Box per bambini: pro e contro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Numerosi sono, al giorno d'oggi, gli accessori per i bambini appena nati. Ma quanti sono utili e necessari ma sopratutto quanti sono sicuri? Oggi qui parliamo di box per bambini i pro e i contro, non tutti sono d'accordo sulla loro affidabilità e sicurezza, altri invece consigliano l'utilizzo, i pareri sono alquanto controversi.

26

Quali box troviamo in commercio

In commercio troviamo vari tipi di box per bambini, sostanzialmente sono di due tipi retangolari o quadrati. I box rettangolari sono maggiormente adattabili a piccoli appartamenti, infatti possono essere riposti, quando non si devono usare, dietro le porte o vicino ai mobili. I box quadrati invece occupano più spazio e sono adatti per appartamenti più grandi, infatti normalmente vengono messi al centro della stanza. Il consiglio è ovviamente di acquistarlo nelle misure più adatte alle esigenze e all'esuberanza del vostro bambino.

36

La sicurezza del neonato

Quando acquistiamo il box per il nostro bebè è fondamentale controllare ed essere sicuri del materiale di cui è composto, infatti il bambino oltre le mani utilizza anche la bocca per venire in contatto con nuovi oggetti. La parte esterna del box deve essere rivestita con plastica obbligatoriamente atossica, al bambino piace provare nuove sensazione come addentare i bordi. Il fondo invece deve essere morbido, e antisfondamento cosi da evitare degli urti inconsueti al nostro bebè. La rete invece che lo circonda deve essere fatta di minuscole maglie, che però non devono ostruire la vista del piccolino. Lungo i bordi troviamo le maniglie alle quali il bambino può aggrapparsi e fare le prime esplorazioni nel tentare di mettersi in piedi. L'altezza del box deve essere adeguata all'età e all'altezza del bambino cosi da evitare che il piccolo riesca a scavalcarlo.

Continua la lettura
46

I pro nell'acquisto del box

I pro nell'utilizzo del box non sono tanti ma alcune volte specialmente nelle famiglie moderne dove i pericoli all'interno dell'abitazione sono tanti, e necessario il suo utilizzo. Si consiglia l'uso intorno ai 5/6 mesi, dipende dall'evoluzione della crescita e dell'apprendimento vostro bebè. Dovete essere sicure che il bambino sia capace di rimanere seduto e riesca a muoversi in maniera autonoma. I primi passi da compiere per far si che il bambino si adatti a stare dentro il box è stare vicino a lui e rendere il box un luogo amico e di divertimento. È necessario legare l'uso del box a una occasione o ad un evento sereno e positivo Mai come punizione. Il box deve diventare per il piccolino, uno spazio personale autonomo e di divertimento.

56

I contro nell'acquisto del box

I contro nell'utilizzo del box sono tanti, in primo luogo è comunque un recinto, il bambino deve essere libero di muoversi e di fare le prime esperienze in tutta autonomia, limita lo sviluppo psichico-fisico anche se per i genitori è considerato un luogo sicuro. Quando nasce una nuova vita, i genitori devono far si che il luogo dove il piccolo vivrà "la casa, il focolare domestico" sia riprogettata intorno a lui, per lasciarlo libero di circolare senza pericoli.

66

Consigli per l' acquisto del box per bambini

Concludiamo con il dire che non ci sono dei pro e contro netti sull'utilizzo dei box, ma tutto sta alla capacità dei genitori di comprendere al meglio le esigenze e le necessità del loro piccolo esserino. Non si deve essere egoisti l'arrivo di una nuova vita stravolge la vita e tutto deve ruotare intorno a lui.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Sigillatura dei denti: pro e contro

Prevenire è meglio che curare! E questo vale soprattutto per i bambini, che ahimè temono la famosa poltrona del dentista. In un'ottica appunto preventiva, e quindi di riduzione di interventi piuttosto invasivi, negli ultimi anni è cresciuta la pratica...
Bambino

Come organizzare l’armadio dei bambini: consigli e idee

La cameretta del bambino è il luogo della casa in continuo movimento ed evoluzione. L'ordine è il sogno di ogni genitore. Tutto si sposta: giochi, sedie,cassettiere, oggettini vari e peluche. L'unica cosa che non si sposta è l'armadio. Tuttavia, lo...
Bambino

Come proteggere i bambini dai balconi

Come qualsiasi genitore sa, un bambino piccolo non andrà mai lasciato senza sorveglianza. Essendo adorabile quanto imprudente, per farsi male o compiere una stupidaggine ci mette un attimo. Anche una mamma attenta non può sempre tenere il bambino sotto...
Bambino

5 consigli per gestire la frustrazione dei bambini

In questa lista vedremo 5 consigli utili per gestire la frustrazione nei bambini. Il pianto è un meccanismo di comunicazione fondamentale nei bambini. Con la crescita si trasforma In un modo per comunicare la sua insoddisfazione verso qualcosa o una...
Bambino

Come accudire i bambini

Accudire un bambino è una grande responsabilità. I bambini vanno curati amati e capiti. E ogni gesto va fatto con la massima attenzione. Quando si diventa mamma l'istinto di proteggere il proprio bambino avviene naturale. Ma i primi insegnamenti, di...
Bambino

10 giochi per bambini da fare all'aperto

Le giornate più lunghe e più calde permettono di trascorrere molte ore all'aria aperta in compagnia dei nostri bambini. Stare all'aperto influenza in modo benefico sia il nostro corpo che la nostra mente. Il contatto con la natura aumenta il nostro...
Bambino

Come gestire l'egocentrismo nei bambini

Intorno ai 18-24 mesi i bambini iniziano a sviluppare forme più o meno accentuate di egocentrismo che li porta a pensare di essere al centro di tutto e che tutto gli appartenga. È una fase molto delicata che i genitori devono cercare di gestire al meglio...
Bambino

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

La guida che andremo a impostare nei quattro passi che seguiranno alla breve introduzione che state leggendo, avrà il suo focus incentrato principalmente sulle difese immunitarie. Come noterete anche leggendovi il titolo stesso che accompagna la nostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.