7 benefici del giocare con i Lego

Tramite: O2O 23/05/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

I mitici mattoncini Lego profumano di gioco e d'infanzia. Ma quanti adulti riescono a resistere alla tentazione di assemblare questi mattoncini per creare di volta in volta, una casa, una macchina, un castello? Diciamo la verità: la tecnologia dilagante condiziona le scelte ludiche delle nuove generazioni. Eppure, basta mettere vicino agli occhi di qualsiasi bambino i mattoncini colorati Lego e lasceranno immediatamente il tablet o il cellulare che sta sempre nelle loro mani. Questa lista illustra ben 7 benefici del giocare con i Lego che non conoscevate.

29

Stimolare la fantasia

Il gioco, nelle sue infinite forme, stimola sempre la fantasia. Un beneficio dei Lego è quindi la stimolazione della fantasia. Con i loro colori e le diverse forme questi pezzi si assemblano molto facilmente. Con pochi gesti si realizza un orso, un cane, una slitta, un camion, una gru e così via. Lo sviluppo della fantasia rende il bambino più creativo e più pratico. La fantasia aiuta la riflessione sulle varie possibilità del gioco.

39

Sviluppare le capacità motorie

Tra i 7 benefici del giocare con i Lego, lo sviluppo delle capacità motorie è sicuramente quello più interessante. Il bambino impara a controllare i movimenti del corpo e soprattutto quelli delle mani. Le dita devono coordinarsi per afferrare, premere e spostare i vari pezzi. Le capacità motorie sono finalizzate a tutti i tipi di movimento e coordinazione nello spazio circostante.

Continua la lettura
49

Stimolare i concetti logici

Per assemblare i mattoncini ed ottenere il risultato desiderato, occorre preparare mentalmente uno schema logico ed i Lego assicurano divertimento utilizzando diversi concetti logici, come lo spazio, la misura, la stabilità ed il tempo. La logica viene applicata alla risoluzioni di problemi pratici che s'incontrano durante la crescita.

59

Migliorare la memoria

I Lego permettono la costruzione di varie forme. Dopo la logica e il movimento occorre anche una buona memoria. Il bambino costruisce un oggetto e a secondo del gioco ha la necessità di replicarlo tale e quale all'originale. Quindi, mentre gioca sviluppa le capacità mnemoniche utilissime in vari campi.

69

Favorire la socializzazione

I Lego danno l'impressione di favorire il gioco solitario, ma se si propongono ad un gruppo di bambini con un numero sufficiente per giocare, lo faranno per ore. Realizzeranno infinite forme, inventeranno giochi di competizione e si misureranno nelle rispettive capacità. Una corretta socializzazione sta alla base di una società serena e produttiva.

79

Stimolare la curiosità

Tra i benefici dei Lego, la stimolazione della curiosità, consente al piccolo di vedere "oltre" al gioco. Se vuole costruire un camion, vorrà vedere un camion vero. Osserverà la reale grandezza, i particolari delle ruote, il grande serbatoio del carburante e mille altri particolari. Se vuole riprodurre una strada noterà che nella realtà ci sono le linee curve, i dossi e gli incroci che sono alcuni concetti di geometria elementare.

89

Migliorare la durata dell'attenzione

La durata dell'attenzione è importantissima sin dai primi anni di frequenza del bambino della scuola primaria. Ogni insegnante è consapevole che il tempo di attenzione è molto limitato. Il gioco con i Lego migliora moltissimo questa capacità utilissima nell'apprendimento di numerosi nozioni.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

7 esperimenti scientifici da fare in casa

La scienza studia i vari fenomeni naturali. Per sostenere dei principi universali occorre l'osservazione del fenomeno, lo studio e la ripetitività delle varie conclusioni elaborate. L'esperienza dello scienziato si può fare anche nelle mura domestiche...
Famiglia

7 lavoretti con il pongo per bambini

Il pongo è una pasta modellabile adatta ai bambini sia per lo sviluppo della loro creatività, sia per il miglioramento della manualità grazie alla sua facile manipolazione. Lasciare un bambino libero di esprimere la sua fantasia usando questo tipo...
Famiglia

Come giocare a ruba bandiera con i bambini

Chi non ha mai giocato da bambino a ruba bandiera? Si tratta di uno dei giochi più antichi e storici, ma sempre attuale e molto divertente. Se dovete animare una festa di bambini o semplicemente intrattenerli durante le vacanze estive, proponete loro...
Famiglia

Al mare con i bambini: come organizzare la giornata

Passare un'intera giornata al mare con i propri figli è senza dubbio divertente. Fare giochi in acqua e costruire castelli di sabbia appassiona grandi e piccini allo stesso modo. Può succedere però che una giornata di relax in spiaggia si trasformi...
Famiglia

Come correre con i bambini

Per i bambini il rapporto coi genitori è indispensabile,ed è importantissimo per esempio che gran parte delle attività nel tempo libero siano fatte insieme. L'attività ginnica è importante, ma è anche molto complicata, visto che i bambini hanno...
Famiglia

Al parco coi bambini: cosa portare sempre con sè

Quando il tempo lo permette, i bambini devono stare all'aria aperta a giocare. Le città hanno spesso bei parchi ed i piccoli devono essere invogliati ad andarvi. Inutile dire che se si stesse a sentirli, loro si porterebbero dietro tutta la cameretta...
Famiglia

5 motivi per portare i bambini al parco anche d'inverno

Con la stagione fredda è piuttosto frequente trascorrere intere giornate dentro casa con i bambini che sembrano scalpitare e non stancarsi mai. Perché quindi non uscire e portare i bambini al parco anche in inverno? Sicuramente il freddo aumenta le...
Famiglia

Come insegnare la parità di genere ai bambini

Come insegnare la parità di genere ai bambini? A parole diventa un concetto troppo difficile da capire. Ecco perché sono importanti gli esempi pratici per mettere i piccoli nella condizione di rendersi conto da soli che maschi e femmine sono uguali....