Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

Tramite: O2O 14/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Si parla tanto di difese immunitarie, indispensabili per fortificare l'organismo, per combattere le malattie e affrontare la vita nel modo migliore. Tutti dovrebbero pensare a come aumentarle. Soprattutto i bambini che dispongono di un impianto immunitario in via di formazione e quindi non del tutto sviluppato. Ecco perché occorrerebbe fare attenzione maggiormente all'alimentazione dei più piccoli. Esistono diversi modi per farlo. A partire dalla stagione invernale in cui i soggetti più deboli sono proprio i bambini. Per loro i principali malesseri portati dal freddo sono la tosse, il raffreddore, il mal di gola e la febbre. Sono proprio gli anticorpi che tengono lontani questi malesseri e aiutano a combatterli con successo. Tuttavia non bisogna immediatamente ricorrere agli antibiotici per curarli. Questo perché i malesseri di stagione servono proprio a sviluppare le difese. Grazie ad essi il bambino acquisterà la capacità di sviluppare autonomamente gli anticorpi necessari a proteggerlo dalle malattie future. E ciò avviene di norma in maniera graduale, proprio con le malattie. Dunque, non c'è bisogno di allarmarsi nel momento in cui compare un po' di febbre nei bambini, perché si tratta di un evento, nella maggior parte dei casi, benefico. Il calore prodotto dal corpo comincerà infatti ad eliminare i primi virus e batteri. Ma è soprattutto quando sarà superata la temperatura corporea di 38 gradi che l'organismo inizierà a produrre i primi anticorpi contro la malattia. Dopo i primi episodi di febbre quindi l'organismo inizierà a diventare più esperto nella lotta alle malattie.

27

Occorrente

  • Frutta, verdura, legumi, miele.
37

Rimedi naturali

Prima di tutto, per aumentare le difese immunitarie bei bambini occorrerebbe valutare i rimedi più naturali. È inutile ricorrere a composti chimici se non è proprio necessario. Meglio affidarsi alla natura che offre diversi modi, tutti efficaci, per fortificare l'organismo. Tutto ciò che è naturale è particolarmente indicato per poter fortificare in modo duraturo il sistema immunitario dei bimbi. La conseguenza più immediata di ciò è che l' organismo che usa solo rimedi naturali diventerà via via sempre più capace di combattere in maniera autonoma le problematiche di salute che nel tempo si presenteranno. I medicinali dovrebbero essere utilizzati solo nei casi in cui siano strettamente necessari ed in presenza di deficienze croniche di vitamine e anticorpi. Anche in presenza di una malattia esistente, le medicine andranno somministrate solo quando il pediatra lo riterrà opportuno come soluzione ottimale per la guarigione. La natura è già molto generosa. Per esempio durante il sonno già si ricevono innumerevoli benefici naturali. La maggior parte dei bambini però non raggiunge la quantità necessaria di sonno. In base all'età, i bambini avrebbero bisogno di almeno dieci se non 14 ore di sonno al giorno. Ma la qualità del sonno conta ancora di più Della sua quantità. Per una corretta secrezione di melatonina (il nostro ormone del sonno), in più, i bambini hanno bisogno di dormire al buio, senza una luce notturna. Non solo, ma senza onde elettromagnetiche. Dal momento che si è dimostrato scientificamente che la frequenza elettromagnetica influenza la qualità del sonno, bisognerebbe assicurarsi anche che la stanza del vostro bambino sia scollegata o priva di dispositivi elettromagnetici.

47

L'alimentazione

Le migliori difese naturali si formano nei bambini con l'assunzione delle principali vitamine dagli alimenti. Nel caso in cui alcuni bambini non vogliano proprio saperne di mangiare frutta e verdure, si potrà ovviare con qualche integratore alimentare naturale. Ad esempio, si potrà acquistare in erboristeria della pappa reale, dell'olio al germe di grano, del propoli o del ribes nero da mischiare nelle pappine del bambino senza che lui se ne accorga. In questo modo gli garantirete così un surplus di vitamine e difese naturali . Nei casi drastici bisogna optare per dei vaccini naturali. Cioè delle vere e proprie cure omeopatiche, che di solito prescrive il pediatra per i bambini inappetenti o deboli. Nella maggior parte dei casi queste cure si iniziano da nel mese di ottobre, col cambio di stagione e si proseguono per qualche settimana. Esse hanno proprio lo scopo specifico di aumentare gli anticorpi dei bambini e di proteggerli da eventuali influenze che in genere si contraggono a scuola.

