Alimentazione per bambini: guida ai cibi sicuri

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tante volte i genitori fanno degli errori di distrazione a causa della fretta, viste le troppe faccende domestiche, gli eccessivi impegni a cui vanno incontro. Tra i tanti sbagli, ci sono quelli legati all'alimentazione dei bambini, che andremo ad analizzare in questa breve ma utilissima guida. Il nostro obiettivo è quello di dare qualche consiglio a tutti i genitori che sono alla ricerca di suggerimenti ed informazioni sull'alimentazione dei propri bambini. Vediamo, dunque, questa guida ai cibi sicuri, sfatando qualche falso mito popolare.

24

Un falso mito

Vi è, inoltre, un falso mito che riguarda tutti gli alimenti congelati. Infatti, è fuori ogni fondamento il fatto che possono essere subito consumati, in quanto lo scongelamento è necessario. Questo discorso vale per ogni genere di carne, principalmente quella di pollo, oppure il pesce, in particolare il merluzzo. Questo discorso è valido per un motivo molto semplice, che andiamo ora ad analizzare. Se il bambino non ha una fame eccessiva e lascia nel piatto un pezzo di pollo, potrà essere ricongelato e poi ricotto in un secondo tempo. È fondamentale disporre di appositi sacchetti per il congelatore e non posizionare il cibo rimasto, in contenitori troppo capienti. La sicurezza che deriva dagli alimenti deriva, soprattutto, dalla cura per loro conservazione.

34

Il fattore igienico.

Dobbiamo considerare che i principali nemici per i bambini sono proprio gli alimenti, ed occorre fare in modo che ci sia un'accurata pulizia di stoviglie, ed eventuale disinfezione. Anche gli alimenti devono essere lavati con estrema attenzione. Gli agenti patogeni sono presenti un po' ovunque, e la loro proliferazione è in continua evoluzione. Proprio per questo motivo, diversi cibi come le verdure, in modo particolare le carote, che possono essere mangiate anche fredde e crude, devono essere preferibilmente cotte. La sicurezza di aver rimosso ogni organismo indesiderato, si ha soltanto se si raggiunge una temperatura di cottura attorno ai 70°.

Continua la lettura
44

I cibi

Per alcuni cibi viene consigliato il consumo al naturale. Questo è il caso della frutta di stagione. Per altri come il latte, invece, è consigliato puntare su un trattamento dell'alimento, privilegiando quello pastorizzato. Così facendo, infatti, si è sicuri di disporre nel proprio frigorifero di un alimento che possa durare nel tempo, garantendo i requisiti della sicurezza. Gli alimenti trasformati "a lunga conservazione" sono trattati appositamente, proprio per consentire la tranquillità e la sicurezza dei consumatori. Abbiamo fatto l'esempio del latte, ma questo discorso vale per molti altri alimenti. I cibi sono resi maggiormente sicuri se chi li manipola utilizza delle rigide norme igieniche. Pertanto, è fondamentale ed importantissimo lavarsi ripetutamente le mani quando si lavora in cucina. Non si deve trascurare la pulizia del piano di lavoro della cucina in cui si lavora, e tantomeno l'ambiente circostante. Più il luogo è asettico, più sono limitati i rischi, e sono ridotti al minimo quelli a carico della salute del proprio bambino. La sicurezza dei cibi è garantita ad una temperatura di circa -10°C.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se si ha abbastanza latte materno

Prima della nascita del bebè e durante gli ultimi tre mesi di gravidanza, il seno della futura mamma si prepara alla produzione del latte materno che costituirà il principale nutrimento per il nuovo nato. L'allattamento al seno è particolarmente importante,...
Bambino

10 curiosità sui gemelli che non sapevate

I gemelli, specialmente quelli identici, sono delle persone che attirano sempre l'attenzione di tutti. Quando sono piccoli è divertente vestirli allo stesso modo e a loro piace prendere in giro gli adulti scambiando le loro identità. I gemelli hanno...
Bambino

Mamma single: luoghi comuni da sfatare

Essere mamma è sicuramente una grande emozione per ogni donna. Le mamme possono anche essere felicemente single e crescere il loro bambino da sole in modo perfetto, preciso e senza alcun problema. Molta gente però, ha dei pregiudizi sulle mamme single...
Famiglia

10 segreti per essere una mamma felice

Essere mamma è un impegno a tempo pieno. Che si scelga di stare a casa ad accudire i propri figli o di rientrare presto al lavoro, il pensiero è costante, prevale su ogni altro. Anche in momenti di massima concentrazione su un impegno importante, all'improvviso,...
Bambino

Le principali difficoltà del neopapà

Dopo nove mesi, finalmente puoi stringere tra le braccia tuo figlio. E adesso? Davanti ad una vita che comincia è normale provare amore, gioia, commozione, ma anche spaesamento e timore di non essere all'altezza, visto che una nascita comporta grandi...
Bambino

Controlli ortopedici: quando effettuarli

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come e quando effettuare i controlli ortopedici, nel modo più sicuro e pratico possibile, senza rischiare di incorrere in errori e problemi di salute. Le visite ortopediche...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare la balbuzie

La balbuzie è un'alterazione del linguaggio. È caratterizzata dall'uso di suoni ripetitivi o prolungati. Sono frequenti delle pause tra una parola e l'altra. A volte ci sono dei veri e propri blocchi nella fonazione. Il balbuziente formula un pensiero,...
Gravidanza

Test di gravidanza: tempi e percentuale di attendibilità

Effettuare un test di gravidanza risulta essere al giorno d'oggi l'operazione più semplice ed immediata per riuscire a capire se si aspetta un bambino o meno. Molte donne non sanno però che questo metodo non è sempre infallibile. Nella seguente guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.