Arredare la cameretta del bambino in maniera funzionale

Tramite: O2O 21/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'ambiente non è soltanto il "luogo fisico" in cui vive il bambino, ma è tutto l'insieme che lo circonda. Arredare la sua cameretta, specialmente dopo l'arrivo di un fratellino o di una sorellina, è molto divertente ma non è una cosa semplice da realizzare. In questo luogo egli trascorre la maggior parte del suo tempo da solo oppure in compagnia dei compagni di scuola e, quindi, deve rappresentare uno spazio sicuro e accogliente. In questa guida vi daremo degli utili suggerimenti su come arredare la cameretta del bambino in maniera funzionale.

27

Occorrente

  • Deumificatore
  • mobili senza spigoli
  • giocattoli
37

Scegliere una stanza ben soleggiata

È opportuno che il bambino sin dal primo anno di vita abbia, quando è possibile, una sua stanza. Essa deve essere ben illuminata dalla luce del sole, per cui l'esposizione migliore è a sud. La temperatura della stanza, sia d'inverno che d'estate, deve essere, durante il giorno, sui 22 gradi per il neonato, sui 20 gradi per il lattante e sui 18 per il bambino più grande. Se il bambino è piccolo è opportuna una certa umidificazione dell'ambiente nel quale l'aria deve essere rinnovata 3-4 volte durante la giornata.

47

Acquistare mobili privi di spigoli

Un'attenzione particolare va rivolta all'arredamento: i mobili prescelti devono essere adattati alle dimensioni del bambino e, per motivi di sicurezza, è bene che siano privi di spigoli troppo acuti per evitare che il bimbo possa farsi male. Nell'intento di rendere l'ambiente il più igienico possibile, sarà opportuno evitare tutto ciò che può raccogliere polvere (tappeti, tendaggi, moquette), e viceversa adottare materiale lavabile per ricoprire il pavimento e le pareti.

Continua la lettura
57

Tinteggiare le pareti con colori tenui

Le pareti devono essere, preferibilmente, a tinte chiare e, se possibile, con diversi colori o, meglio, con disegni colorati di pupazzi o piante. È ormai riconosciuto da tutti che il gioco ha una importantissima attività didattica: attraverso di esso il bambino impara a manipolare le cose, ad affinare le sue capacità. Gioco, e quindi giocattoli: la scelta è molto importante. Il bambino ha bisogno di mettere nella sua cameretta giocattoli colorati, semplici nel loro meccanismo, controllabili e, quindi, attenzione ai possibili giocattoli pericolosi. Largo ai bambolotti e agli animali di pezza: devono essere piccoli, come il loro padrone, teneri e dolci. Devono essere una buona compagnia per il bambino che usa, da sempre, portarseli anche a letto. Se il bambino non potrà disporre di una stanza solo per lui, si allestirà un suo angolo in un'altra camera. La soluzione stanza da letto dei genitori non è consigliabile in quanto il bambino non si renderà mai indipendente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettere anche una grande cesta ed insegnare al bambino a riporre i giocattoli dopo averli usati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come creare dei giochi montessoriani per il tuo bambino

L'educazione di un bambino è molto importante, soprattutto durante la tenera età, quando il bambino comincia ad apprendere tutto ciò che lo porterà a vivere bene nel mondo. È importante anche che un bambino impari a muoversi nella maniera corretta,...
Bambino

Tutto quello che non puó mancare con un bambino in casa

Prepararsi alla nascita di un bambino e all'arrivo di nuovo membro della famiglia, è un lavoro abbastanza complesso. I nuovi genitori devono abituarsi a cambiare drasticamente tutte le loro abitudini, pensando a tutto il necessario che occorre per potersi...
Bambino

Come capire se il bambino dorme tranquillo

Generalmente i bambini, soprattutto se neonati, possono riscontrare qualche problema di sonno. Le motivazioni per cui il bambino non dorme possono essere varie, ma nel caso dei neonati il fatto di svegliarsi ogni 3 o 4 ore si ricollega alla fame. Le ore...
Bambino

Come interpretare l'aggressività del bambino

Quando il bambino entra in contatto con gli altri suoi coetanei può manifestare comportamenti aggressivi nei loro confronti, ma anche in quelli di chi cerca di capirne le cause e cercare una soluzione, come genitori e insegnanti. Come interpretare l'aggressività?...
Bambino

Come Sapere Se Il Bambino Mangia La Giusta Quantità Di Latte In Polvere

L'alimentazione dei neonati è il primo problema con cui la mamma deve confrontarsi sin dai primi momenti di vita del proprio bambino. Può capitare, infatti, che per le più svariate ragioni il latte materno non sia sufficiente al bambino o non possa...
Bambino

Come fare se il bambino non si attacca al seno

La nascita di un bambino costituisce sempre un'esperienza emozionante per ogni genitore. Talvolta, sin dai primi giorni di vita del neonato, insorgono alcuni problemi che possono creare ansia nella neo mamma. Può accadere che il piccolo non si attacchi...
Bambino

Come intrattenere il bambino mentre fa il bagnetto

Avere un bambino in casa, è sicuramente una gioia per ogni genitore, ma ogni bambino, soprattutto se neonato o comunque molto piccolo, richiede attenzioni. Un bambino piccolo è una grossa responsabilità e necessita di tante cure. Le cure da dedicare...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta il cucchiaio

Lo svezzamento comporta il drastico passaggio dal seno materno al contatto con un oggetto come il cucchiaio estraneo alla quotidianità del bambino. La reazione del piccolo è del tutto normale e non deve destare preoccupazione. Se il bambino rifiuta...