Buchi alle orecchie: quando e come farli

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

E’ tradizione e una pratica comune quella di forare i lobi delle orecchie delle femminucce, anche in tenerissima età. Gli orecchini, secondo le dicerie popolari, donano maggiore “femminilità” alle bimbe ed evitano che queste vengano scambiate per dei maschietti. La pratica di fare i fori alle orecchie solo pochi mesi dopo la nascita, inoltre, viene giustificata dalla credenza che i neonati sentano meno dolore. Sono molti i fattori da valutare e prendere in considerazione e attraverso questa guida, vi spiegheremo tutto ciò che c'è da sapere su come e quando praticare i buchi, per evitare inutili traumi, danni irreversibili ed infezioni.

26

Quando fare i buchi

Non esiste un'età standard per praticare i fori ai lobi delle orecchie, ma orientativamente sarebbe più indicato aspettare fino agli 8-9 anni, periodo in cui vostra figlia possiede già la facoltà di decidere se desidera avere gli orecchini o meno. La sua consapevolezza, infatti, aiuterà lei e la mamma ad essere più tranquille al momento della pratica dei fori. Non è vero che i buchi alle orecchie sono indolore, indipendentemente dal metodo che si usa e dal luogo nel quale vengono fatti. Come rimedio al dolore esistono anestetici locali, sotto forma di crema, reperibili in farmacia.

36

Dove fare i buchi

È sconsigliato rivolgersi a botteghini improvvisati o luoghi non convenzionali, solo per risparmiare; il rischio è quello di incorrere in infezioni molto gravi, quindi affidatevi a farmacie e gioiellerie. Il costo varia dai 4 ai 10 euro, una cifra irrisoria se si pensa che si ha la garanzia di un lavoro effettuato con estrema scrupolosità e igiene. La foratura avviene in luogo pulito, con strumenti monouso e sterilizzati. Dopo aver disinfettato con cura il lobo, viene segnato con un'apposita penna il punto esatto da forare e con una "pistola" verranno direttamente applicati i "pre-orecchini", dalle dimensioni poco più grandi di una capocchia di spillo.

Continua la lettura
46

Come curare i buchi

Nei giorni successivi alla foratura, i lobi potrebbero gonfiarsi per qualche tempo, ma è normale. I "pre-orecchini" andranno ruotati più volte al giorno in senso orario o antiorario, sempre nello stesso verso, e disinfettati, per fare in modo che non si formi la crosta tra questi i il foro. Tutte le informazioni necessarie, vi verranno comunque fornite dall'esecutore al momento della perforazione. Vi verranno inoltre consegnati due moduli da leggere e firmare che riguardano l'uno le informative sul piccolo intervento subito dalla bambina, e l'altro sul consenso allo stesso.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come proteggere le orecchie di un bambino dall'acqua

L'orecchio è l'organo responsabile dell'udito e dell'equilibrio dell'organismo, due compiti molto importanti per il benessere generale dell'essere umano; può essere colpito da varie patologie o disturbi che ne compromettono, a volte anche molto seriamente,...
Bambino

La pulizia delle orecchie nei bambini

L'igiene personale è un'attività molto importante che va svolta quotidianamente non soltanto per apparire sempre freschi e profumati, ma anche per evitare alcune problematiche come ad esempio infezioni, arrossamenti della pelle e molto altro ancora....
Bambino

Come raccontare le favole ai bambini

Tutti i bambini amano ascoltare storie classiche o inventate dai loro genitori. Il momento delle favole è sempre speciale per un bambino perché gli consente di dare libero sfogo alla sua immaginazione, elemento fondamentale per un corretto sviluppo...
Bambino

Come pulire il viso ad un neonato

Pulire il viso ad un neonato è un' operazione che richiede delicatezza e che va svolta con competenza. La pelle dei neonati è infatti molto delicata, tende a irritarsi facilmente e va trattata con dei detergenti appositi. Pulire il viso del neonato...
Bambino

Come pulire un bambino nei primi giorni di vita

Abbiamo sempre paura di sbagliare qualche cosa nei primi giorni di vita dei nostri bimbi. Una domanda che ci chiediamo è quella di come potergli assicurare un'igiene corretta quando ancora non gli si potrà fare il primo bagnetto, per il discorso del...
Bambino

Esposizione mediatica dei bambini: guida alla legge in vigore

I media al giorno d'oggi, servono sicuramente a tenere informati su ciò che accade nel mondo, sui fatti di cronaca, sui fatti di politica e su tutto ciò che può o potrebbe succedere. L'esposizione mediatica però, non è di certo vantaggiosa per i...
Bambino

Cosa leggere ai neonati

Il classico stereotipo della favola della buonanotte che spopola nei film, ormai ci insegna che, perlomeno ai bambini dai tre anni in poi, si possono leggere delle favole per farli dormire tranquilli, ma nessuno si pone mai la domanda su cosa leggere...
Bambino

Come soffiare il naso ad un neonato

Quando i nostri bambini sono ancora in fase neonatale hanno bisogno di essere aiutati nella pulizia del nasino. In questa fase, il neonato non è ancora in grado di gestire la respirazione con la bocca e specialmente durante la poppata, il nasino deve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.