Come affrontare le bugie dei bambini

Tramite: O2O 20/12/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se la bugia è un inganno, difficile credere che i bambini possano ingannare. In effetti, quelle che i bambini inventano, quando fanno un po' i furbetti, più che bugie si potrebbero definire piccoli "sotterfugi", mezzi ingegnosi per raggiungere determinati scopi. Un sistema diffuso principalmente tra i bambini in età prescolare, escogitato quando vogliono conquistare una graduale autonomia dai genitori. La bugia vera e propria, invece, comincia a delinearsi durante i primi anni di scuola, quando, per non deludere mamma e papà, si nasconde un cattivo voto. Una cosa naturale e comune, quindi, con la quale però tutti noi genitori ci troviamo a dover fare i conti.
Vediamo come affrontare le "bugie" dei bambini.

25

Realtà e fantasia nella mente dei bambini

Nella mente dei bambini la realtà e la fantasia si mischiano senza connessioni logiche. Capita quindi che semplici episodi quotidiani vengano interpretati in maniera piuttosto inverosimile. Il racconto immaginario non sottende la volontà da parte del bambino di ingannare l'adulto. Non vi è malizia alcuna. Si tratta solo di un fattore determinante dello sviluppo cognitivo del bambino. Confondere realtà e fantasia è una tappa molto importante nel suo processo di crescita ed è indice di intelligenza.

35

Bisogno di autonomia nel processo di crescita

Inventare una bugia esprime il bisogno che il bambino ha di affermare se stesso rispetto alla volontà dell'adulto. È indice di intelligenza, ma anche di autonomia. Dietro ad ogni bugia si nascondono motivazioni e aspirazioni: bugie per fare bella figura, bugie per non ricevere disapprovazione, bugie come reazione ai divieti. Specie durante i primi anni di scuola, il bambino comincia ad avvertire il bisogno di non deludere mamma e papà ed ecco delinearsi la connotazione di bugia vera e propria, quella che si porterà dietro fino all'età adulta, facendole acquistare piano piano diverse connotazioni più o meno negative.

Continua la lettura
45

Il buon esempio come modello di verità

Il genitore che scopre una bugia non dovrebbe preoccuparsi, ma accogliere il proprio figlio. Sebbene viva la bugia come un tradimento, un qualcosa di negativo e inaccettabile, il genitore dovrebbe saper mantenere la calma e scegliere la via della mediazione. Un bambino che vede scoperta la propria bugia si sente indifeso, vive una situazione di disagio, più o meno intensa. Quindi ha bisogno di comprensione. Punire le bugie dunque non serve. Porterebbe solo a far chiudere il bambino in se stesso. Tuttavia le bugie si possono correggere. Come? Insegnando a dire la verità con il buon esempio. Il genitore deve far comprendere al proprio bambino che una situazione non si risolve mentendo, ma parlandone con sincerità.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come aiutare i bambini ad affrontare i problemi

A seconda dell'età non sempre è semplice aiutare i bambini ad affrontare i problemi.A volte non sanno esprimere il loro disagio o la loro sofferenza indirizzandoli nella giusta direzione.Altre volte invece non sanno spiegare il problema che li afflige...
Bambino

Come aiutare i bambini ad affrontare un cambiamento

I cambiamenti sono una cosa normale e all'ordine del giorno nella vita di ognuno di noi, saperli affrontare nella maniera corretta dipende molto spesso dall'educazione che ci viene data in tenera età, dalla mentalità che ci viene preposta fin da piccoli....
Bambino

Come affrontare la gelosia tra bambini

La gelosia tra bambini è un evento piuttosto frequente, che si tratti di gelosia tra fratelli o tra compagni di scuola. Quando un nuovo bambino arriva in famiglia, l'equilibrio a tre si spezza inevitabilmente, ed è naturale che il nuovo arrivato porti...
Bambino

Come spiegare ai figli come nascono i bambini

Tutti i bambini sono curiosi di sapere come sono nati e prima o poi chiederanno spiegazioni ai propri genitori. Meglio mostrarvi sicuri e preparati, privi di imbarazzo. Le parole spesso arrivano da sole quindi non serve pensarci troppo, o dilungarsi...
Bambino

Come affrontare i risvegli notturni

Nei primi mesi di vita tutti i bambini sono soggetti a frequenti passaggi tra le fasi di sonno leggero e di sonno pesante. Questa situazione può provocare una diminuzione della qualità del sonno, con possibili manifestazioni di pianto o momenti di lamento...
Bambino

Come spiegare la povertà ai bambini

La povertà è un tema di toccante attualità che, direttamente o indirettamente, interessa tutti noi. Ci imbattiamo quotidianamente in persone che per necessità sono costrette a mendicare qualche moneta per poter acquistare un tozzo di pane per sfamarsi...
Bambino

Come affrontare i primi dentini del bimbo

Il momento della dentizione è un periodo particolarmente delicato da affrontare: infatti le gengive del bimbo già nei primi mesi di vita si preparano a far nascere i dentini, e ciò provoca molto fastidio e dolore. Già durante la gravidanza il bambino...
Bambino

Come affrontare un corso di acquaticità neonatale

Oggigiorno i neo genitori hanno diverse opportunità per familiarizzare con il proprio bambino e con il loro nuovo ruolo: corsi pre parto, incontri di puericultura, massaggi neonatali, e l'ormai popolare corso di acquaticità neonatale, di cui parleremo...