione dei genitori è rivolta alle capacità di apprendimento del piccolo. Se alcuni bambini arrivano all'età scolastica già in grado di leggere e di scrivere,...
Bambino

Come aiutare un figlio dislessico

La dislessia è un disturbo specifico nell'apprendimento che si riscontra solamente nell'ambito scolastico, non è una malattia perché i bambini dislessici hanno normali funzioni delle aree intellettive. Si tratta solo di un semplice disturbo nella capacità...
Bambino

10 motivi per cui i bambini non dovrebbero abusare di tablet e smartphone

Viviamo in un'epoca in cui la tecnologia avanza giorno dopo giorno e coinvolge ogni aspetto della nostra quotidianità. Non possiamo più uscire di casa senza smartphone, è impensabile non avere almeno un computer o un tablet nella nostra abitazione,...
Bambino

Come insegnare ai bimbi le lettere dell'alfabeto

I bambini piccoli sono paragonabili a delle spugne: assorbono tutto quello che li circonda e lo imprimono nella loro mente, senza che nulla possa eliminarlo. Pertanto, i primi insegnamenti sono fondamentali per la loro crescita. Le lettere, le forme,...
Famiglia

Come aiutare i bambini a studiare in maniera proficua

Vediamo insieme come aiutare i bambini a studiare in maniera proficua ed efficace, aiutandoli ad aumentare l'autostima e la sicurezza in se stessi. Quando il bambino si affaccia per la prima volta al mondo della scuola, è importante restare al suo fianco...
Bambino

Bimbi: 10 regole d’oro per un felice rientro a scuola

La fine delle vacanze estive e l'inizio di un nuovo anno scolastico tra i banchetti di legno è sempre un momento un abbastanza particolare per ogni bambino. Salutare la spiaggia e gli amichetti dell'estate per tornare sui libri e quaderni di scuola può...
Bambino

Come insegnare a leggere al bambino

Come ben sappiamo, quello dei bambini è un universo davvero particolare che si compone di mille e più sfaccettature. I più piccoli si trovano a scoprire il mondo e ne prendono ufficialmente parte quando cominciano la scuola.Un ambiente come quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.