Come calcolare i percentili della curva di crescita

Tramite: O2O 24/09/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per ogni mamma una delle più grosse preoccupazioni è che il proprio figlio abbia una crescita controllata e sicura, così come succedeva nel grembo materno. E proprio per controllare l?andamento della crescita di un figlio fin dalle prime settimane di vita ci sono modi differenti, basati su tabelle e varie scale. È importante quindi sapere come calcolare i percentili della curva di crescita e l'articolo tratterà proprio questo aspetto.

25

Cosa sono i percentili

I percentili o, più precisamente, i diagrammi percentili rappresentano l?unità di misura che si utilizza per stabilire come sta procedendo la crescita del bambino sia in peso che in altezza. Sono di fatto una curva di riferimento della crescita realizzata partendo dall?analisi di un gruppo formato da 1000 bambini della stessa età, suddivisi successivamente in gruppi da 10 bambini, maschi e femmine, in base alle differenti conformazioni di peso e statura, in modo da ottenere un campione considerato accettabile. Ogni sottogruppo rappresenta un centile e ogni centile è rappresentativo dell?uno per cento della popolazione infantile per l?età anagrafica presa in esame.

35

Come leggere i diagrammi

Per analizzare correttamente i diagrammi è utile sapere che nel primo centile si trovano i bambini di dimensioni più piccole, nel centesimo ovvero nell'ultimo i bambini più alti e grossi. La maggior parte dei bambini presa in esame si inserisce tra il 25° e il 75° percentile. Il principale termine di confronto è il 50° percentile, che rappresenta la media ideale di crescita. Se il bambino si trova tra il terzo e il novantasettesimo centile la sua crescita è in ogni caso adeguata, se invece è in modo stabile al di sopra o al di sotto delle due soglie suddette è probabile che esista un problema.

Continua la lettura
45

Come calcolare i percentili

Generalmente durante le visite del bambino dal pediatra vengono effettuati i bilanci di salute e lo stesso medico è solito dire anche a quale percentile il bambino corrisponde. Tuttavia esistono anche delle semplice tabelle di crescita dei bambini, fino all'età dello sviluppo (disponibili anche su alcuni siti web), attraverso le quali è possibile incrociare sul grafico i dati relativi all'età con il peso e con l'altezza del bambino e verificare quale linea percentile si avvicina maggiormente al punto rappresentativo dell'incrocio tra i dati, per sapere la situazione di crescita di ogni bambino. Come già detto in precedenza, è tuttavia importante avere anche un riscontro del pediatra e la lettura dei grafici non deve assolutamente sostituire le visite periodiche da effettuare dallo stesso.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le visite periodiche dal pediatra di fiducia sono fondamentali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come calcolare quanto deve mangiare un neonato

Molte mamme si chiedono spesso quanto latte materno assuma a poppata il loro bambino. Spesso, infatti, alcune mamme non riescono a somministrare direttamente ai bambini il proprio latte, quindi, utilizzano un tiralatte per estrarre il latte e darlo al...
Bambino

Come monitorare il peso di un neonato

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna...
Bambino

Allattamento misto

Capita spesso che durante la fase di allattamento, la donna non abbia latte a sufficienza da dare al neonato. Ciò può dipendere da diversi fattori ma in ogni caso è importante che non si senta in colpa anche perché, esistono dei rimedi. In questi...
Bambino

Come capire se il latte materno è sufficiente

Essere mamma rappresenta indubbiamente uno dei fenomeni più belli ed entusiasmanti che ci possano mai attraversare la vita di una donna. Si tratta infatti di un'esperienza unica, fatta di gioie ma anche di tantissime preoccupazioni verso il proprio bambino....
Bambino

Come fare un album del primo anno del neonato

La nascita di un bambino rappresenta un magnifico sconvolgimento nella vita di una coppia. Anche se non è il primo figlio, ogni bimbo è unico e irripetibile. Ogni progresso e ogni sorriso rimane impresso nella mente dei genitori. La crescita del primo...
Bambino

Come Sapere Se Il Bambino Mangia La Giusta Quantità Di Latte In Polvere

L'alimentazione dei neonati è il primo problema con cui la mamma deve confrontarsi sin dai primi momenti di vita del proprio bambino. Può capitare, infatti, che per le più svariate ragioni il latte materno non sia sufficiente al bambino o non possa...
Bambino

Come insegnare a parlare ad un bambino

Lo sviluppo del linguaggio è un aspetto molto rilevante nella crescita di un bambino. Ogni genitore si chiede quando e come insegnare a parlare al proprio bimbo. La comunicazione verbale, infatti, facilita la vita di relazione ed una crescita armoniosa....
Bambino

Come capire se il bambino ha problemi di socializzazione

Preoccupazione di molti genitori è capire se il loro bambino sarà un tipino socievole, simpatico, pieno di amici o piuttosto sarà più introverso e solitario. I bambini fanno tanti cambiamenti durante la loro crescita e fare questa valutazione è un...