Come aiutare un neonato stitico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La stitichezza in un neonato non è una cosa rara e, quindi, non deve preoccupare i genitori. Ciò può dipendere da una predisposizione ereditaria oppure dal tipo di latte che assume. Capita spesso che il bambino lo si ritiene stitico anche quando soffre di dischezia: questa è l'inabilità ad utilizzare correttamente il muscolo dello sfintere e i muscoli addominali. Le feci in questo caso si presentano morbide però lo sforzo per evacuarle è notevole. Così si accumulano escrementi per giorni e giorni prima di dare il segnale al corpo del pargolo. Hanno quindi luogo contrazioni, colorito paonazzo e pianto. Scopriamo insieme come aiutare un neonato stitico!

26

Occorrente

  • Fibre
  • prebiotici
  • lattosio
36

Variare la dieta del neonato

Per aiutare un neonato stitico proviamo, come prima cosa, a variare la sua dieta sempre chiedendo consiglio al pediatra. È abbastanza raro che il neonato soffra di stitichezza quando si nutre dal seno materno: se si verificasse ciò, la mamma deve assumere più fibre e bere quantità d'acqua maggiori. Se l'allattamento è artificiale, optiamo per un latte arricchito con prebiotici, degli zuccheri che hanno lo stesso effetto delle fibre e che si trovano nel latte materno; oppure scegliamo una tipologia di latte arricchito da particolari formulazioni di grassi: in questo modo, le feci del neonato dovrebbero risultare meno solide e quindi più facili da espellere. Moduliamo anche la quantità di acqua necessaria per diluire il latte artificiale: anche questa potrebbe essere una valida soluzione.

46

Somministrare del lattosio oppure stimolare il retto

Per aiutare un neonato stitico, molti pediatri trovano utile somministrargli del lattosio che troviamo, in commercio, sia come sciroppo che in bustine. Questo coadiuva la formazione di escrementi più morbide però ha una controindicazione e cioè quella di peggiorare le coliche gassose. Un'altra soluzione potrebbe essere quella di stimolare il retto utilizzando, ad esempio, un gambo di prezzemolo, un termometro, un sondino in silicone oppure semplicemente un dito. Eseguiamo un massaggio circolare in senso orario e, poi, spalmiamo qualche goccia di olio di oliva o di mandorle nella zona. La stimolazione, però, non deve diventare un'azione di routine, deve essere un rimedio di emergenza laddove il piccolo appaia fortemente disturbato.

Continua la lettura
56

Non farsi prendere dall'ansia

Per aiutare un neonato stitico, non facciamoci prendere dall'ansia soprattutto la mamma deve evitare di agitarsi quando le si presenta l'ennesimo pannolino pulito. Altrimenti si corre il rischio di trasmettere le stesse sensazioni al bimbo. La stitichezza è un problema che si risolve spontaneamente nel giro di pochi mesi, sicuramente quando inizierà il periodo dello svezzamento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare sempre il pediatra
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
Bambino

5 modi per coccolare il neonato

Il contatto fisico per un neonato è estremamente importante e non bisogna pensare che un bambino appena nato voglia stare sempre in braccio semplicemente per un suo capriccio. Del resto, dopo nove mesi trascorsi nel grembo materno è normale che abbia...
Bambino

Allattamento misto

Capita spesso che durante la fase di allattamento, la donna non abbia latte a sufficienza da dare al neonato. Ciò può dipendere da diversi fattori ma in ogni caso è importante che non si senta in colpa anche perché, esistono dei rimedi. In questi...
Bambino

Come capire se si ha abbastanza latte materno

Prima della nascita del bebè e durante gli ultimi tre mesi di gravidanza, il seno della futura mamma si prepara alla produzione del latte materno che costituirà il principale nutrimento per il nuovo nato. L'allattamento al seno è particolarmente importante,...
Bambino

Come alimentare Il Neonato

Dopo il parto l'apparato digerente del piccolo affronta un'esperienza del tutto nuova. Il bebè possiede istintivamente il meccanismo della suzione. Questo ci fa capire il desiderio e la necessità di assumere liquidi. L'allattamento al seno materno è...
Bambino

Consigli per facilitare la suzione del latte da parte del neonato

Per un neonato il latte materno è sicuramente il migliore esistente in natura, specie se somministrato nel primo anno di vita; infatti, non solo riesce a soddisfare il suo fabbisogno giornaliero, ma è da considerarsi un pasto completo, senza quindi...
Famiglia

Come affrontare i primi giorni a casa con un neonato

Dopo una lunga gravidanza di nove mesi giunge il momento del lieto evento. Avere un bambino è una delle esperienze più rivoluzionarie per la vita di una famiglia. In particolar modo è la mamma a subire più cambiamenti e a sentire le sensazioni più...
Bambino

5 modi per provare a calmare un neonato che piange

Il pianto di un neonato può essere provocato da diversi fattori quali ad esempio stanchezza, fame, coliche, pannolino sporco, sete, temperatura troppo bassa oppure eccessivamente elevata e molti altri ancora. Il compito, non sempre facile, di chi si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.