Come alleviare la pubalgia in gravidanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La sinfisi pubica erettile (SPD) è un problema del bacino. Il bacino è costituito principalmente da due ossa del pube che formano una curva rotonda a forma di culla. Le ossa del pube si incontrano nella parte anteriore del bacino; più comunemente questo tipo di patologia è denominata pubalgia, che è una sindrome generica che interessa tutta la zona medio-bassa dell'addome. Durante la gravidanza, può infiammarsi il pube e di conseguenza anche gonfiarsi e il dolore può comportare una sinfisi pubica congiunta meno stabile, causando la pubalgia. La maggior parte dei medici e dei fisioterapisti classificano qualsiasi tipo di dolore pelvico durante la gravidanza come un'infiammazione della cintura pelvica. Il dolore nella zona pubica e l'inguine sono i sintomi più comuni. Ecco come alleviare la pubalgia in gravidanza.

24

Le cause della pubalgia sono varie ma di solito la causa principale dipende dal peso del bambino e dal cambiamento di postura. Non esiste una vera e propria terapia per combattere la pubalgia. In passato si usava prescrivere alle donne in gravidanza che accusavano il disturbo degli integratori alimentari a base di vitamina D e di calcio per rinforzare le ossa. Oggi, invece, si preferisce puntare sulla ginnastica dolce e su tecniche i rilassamento muscolare. Se il dolore diventa insopportabile, è possibile sotto parere medico assumere del paracetamolo.

34

Tuttavia, per alleviare la pubalgia in gravidanza, è possibile mettere in atto una serie di facili accorgimenti. È importante che la futura mamma eviti di mantenere a lungo la stessa posizione e di stare molto tempo in piedi. Per attenuare il dolore, inoltre, è utile bilanciare il peso su entrambe le gambe, dormire con un cuscino tra le gambe, riposare molto, indossare calze, pantaloni e scarpe da seduti e caricare il peso su tutte e due le gambe quando si fanno dei movimenti impegnativi, come scendere dalla macchina.

Continua la lettura
44

Un concreto aiuto per contrastare la pubalgia in gravidanza arriva dall'osteopatia. Con le manipolazioni assolutamente non dolorose, l'osteopata agisce sulle tensioni che si accumulano nella zona pubica sciogliendole e ridonando loro la giusta elasticità. L'osteopatia, inoltre, riallinea le ossa del bacino, i tessuti ed i legamenti riportandoli alle loro posizioni originarie. A seconda della situazione e del tipo di dolore che la futura mamma prova, possono essere necessarie una o più sedute dall'osteopata. Generalmente una seduta può durare dai 30 ai 60 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gravidanza

Rimedi naturali contro l'acidità di stomaco in gravidanza

Anche la gravidanza più tranquilla che una donna può desiderare non è esente, però da piccoli disturbi, come, ad esempio, il fastidiosissimo bruciore di stomaco, l'acidità o la nausea. La causa dell'acidità e dei forti bruciori è molto semplice:...
Gravidanza

5 consigli per guidare in gravidanza

La gravidanza è un momento davvero speciale per tutte le donne che desiderano avere finalmente un bebè. Si tratta di nove mesi in cui ogni donna deve comunque stare attenta a piccole cose che possono compromettere la gravidanza. Bisogna stare attente...
Gravidanza

Come contrastare la fame eccessiva in gravidanza

Contrastare la fame eccessiva è molto difficile durante una gravidanza, quando non ci si riconosce più né fisicamente né psicologicamente. Ma con un pizzico di forza di volontà ed alcuni trucchi, è tuttavia possibile vincere questo costante desiderio...
Gravidanza

Come leggere un test di gravidanza

Ad ogni donna capita, anche più volte nell'arco della propria vita, di avere il sospetto di essere rimasta incinta, per via di un ritardo del ciclo mestruale. Sia che la gravidanza sia desiderata e ricercata, o si tema di essere rimaste in stato interessante...
Gravidanza

Come annunciare la gravidanza

Aspettare un bambino è la cosa più bella che possa capitare ad una donna e a una coppia. L'attimo di gioia immensa del momento in cui la futura mamma scopre di essere incinta è una cosa indescrivibile, fatta di mille emozioni e sensazioni così forti...
Gravidanza

Test di gravidanza: tempi e percentuale di attendibilità

Effettuare un test di gravidanza risulta essere al giorno d'oggi l'operazione più semplice ed immediata per riuscire a capire se si aspetta un bambino o meno. Molte donne non sanno però che questo metodo non è sempre infallibile. Nella seguente guida...
Gravidanza

Outfit per mamme a fine gravidanza

La gravidanza è un bellissimo periodo durante la vita di una donna. Molto spesso il cambiamento del proprio corpo ed il conseguente aumento di peso può provocare un disagio per la mamma in questione. Dunque è facile provare disagio soprattutto quando...
Gravidanza

Gravidanza: le posizioni del feto

Per riconoscere la posizione del feto in gravidanza, il ginecologo che segue la donna in stato interessante effettua visite regolari. Il nascituro può assumere tre posizioni principali: cefalica, podalica e trasversale (o obliqua). Vediamo insieme in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.