Come abituare un bambino a dormire da solo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La nascita di un bambino all'interno di una coppia porta con se molta felicità e amore. Sfortunatamente non sono tutte rose e fiori. Crescere ed educare un bambino sono compiti di grande responsabilità, che necessitano di grande impegno. Svegliarsi più volte a notte per preparare la pappa, o consolare il vostro bimbo che piange ininterrottamente, sono attività ricorrenti tra le mamme ed i papà di tutto il mondo. Sarà vostro compito accompagnare il bimbo nella sua crescita ed aiutarlo a compiere piccoli progressi ogni giorno. I neo genitori cominceranno con il togliere il ciuccio al bimbo, insegnargli a non aver più bisogno del pannolino, e, cosa più difficile di tutte, a dormire nel proprio lettino. Questa guida vi illustrerà come abituare un bambino a dormire da solo.

25

Occorrente

  • pazienza
  • un rituale del sonno
  • baby monitor
35

Aiutate il bambino a distinguere il giorno dalla notte. Nelle ore diurne fatelo dormire in una carrozzina o in un luogo dove lui, anche dormendo, possa sentire che il mondo attorno a lui è vivo e si muove. Mentre per il sonno della notte dovete prima di tutto organizzarvi e tentare di tranquillizzarlo e renderlo sereno, per esempio mettendogli per tempo il pigiamino e non all'ultimo momento rischiando di farlo innervosire. Creare una serie di abitudini prima della nanna, aiuterà il vostro bimbo a rimanere sereno e a riconoscere che è il momento di dormire.

45

I bambini amano la routine e hanno bisogno di una serie di rituali o per meglio dire dolci abitudini alle quali appigliarsi per sentirsi sicuri per esempio tentare di avere sempre gli stessi orari e la stessa sequenza: bagnetto, poppata, la buonanotte a papà e a tutto ciò che lui desidera (giochi, animali domestici, ecc...) ed infine bacetto della buona notte e tutti nel proprio lettino.

Continua la lettura
55

Spegni la luce ed esci dalla stanza lascia la porta aperta e la luce nel corridoio accesa. Se piange rientra e tranquillizzalo senza alzarlo dal lettino, aiutalo a rasserenarsi e stendilo nuovamente nel lettino. Puoi ripetere questo gesto ogni volta che lui ti chiamerà, l'importante è non alzarlo dal lettino e non prenderlo in braccio ma a questo punto puoi utilizzare diversi trucchetti per esempio una giostrina musicale sul lettino (di quelle che proiettano luci o animali sul soffitto) con la stessa sinfonia rilassante o più semplicemente se il bimbo usa il ciuccio bagnarglielo con del miele, accarezzatelo dove a lui piace (i grattini dolci e delicati sulla nuca o sulla manina sono l'ideale) rimanendo nella sua stanza accanto a lui finché non si calmerà.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se il bambino dorme tranquillo

Generalmente i bambini, soprattutto se neonati, possono riscontrare qualche problema di sonno. Le motivazioni per cui il bambino non dorme possono essere varie, ma nel caso dei neonati il fatto di svegliarsi ogni 3 o 4 ore si ricollega alla fame. Le ore...
Bambino

Come abituare il neonato al ciuccio

Per far dormire i propri neonati maggiormente tranquilli, evitando che piangano in maniera incessante, ogni mamma dovrebbe abituare il proprio figlio all'utilizzo del ciuccio. Non sempre i bambini accettano però l'utilizzo di questo "corpo estraneo"...
Bambino

Come insegnare al bambino a dormire nel proprio letto

Al giorno d'oggi è diventata un'abitudine molto diffusa, quella di consentire ai propri figli di dormire nel "lettone" dei genitori. Tutto questo si verifica perché non si riesce a dire di "no", oppure si ha il desiderio di farli sentire più protetti...
Bambino

Come abituare un bambino a dormire presto la sera

La regola di base che ogni genitore dovrebbe imporsi è quella di essere coerenti, mettendo in pratica i principi e le regole che ci si è prefissati di adottare con i propri figli, sin dalla più tenera età. Uno dei problemi che molti genitori lamentano...
Bambino

Come tranquillizzare un bambino che piange

Quando si ha a che fare con un bambino piccolo, molti genitori vanno in crisi quando lo sentono piangere, perché non sanno come comportarsi o calmare il loro piccolino. Di solito quando si tratta di un neonato, è difficile capire cosa provochi tale...
Bambino

Come scegliere il migliore lettino

Durante i primi mesi di vita del bebè, navicella del trio e culla sono le soluzioni maggiormente adottate per il sonno. Uno spazio ristretto, avvolgente, simile al ventre materno, è infatti l'ideale per dare sicurezza al piccolo e consentirgli di rilassarsi....
Bambino

Come abituare un neonato al cucchiaio

I figli, si sa, sono la gioia dei genitori ed il frutto del loro amore. Queste piccole creature completano la famiglia, creando unione tra i due partner. A tutto questo si aggiunge l'approccio con il cucchiaio. Per saperne di più sull'argomento, nella...
Bambino

Paura del buio:idee creative per aiutare il tuo bimbo

Le mamme e i papà sanno bene quanto sia difficile mandare a nanna il piccolo di casa, terrorizzato all'idea di rimanere al buio sul suo lettino. Dubbi e timori investono così i genitori che si trovano a dover fare i conti con le inquietudini del bambino,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.