Bambini e febbre in estate: 5 cose da sapere

Tramite: O2O 09/07/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

La febbre è un meccanismo di difesa del nostro corpo contro i germi. Quando un germe ci attacca, l'ipotalamo, che è responsabile della regolazione della temperatura corporea, aumenta il nostro calore al di sopra dei suoi livelli normali, che sono intorno ai 36 º C - 37 º C a seconda della persona. Ci sono molte ragioni per cui un bambino potrebbe avere la febbre. Le più comuni sono le infezioni virali, come le infezioni respiratorie, che di solito sono accompagnate da tosse e muco. In questa lista saranno illustrate le 5 cose da sapere quando i bambini hanno la febbre in estate.

26

Idratare il bambino

Può succedere che un'infezione grave causi appena la febbre, pertanto, la cosa più importante è trattare la causa che lo ha originato. Il trattamento varia a seconda del range di temperatura del bambino.
Se il bambino ha la febbre di grado basso, che è fino a 38 ºC, il trattamento con antipiretici, come paracetamolo o ibuprofene, non è raccomandato soprattutto in estate. Tuttavia, ciò che bisogna fare è idratare bene il piccolo con abbondante acqua e tenerlo fresco con pochi indumenti. Se la febbre continua, è indicato chiamare andare dal pediatra.
È essenziale rispettare il dosaggio appropriato per l'età e il peso del bambino. Applicare panni umidi e freddi sulla fronte. Eseguire bagni con acqua tiepida per 15-20 minuti , lasciando raffreddare l'acqua poco alla volta. Se la febbre non diminuisce o rimane sopra i 39,5 ° C, sarà necessaria una nuova valutazione del pediatra.

36

Andare al pronto soccorso

Consultate rapidamente nel pronto soccorso se osservate: convulsioni febbrili e nel caso vomita. Se appaiono macchie sulla pelle di colore rossastro, chiamate petecchie indicano che un po' di sangue è stato rilasciato nelle vene e può far sospettare che è presente una malattia emorragica o che il bambino abbia una grave infezione. Alcuni bambini predisposti (4%) possono avere convulsioni a causa della febbre ma il trattamento della febbre non previene queste convulsioni. La medicina non dovrebbe mai essere data per abbassare la febbre a questo scopo.

Continua la lettura
46

Consultare il pediatra

Consultare il proprio pediatra se dopo alcune ore il bambino continua ad avere la febbre e presenta anche tosse, mal d'orecchi, altri tipi di eruzioni cutanee e diarrea. Difficoltà a respirare, irritabilità e pianto eccessivo difficile da calmare.

56

Utilizzare l'ibuprofene

I bambini con febbre dovrebbero essere trattati solo quando la febbre è accompagnata da malessere generale o dolore. L'ibuprofene e il paracetamolo hanno la stessa efficacia nel trattare il dolore e il loro dosaggio deve essere basato sul peso del bambino e non sull'età. La combinazione o l'alternanza di ibuprofene e paracetamolo non è consigliabile.

66

Non usare gli antiperetici

Non usare gli antiperetici con temperature inferiori a 38 gradi, è preferibile non alternare più farmaci, ma uno o due, quelli che sono più noti. Il farmaco più sicuro è il paracetamolo, che può essere somministrato a sciroppo, a gocce o in supposte. Se il bambino ha la febbre ma è calmo, non sembra che abbia dolore o altre manifestazioni, è indicato aspettare 24-48 ore, controllando la temperatura e usando un antinfiammatorio.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come vestire il neonato in estate

Quando arriva il caldo, tutti cerchiamo di affrontarlo meglio vestendoci in maniera adeguata. Lo stesso discorso vale anche per i neonati, infatti una delle domande più frequenti che si pongono le neomamme è: "come vestire un neonato durante l'estate?"....
Bambino

Come sapere se un bambino è daltonico

Il daltonismo è un disturbo del senso cromatico che rende incapaci di distinguere perfettamente i vari colori. Questo difetto prevalentemente di origine genetica è un vero e proprio disturbo della percezione visiva. A volte può manifestarsi anche durante...
Bambino

Come proteggere naturalmente i bambini dai raggi solari

Tempo d'estate, di caldo e di sole. Tutti al mare ad abbronzarci, anche i bambini. Per loro è una felicità stare al mare, giocare con la sabbia, fare i castelli, nuotare e molto altro ancora. Bisogna però fare attenzione, perché in agguato c'è un...
Bambino

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

Si parla tanto di difese immunitarie, indispensabili per fortificare l'organismo, per combattere le malattie e affrontare la vita nel modo migliore. Tutti dovrebbero pensare a come aumentarle. Soprattutto i bambini che dispongono di un impianto immunitario...
Bambino

Come rispondere alle domande più insolite dei bambini

Quante domande fanno i bambini! Non conoscono nulla del mondo e, assetati di sapere, ci tempestano di "perché". Spesso ci mettono in imbarazzo con domande insolite o ci fanno solo sorridere con ragionamenti inaspettati. Ma dalle nostre risposte dipende...
Bambino

Come liberare il naso chiuso ai bambini

Il naso chiuso (o congestione nasale) è tipico dell'influenza, allergia o raffreddore. Il fastidio apparentemente di poco conto, rappresenta una preoccupazione per un genitore, specie quando i bambini sono troppo piccoli e non sanno spiegare i disturbi....
Bambino

5 cose da sapere sui gemelli

Quando si ha la notizia di aspettare un figlio, sia per le mamme che per i papà, è un momento assai emozionante da vivere durante l'arco della vita. L'emozione e la gioia si moltiplicano però quando il medico comunica ai genitori che in arrivo ci sono...
Bambino

Come spiegare le quattro stagioni ai bambini

Il senso temporale per i bambini è difficile da comprendere, per questo spiegare ad un bambino le varie fasi temporali è qualcosa di davvero molto complicato. Per farlo al meglio occorre fare riferimento ad azioni che loro sono in grado di capire perfettamente,...