Continua la lettura
57

Le attività

Nel mondo frenetico di oggi, pieno di impegni, appuntamenti e orari da rispettare, i genitori sono eccessivamente sollecitati e il tempo da spendere con i bambini è sempre minore. La situazione comporta una risposta corporea molto evidente che è identica negli adulti e nei bambini. Lo stress, la rabbia, la repressione dei propri desideri crea una situazione di stress in cui i valori del cortisolo e dell'adrenalina salgono. Di conseguenza il sistema immunitario si indebolisce a causa dell'aumento degli ormoni dello stress.
È importante che i bambini abbiano le giuste attenzioni insieme al giusto tempo per il gioco creativo. Senza dimenticare i semplici momenti di riposo per far prosperare il loro sistema immunitario.

67

La prevenzione

Uno degli aspetti di maggior importanza, per poter riuscire a incidere in maniera positiva, sull'aumento delle difese immunitarie dei bambini, è quello di attuare una cura di rinforzo preventivo già in autunno, anticipando la stagione invernale. Prima dell'arrivo del freddo si potrà creare una sorta di corazza nei bambini che permetterà loro di tenere lontane le malattie. Con scorte di vitamine senza limiti. Fondamentale è l'assunzione di vitamine, con un'attenzione importante alla vitamina C, che è contenuta principalmente nella frutta, specie negli agrumi. Ma senza tralasciare neanche le verdure come il prezzemolo, le carote e i pomodori, che contengono elementi fondamentali per una corretta formazione del sistema immunitario. A frutta e verdura vanno aggiunti poi i legumi ricchi di fibre, vitamine e quantità elevate di ferro, indispensabili per uno stile di vita sano, non solo per i bimbi ma anche per gli adulti. Un altro alimento, che si dimostra essere di grande aiuto per rinforzare le difese, è il miele. Si tratta infatti di un antibiotico naturale che migliora ogni aspetto del benessere fisico.
Eccovi un link che potrebbe esservi utile: https://www.my-personaltrainer.it/vitamina-c.html.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Giochi per bambini da fare all'aperto

Se è vero che al giorno d'oggi i bambini sono sempre più orientati verso giochi tecnologici e video games, è altrettanto vero che se vengono stimolati verso le attività più fisiche e di gruppo, ritrovano subito la passione per questo tipo di giochi....
Bambino

Come aumentare le probabilità di avere dei gemelli

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che desiderano avere un figlio, a capire come  aumentare le probabilità di avere dei gemelli. Iniziamo subito con il dire che concepire dei gemelli per alcune coppie è davvero uno dramma,...
Bambino

5 consigli per la corretta idratazione dei bambini

Sia che si tratti del periodo estivo, in cui fa molto caldo, si suda e si tende quindi a perdere liquidi e con essi i sali minerali indispensabili per la salute del nostro corpo, sia che si tratti di periodi particolari cui si può incorrere, come l'essere...
Bambino

Giochi per sviluppare l'autostima dei bambini piccoli

Seguire i bambini, specialmente se molto vivaci e poco concentrati nelle varie attività scolastiche e ricreative, non è assolutamente facile. I bambini hanno bisogno di essere seguiti e spesso, hanno la necessità di essere stimolati con delle attività...
Bambino

I migliori sport per bambini in sovrappeso

A causa di una scorretta alimentazione, i bambini possono ingrassare e arrivare a pesare molti chili in più rispetto al peso della loro età. Per evitare di fare ingrassare i vostri bambini o per aiutarli a perdere i chili di troppo, è necessario oltre...
Bambino

Come proteggere naturalmente i bambini dai raggi solari

Tempo d'estate, di caldo e di sole. Tutti al mare ad abbronzarci, anche i bambini. Per loro è una felicità stare al mare, giocare con la sabbia, fare i castelli, nuotare e molto altro ancora. Bisogna però fare attenzione, perché in agguato c'è un...
Bambino

Come fare se il bambino ha la gola infiammata

Come curare il mal di gola e riconoscerne la causa per poterla trattare in modo adeguato? La soluzione migliore è senza dubbio quella di rivolgersi al proprio medico di fiducia, che possa visitare voi o vostro figlio e prescrivere la giusta terapia....
Bambino

Come placare le ansie dei bambini

I bambini di qualsiasi età, hanno spesso parecchi problemi che con l'adolescenza, cominciano ad aumentare, fino a caricare ogni bambino di ansia, di stress e di malessere. Ogni genitore, deve essere pronto a capire il proprio figlio e deve soprattutto...