Come aiutare un bambino a non essere geloso degli altri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Iniziamo subito col dire che crescere un bambino ed educarlo al meglio è una delle imprese più difficoltose e allo stesso tempo impegnative per un genitore o per un educatore. Uno dei momenti più difficili da superare infatti, è quando nasce un fratellino, oppure quando si devono gestire più bambini contemporaneamente. In questi casi, uno dei fattori più "pericolosi" che ostacolano e rendono impegnativa la convivenza tra i bambini, è il fattore gelosia. In questa guida quindi, cercherò di darvi alcuni consigli su come aiutare un bambino a non essere geloso degli altri.

26

Occorrente

  • amore
  • attenzioni
  • pazienza
36

Rilevare il fattore scatenante della gelosia

La prima cosa da sapere, è che tantissime situazioni possono scatenare la gelosia in un bambino. Uno dei più comuni, è sicuramente la nascita di un primo fratellino. Poiché, dopo che il bambino ha avuto tutte le attenzioni da parte dei genitori, dei nonni e degli zii dall'inizio della sua vita fino alla nascita del fratellino, si crea inevitabilmente una situazione di gelosia dovuta alle attenzioni che le stesse persone si ritrovano a fare a quest'ultimo. Inevitabilmente quindi, il bambino si sente trascurato e il sentimento di gelosia viene fuori in maniera prepotente creando dei disagi.

46

Evitare di tenere il bambino in disparte

Per aggirare questa situazione di gelosia, i genitori, i nonni e gli zii, e tutti coloro i quali hanno avuto attenzioni particolari per il bambino fino alla nascita del fratellino, dovranno continuare a tenere questo tipo di comportamenti evitando assolutamente di dedicare attenzioni particolari solo ed esclusivamente nei confronti del "nascituro". Evitate quindi, di tenere il bambino in disparte o di trattarlo in maniera più distaccata. Il bambino osserverà con molta attenzione il vostro comportamento e ne soffrirebbe moltissimo scatenando un atteggiamento di aggressività e di prepotenza nei confronti di tutti i presenti, fratellino compreso.

Continua la lettura
56

Rendere il bambino partecipe

Piuttosto dovrete essere abili nel dividere egualmente le attenzioni sia all'uno che all'altro bambino, rendendo il primogenito responsabile nei confronti del fratellino. Prima della nascita del fratellino infatti, è bene aver preparato il bambino al suo arrivo. In questo modo, lui capirà di essere importante, anche nella vita del nuovo arrivato. Allo stesso tempo, essendo il bambino ancora piccolo, non dovrete rimproverarlo se dovesse fare degli errori non troppo gravi. Basterà semplicemente parlargli con calma e con amore.
In questo modo, potrete cercare di educare i vostri figli a non essere per niente gelosi, sia degli altri bambini che degli altri adulti, facendoli vivere spensieratamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'importante è far capire al bambino l'importanza che ha all'interno del vostro nucleo famigliare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come aiutare il bambino a superare un lutto

Perdere una persona cara succede prima o poi a tutti. Se la persona è un familiare molto stretto, come un genitore, un fratello o un nonno, la vita non sarà mai più come prima. Quando la perdita accade ad un bambino, gli adulti non sanno proprio come...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare la paura dei cani

Chiunque può avere paura dei cani ma capita più frequentemente nei bambini che, pur non essendo mai stati morsi dall'animale, ne hanno timore. Questo succede perché il loro comportamento vivace mette i cani in condizione di euforia o rabbia, che li...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare la perdita di un cane

La perdita del proprio cane è un evento luttuoso. Si prova un dolore identico alla scomparsa di una persona cara. Si dà per scontato che un cane viva meno di un essere umano. Eppure, quando questo splendido animale muore, in casa resta un enorme vuoto....
Bambino

Come aiutare un bambino con difficoltà di linguaggio

Lo sviluppo del linguaggio avviene in tempi diversi. Il bambino apprende le parole più elementari dai genitori, dai fratellini o dalle sorelline. I fattori biologici ed ambientali contribuiscono ad accrescere il suo vocabolario. Tuttavia, si possono...
Bambino

Come aiutare un bambino a farsi degli amici

Una sana vita sociale fin da piccoli aiuta a formare adulti felici e consapevoli. Ecco perché è importante che i genitori aiutino il proprio bambino a superare eventuali resistenze nel confrontarsi con gli altri compagni di gioco e di scuola. È bene...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare la balbuzie

La balbuzie è un'alterazione del linguaggio. È caratterizzata dall'uso di suoni ripetitivi o prolungati. Sono frequenti delle pause tra una parola e l'altra. A volte ci sono dei veri e propri blocchi nella fonazione. Il balbuziente formula un pensiero,...
Bambino

Come aiutare il bambino nella fase della dentizione

Il periodo della dentizione nei bambini è abbastanza delicato, ed è causa di non pochi malesseri che molto frequentemente possono mettere a dura prova la pazienza e la resistenza dei loro genitori. Il bambino, infatti, potrebbe essere particolarmente...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare la perdita di un gatto

Pur tenendo conto che ciascuno di noi è diverso e vive la perdita del proprio animaletto, coniglietto, gatto o un altro animale che sia, tale articolo vi vuole spiegare come aiutare un bambino a superare questo trauma. Sempre più spesso gli animali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.