5 strategie per gestire i bambini vivaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I bambini sono un dono meraviglioso nella vita di una coppia. Quando arrivano i bambini in una casa tutto si stravolge e cambia in base alle loro esigenze. Ovviamente ogni bambino ha il suo carattere e il suo modo di fare, ma comunque in un modo o nell'altro lo dovrete imparare a gestire. Ci sono bambini sicuramente più tranquilli di altri ma in molti casi ci sono bambini vivaci e pieni di energia. Quest'ultimi avranno bisogno che li gestiate con più pazienza. In base a questo vogliamo consigliarvi 5 strategie per gestire i bambini vivaci.

26

Fate in modo che vi ascoltino

Uno dei modi per gestire i bambini vivaci è fare in modo che capiscano ciò che gli state dicendo. Spesso li avrete visti sfuggirvi subito di mano. Magari appena arrivati gli avrete detto a mezza bocca qualcosa. I bambini però essendo ancora non responsabili avranno fatto di testa loro scusandosi con un "Non ti abbiamo sentito mamma". È molto importante quindi assicurarsi che abbiano capito ciò che gli state dicendo.

36

Siate chiari già da casa

È molto importante mettergli in chiaro ciò che possono o non possono fare già da casa. Incominciare a gestire la situazione da casa vi sarà molto utile. Il bambino una volta che avrà capito ciò che deve o non deve fare, anche se vivace lo porterete a pensare. Non diventeranno subito bambini perfetti ma li aiuterete a capire ciò che è giusto o sbagliato.

Continua la lettura
46

Gestite i loro modi con delle ricompense

Avere dei bambini vivaci spesso è un po' più impegnativo da gestire che avere dei bambini tranquilli. Provate a ricompensarli quando si comportano in modo tranquillo. I bambini sono piccoli ma non stupidi. La volta successiva si ricorderanno della ricompensa e si comporteranno di nuovo meglio. Non servono ricompense eccessive. Un semplice pacchetto di figurine del loro album preferito li farà felici.

56

Spiegate i motivi dei loro errori

Essere dei bambini vivaci li porterà a fare delle marachelle. Spiegategli sempre i motivi perché non possono fare qualcosa. Dirgli no e basta non li motiverà a non riprovarci. I bambini hanno bisogno di sapere i perché alcune cose non si possono fare. Fategli degli esempi semplici per mostrargli che in tal caso si potrebbero far male. I bambini amano il dialogo.

66

Lasciate che sprechino energia in un parco

Una strategia per gestirli meglio a casa o a una cena è farli sfogare in un parco. Se avete vicino casa un parco giochi vi sarà di aiuto. Lasciate che sprechino le loro energie correndo e giocando. Una volta sprecate le loro energie saranno più buoni se dovrete portarli in posti dove si necessità tranquillità. Si sentiranno stanchi ma felici di aver usato le loro energie nel modo giusto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bambini: guida alle strategie per farli dormire serenamente

Se anche voi avete problemi per far addormentare i vostri figli, e quando ci riuscite il loro sonno è irrequieto e si svegliano spesso, questa guida fa al caso vostro. Il sonno è molto importante, specie nei bambini. Il sonno irrequieto può essere...
Bambino

Strategie e giochi per educare i bambini all'igiene personale

Srategie e giochi per educare i bambini all'igene personale come fare: È molto importante educare i bambini ad una corretta igiene personale, poiché si tende ad indirizzarli verso uno stile di vita caratterizzato da elementi positivi, mentre una scarsa...
Bambino

Come insegnare ai bambini a gestire il loro tempo libero

Per tempo libero s'intende quel momento in cui non si hanno più impegni lavorativi. Quindi, non è altro che un tempo da dedicare a se stessi. Oppure ad attività piacevoli e rilassanti. Tuttavia, a volte si finisce per far diventare routine anche questo...
Bambino

Come gestire i bambini nervosi e stanchi

Non possiamo pretendere dai nostri figli di essere sempre perfetti e squisiti. A volte anche i bambini possono essere nervosi e stanchi. Così, loro iniziano a fare dei capricci proprio per farci capire la loro stanchezza e nervosismo. Infatti, i bambini...
Bambino

Come gestire i capricci dei bambini

Gestire i capricci dei bambini può essere molto difficile. Oggi i bambini sono attirati da molte cose e in una società in cui i prodotti telematici sembrano prendere il sopravvento, spesso i più piccoli si sentono insoddisfatti e nervosi e questo è...
Bambino

Come gestire le paure dei bambini

Tutti i bambini hanno paura, si sa. Questo perché non conoscono ancora bene tutte le cose che popolano il mondo. Non sanno che la pioggia è un fenomeno naturale, come i lampi e i fulmini, non sanno che il buio è solo l'assenza di luce e danno un volto...
Bambino

Come gestire l'egocentrismo nei bambini

Intorno ai 18-24 mesi i bambini iniziano a sviluppare forme più o meno accentuate di egocentrismo che li porta a pensare di essere al centro di tutto e che tutto gli appartenga. È una fase molto delicata che i genitori devono cercare di gestire al meglio...
Bambino

5 consigli per gestire la frustrazione dei bambini

In questa lista vedremo 5 consigli utili per gestire la frustrazione nei bambini. Il pianto è un meccanismo di comunicazione fondamentale nei bambini. Con la crescita si trasforma In un modo per comunicare la sua insoddisfazione verso qualcosa o una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.