Come affrontare i viaggi con un bambino piccolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si hanno bambini piccoli, è sempre preferibile evitare spostamenti troppo impegnativi e prolungati, ma, se organizzati con attenzione, i viaggi insieme possono costituire un'esperienza piacevole per tutta la famiglia. Valutando e programmando la destinazione e l'occorrente da portare con sè, possiamo affrontare i viaggi con un bambino piccolo senza problemi ed ansie. Vediamo insieme come fare.

24

Innanzitutto un marsupio può risultare molto comodo in caso di tragitti da percorrersi anche a piedi, se il bimbo è più grande possiamo pensare allo zaino porta bambini, soprattutto in caso di escursioni in mezzo alla natura. Ricordiamo che ogni cambiamento per un bambino piccolo può portare a disagi nel sonno, nell'alimentazione o in generale creare del nervosismo, non spaventiamoci se il bimbo manifesta segni di irritazione, dopo un periodo di ambientamento, riprendendo i normali ritmi a cui è abituato tutto tornerà nella norma.

34

Anche la meta del viaggio (ovviamente se non obbligata), dovrebbe essere scelta in funzione del piccolo viaggiatore: con bimbi di pochi anni sono sconsigliabili viaggi in zone in cui è necessario vaccinarsi, oppure luoghi in cui i tempi di riposo, di poppate o del gioco non possono essere rispettate. Scegliamo per quanto possibile un posto di vacanza adatto alle esigenze del bambino, in cui non sorgano problemi se piange o dove non ci siano imposti ritmi troppo serrati di attività.

Continua la lettura
44

Infine ricordiamo: che si tratti di un tragitto breve o piuttosto lungo, è bene prevere soste frequenti per soddisfare le necessità del piccolo, di alimentazione, per i bisogni fisiologici o semplicemente per prendere una boccata d'aria; l'automobile può creare fastidio ai più piccoli, può aiutare organizzare la partenza nel momento in cui di solito nostro figlio fa il pisolino, sfruttando il fatto che la macchina agevola la sonnolenza, evitando così il disagio dello spostamento. Valutiamo, a seconda della distanza, il mezzo da utilizzare, auto, treno o aereo, considerando i pro e contro di ogni soluzione. In ogni caso, portiamo sempre dietro: il giocattolo o la copertina preferita di nostro figlio, gli ingredienti che usiamo abitualmente per il bambino, se già svezzato, se in allattamento la nutrizione è più semplice, se prende il latte artificiale portiamone una buona scorta, i medicinali abituali, il telefono del medico pediatra. Durante il viaggio teniamo con noi un thermos con acqua o tisana rilassante.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come affrontare i primi giorni a casa con un neonato

Dopo una lunga gravidanza di nove mesi giunge il momento del lieto evento. Avere un bambino è una delle esperienze più rivoluzionarie per la vita di una famiglia. In particolar modo è la mamma a subire più cambiamenti e a sentire le sensazioni più...
Famiglia

Come decidere di adottare un bambino

La maggioranza delle coppie sposate in un determinato momento della loro vita, si trovano davanti all'importante decisione di avere o meno un figlio, ammesso che la gravidanza non si palesi inaspettatamente. D'altro canto una coppia potrebbe anche decidere...
Famiglia

Come affrontare l'insuccesso scolastico dei figli

Un'interrogazione andata male, una pagella non pienamente sufficiente o un compito sbagliato possono essere per un genitore motivo di rabbia e delusione nei confronti del proprio figlio che ha conquistato tale insuccesso. Allo stesso modo il bambino stesso...
Famiglia

Come evitare la dipendenza televisiva del bambino

"Cattiva maestra televisione": sono passati 20 anni dall'edizione del celebre libro di Karl Popper. Eppure le sue teorie sono più attuali che mai. La televisione è oggi, come ieri, un'arma a doppio taglio: strumento di stimolo per il fanciullo, ma anche...
Famiglia

Adottare un bambino: come accoglierlo

Adottare un bambino è una scelta d'amore molto coraggiosa. Ci si arriva dopo un lungo e sofferto percorso. La decisione finale condizionerà tutta la vita della coppia. L'iter burocratico mette a dura prova la certezza di questa scelta. Si tratta di...
Famiglia

5 consigli per affrontare i risvegli notturni dei bambini

Dormire bene è alla base per un buon sviluppo psicofisico; durante la notte infatti, viene rilasciato un'importante sostanza per il nostro corpo, la "somotropina" nota anche come "ormone della crescita", la cui funzione è quella di promuovere il corretto...
Famiglia

Come educare un bambino all'età dei primi capricci

Diventare genitori è sempre un'esperienza unica ed eccitante, ma anche piena di responsabilità e preoccupazioni. Infatti, uno dei compiti più difficili che tocca da vicino i neo-genitori riguarda proprio l'educazione dei figli. Ma come si fa ad educarli...
Famiglia

Cosa regalare per la nascita di un bambino

Uno degli eventi più lieti che si possa festeggiare nella vita di una coppia è l'arrivo di una nuova vita. Tutti gli amici e i parenti dei neogenitori vogliono condividere questa gioia e dimostrare la propria partecipazione con un bel dono. Ma a volte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.