Bambini: guida alle strategie per farli dormire serenamente

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se anche voi avete problemi per far addormentare i vostri figli, e quando ci riuscite il loro sonno è irrequieto e si svegliano spesso, questa guida fa al caso vostro. Il sonno è molto importante, specie nei bambini. Il sonno irrequieto può essere causato da diverse abitudini quotidiane che influiscono negativamente su di esso. Ci sono però alcune cose che possiamo fare per migliorare la qualità del sonno dei nostri bambini. In questa guida parleremo proprio di questo, mostrandovi alcune strategie per farli dormire serenamente. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Tanta pazienza
37

Prima strategia

Dai zero ai tre mesi è generalmente impossibile per un neonato distinguere il giorno dalla notte e pertanto i ritmi di sonno-veglia saranno dettati da uno schema piuttosto breve di poppate e sonno con brevi intervalli di veglia. Dai tre ai sei mesi, il neonato dovrebbe riuscire a sviluppare la capacità di dormire almeno sei ore per notte. È intorno ai tre mesi che i genitori devono decidere le loro strategie di sonno. Se si pensa di voler condividere la stanza con il neonato allora si può lasciare la culla del bambino nella propria camera, che verrà poi sostituita da un lettino più grande con la crescita del bimbo. Ci sono molti modi per far addormentare un bambino: si può cullarlo, cantargli una ninna nanna, mettere della musica dolce, allattarlo o dargli un biberon di latte, con la luce accesa, una lucina da notte o al buio. La cosa importante da ricordare è che, come gli adulti, i neonati ed i bambini si risvegliano nella notte per brevi momenti. In questi momenti, le reazioni possono essere due. Quei bambini che sanno 'auto-consolarsi' torneranno a dormire senza che i genitori se ne accorgano oppure emettendo dei piccoli suoni, mentre quei bambini che non hanno la capacità di 'auto-consolarsi', inizieranno a piangere, cercando le braccia della mamma o del papa'.

47

Scandire gli orari

Le varie ricerche condotte indirizzano verso due punti in particolare: stabilire una precisa routine e dei riti per dormire e far addormentare il bambino nella situazione in cui poi si troverà a dormire. È importante che tutti i giorni si rispetti un orario, in modo che il bambino riesca a sviluppare un orologio biologico e nonostante non sappia che ore siano, inizi ad avere sonno a quell'ora. Inoltre è importante stabilire una 'routine del sonno', che significa avere dei piccoli riti da seguire per arrivare al momento dell'addormentamento. Questi possono essere, per esempio: il bagnetto, la lettura di una storia, il bacio della buona notte al papa'.

Continua la lettura
57

Favorire il sonno

È importante seguire lo stesso ordine tutti i giorni in modo che il bambino sappia percorrere serenamente le varie piccole tappe che lo porteranno a dormire. Farlo addormentare nelle stesse condizioni in cui dormirà: molte mamme o papa' cullano i loro bambini fin quando non si addormentano e poi li mettono nel loro lettino.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bambini che non vogliono dormire: come fare

I bambini hanno un rapporto di amore-odio con il sonno. A volte si addormentano beatamente nelle situazioni più bizzarre, altre volte resistono con tutte le loro forze per non cedere alla stanchezza, ingaggiando i genitori in una vera e propria battaglia....
Bambino

Strategie e giochi per educare i bambini all'igiene personale

Srategie e giochi per educare i bambini all'igene personale come fare: È molto importante educare i bambini ad una corretta igiene personale, poiché si tende ad indirizzarli verso uno stile di vita caratterizzato da elementi positivi, mentre una scarsa...
Bambino

Esposizione mediatica dei bambini: guida alla legge in vigore

I media al giorno d'oggi, servono sicuramente a tenere informati su ciò che accade nel mondo, sui fatti di cronaca, sui fatti di politica e su tutto ciò che può o potrebbe succedere. L'esposizione mediatica però, non è di certo vantaggiosa per i...
Bambino

Guida alle attività e agli spazi per bambini a Bari

Nella guida che seguirà andremo idealmente in Puglia, nel suo capoluogo: Bari. Come abbiamo indicato nel titolo, ci concentreremo nel creare una guida che si occupi di collegarsi alle attività e agli spazi per i bambini presenti in questa bellissima...
Bambino

Come inserire serenamente il bambino all'asilo

Per tutti i bambini arriva il momento fatidico dove dovranno essere inseriti all'asilo, e diversi di loro, per esigenze diverse famigliari, affronteranno tale esperienza nuova abbastanza presto, fin dai primi mesi di vita, invece altri, vivono tale realtà...
Bambino

Guida ai giochi da fare in campeggio con i bambini

Il camping è una delle esperienze più emozionanti per i bambini. Si posso fare iniziative in tenda, camper o bungalow e sopratutto vivere qualche giorno all'aperto. Oltre a questo si riesce anche ad impegnarsi ed ingegnarsi per risolvere piccoli imprevisti...
Bambino

Guida all'importanza delle favole per i bambini

"C'era una volta... Una mamma che leggeva una favola al suo bambino prima di dormire".E sì, questa sembra ormai davvero una favola, un'abitudine persa, un dolce ricordo d'infanzia e niente di più. Oggi siamo abituati a correre sempre, non c'è più...
Bambino

Guida alle paure più frequenti dei bambini

I bambini sono semplici e difficili al tempo stesso, e spesso la loro visione del mondo è fragile. Da una parte hanno un modo di capire le cose che somiglia a quello degli adulti, dall'altra hanno grosse difficoltà a tradurre e a interpretare le cose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.