Alimentazione complementare a richiesta: consigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per un bambino fin dai primi anni di vita l'alimentazione è uno dei fattori di fondamentale importanza per riuscire ad ottenere una crescita sana, regolare e senza alcun problema di salute. In questa guida, in particolare, vedremo alcuni pratici consigli per riuscire ad effettuare correttamente l'alimentazione complementare a richiesta. Questa particolare alimentazione per il nostro bambino è più comunemente conosciuta come svezzamento e riguarda quel particolare periodo in cui si incomincia ad affiancare ad una sola alimentazione costituita da latte, tutti gli altri cibi.

25

Alla base dell'alimentazione complementare vi è un presupposto fondamentale: il bambino deve condividere i pasti principali con il resto della famiglia. Per fare in modo che ciò possa avvenire senza creare problemi al piccolo, fino a quel momento abituato solo al latte, non occorre cominciare dai classici omogeneizzati né tanto meno procedere esclusivamente con le tradizionali minestrine. Basta seguire le principali regole alla base di una cucina leggera, senza troppi grassi e con poco sale. Mettendo in pratica alcuni accorgimenti i genitori potranno condividere la tavola con il loro bambino, a patto che si accetti in partenza di adottare uno stile alimentare sano.

35

Se in famiglia si acquisiscono e si consolidano nel tempo abitudini corrette a tavola, lo svezzamento diventerà il primo passo per un'educazione alimentare che durerà tutta la vita. Di solito, l'introduzione di un qualsiasi alimento diverso dal latte non dovrebbe avvenire prima dei sei mesi. Bisogna però considerare che in diversi casi l'interesse mostrato dal bambino nei confronti di altre pietanze potrebbe avvenire con qualche settimana di anticipo oppure molto tempo dopo, quindi non esiste un momento preciso e uguale per tutti. Si dovrà piuttosto fare attenzione al comportamento e alla curiosità manifestata dal piccolo per capire quando è pronto per scoprire nuovi sapori e profumi.

Continua la lettura
45

In questo modo si asseconderanno le naturali richieste del bambino, favorendo la sua voglia di sperimentare gusti e consistenze diverse. Per cominciare basterà farlo sedere a tavola: capirete dai suoi gesti, dettati anche dall'inclinazione a imitare i comportamenti degli adulti, quali cibi potrebbero essere di suo gradimento e in quali quantità: quando non vorrà più mangiare qualcosa, smetterà di chiederlo.

55

Con queste ultime e semplici indicazioni, la nostra guida è finalmente terminata e tutto quello che ci resta da fare per riuscire ad effettuare correttamente l'alimentazione complementare a richiesta, sarà leggere attentamente tutte le informazioni riportate in precedenza, avendo l'accortezza di acquistare solo cibi freschi e di qualità. Inoltre prima di iniziare questa particolare dieta, rechiamoci sempre presso il nostro pediatra di fiducia, che saprà sicuramente consigliarci l'alimentazione più idonea per il nostro bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come introdurre l'uovo nell'alimentazione infantile

Uno degli alimenti che va integrato nell'alimentazione di ogni persona è l'uovo. Chiaramente questo alimento va inserito nel menù settimanale, cominciando fin dall'età infantile. Il modo deve avvenire graduale e a piccole dosi. Facendo in modo di abituare...
Bambino

L'alimentazione nei bambini di un anno

Dopo lo svezzamento, i bambini possono cominciare a mangiare di tutto, ma il passaggio a dei cibi più elaborati dev'essere effettuato gradualmente. Dalle pappe, i tritati ed i frullati, si passa progressivamente ai cibi solidi, proprio come gli adulti....
Bambino

Alimentazione per bambini: guida ai cibi sicuri

Tante volte i genitori fanno degli errori di distrazione a causa della fretta, viste le troppe faccende domestiche, gli eccessivi impegni a cui vanno incontro. Tra i tanti sbagli, ci sono quelli legati all'alimentazione dei bambini, che andremo ad analizzare...
Bambino

Come mantenere le poppate al seno

Arriva un momento in cui la straordinaria esperienza dell'allattamento al seno finisce. In questi casi si deve educare il piccolo a bere dal biberon e a mangiare le prime pappe. È un passaggio fondamentale della vita e della relazione fra mamma e bambino....
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

5 consigli per uno svezzamento senza problemi

Diventare mamme è un'esperienza bellissima. Accudire un piccolo cucciolo, sentirlo crescere dentro di sè è qualcosa che non si dimentica nell'arco di una vita intera. Quando il nuovo piccolo o la piccola di casa arriva nella quotidianità, una mamma...
Bambino

Consigli per il primo viaggio in nave del bimbo

Le prime uscite impegnative con il proprio figlio rappresentano motivo di apprensione per la maggior parte dei genitori. Ci si chiede se il bambino sia pronto, se sia giusto fargli affrontare un viaggio di una certa durata su un mezzo che non conosce,...
Bambino

5 consigli per prevenire i malanni di stagione nei bambini

Ogni giorno, i nostri bambini, sono alle prese con fattori esterni che provocano diversi malanni per la loro fragile salute. I fattori possono essere molteplici ma è proprio durante il cambio di stagione, che i nostri bambini, sono più propensi ai piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.