5 risposte efficaci al pianto di un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pianto è il mezzo di comunicazione con cui un bambino, specie in tenerissima età, esprime le proprie sensazioni verso determinati stimoli. Considerate che mediamente, almeno nei primi mesi di vita, un bebè piange da due a tre ore al giorno. Se il pianto è comunque una manifestazione naturale, dall' altra parte i genitori provano sempre una certa frustrazione di fronte a questo tipo di richiamo. Talvolta un bambino piange senza motivo e spesso diventa difficile identificarne le cause. Il pediatra più famoso d' America, Harvey Karp, ha teorizzato un sistema per rispondere al pianto del bambino, chiamato metodo delle "5 S": swaddling, side, shushing, swinging e sucking. Il metodo è in grado di calmare il bambino in meno di 1 minuto e ha lo scopo di ricreare le condizioni in cui il bambino si trovava quando era ancora nell' utero materno. Di seguito le 5 risposte efficaci al pianto di un bambino da compiere anche in sequenza ed in maniera corretta.

26

Fasciate

Come spiega il dottor Harvey Karp nella sua nota pubblicazione, la prima azione da compiere è "swaddle". Quindi, fasciate dolcemente il vostro bambino e non dimenticate di tenere le sue braccia lungo i fianchi. Fate in modo di avvolgere il bambino lentamente, come se fosse in fasce. Lasciare le sue gambe libere di muoversi.

36

Mettete sul fianco

Successivamente adagiate piano il vostro piccolo su un fianco o sulla pancia. Questa posizione consentirà di calmare il bambino o di favorire la sua digestione. Durante questa fase il bambino potrebbe emettere un ruttino. Ricordate di non lasciare mai il bambino in questa posizione durante la fase del sonno per evitare rischi di soffocamento.

Continua la lettura
46

Sussurrate "ssshhh"

Cercate di riprodurre i suoni che il bambino percepisce quando si trovava nell' utero. Sussurrate molto intensamente il rumore "ssshhh" in modo tale da sovrastare il suono del suo pianto. Fate ascoltare al vostro bimbo quei rumori che avvertiva nel ventre ed eventualmente emettete questi suoni tramite dispositivi, ricercando apposite app e file audio di rumore bianco.

56

Cullate e dondolate

Prendete il bebé tra le vostre braccia e cullatelo. Eseguite questo movimento molto attentamente e correttamente. Infatti, per evitare la comparsa di disagi vari, come le coliche, eseguite questo movimento piuttosto velocemente all' interno di uno spazio breve. Cullate ritmicamente e senza scuotimenti.

66

Offrite un ciuccio

Infine, anche per favorire una lunga e serena dormita, date un ciuccio al vostro piccino. Come noto, a tutti i neonati piace molto poter succhiare ed infatti si mantengono tranquilli proprio in fase di allattamento. Pertanto, eseguite questa ultima azione per trasmettere una definitiva sensazione di pace e calma.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come gestire il pianto del neonato

Ogni neonato affinché possa comunicare con l'ambiente esterno e con tutte le persone che lo circondano ricorre al pianto. Quando un bambino piange infatti può avere tanti significati, bisogna perciò imparare ad interpretare e di conseguenza a gestire...
Bambino

10 suggerimenti per calmare il pianto di un neonato

Ogni genitore alle prese con un neonato può raccontare di avere sperimentato innumerevoli metodi, classici, consigliati o inventati, per calmare il bambino in lacrime, a volte con successo e altre inutilmente. Il pianto di un bambino non può passare...
Bambino

Metodi per placare il pianto isterico del bimbo

il pianto è l'unico strumento a disposizione che un neonato ha per poter comunicare con i suoi genitori. Ogni volta che necessita di qualcosa il bambino piange per segnalare che non sta bene oppure per far capire a chi gli sta intorno che ha bisogno...
Bambino

Pianto del neonato: 5 consigli per calmarlo

Tutti i neonati piangono, chi più chi meno, ma la maggior parte dei genitori ha, spesso, numerose difficoltà nel calmarli, soprattutto se alla prima esperienza. Calmare il pianto di un bambino, infatti, può rivelarsi un'impresa molto ardua. Per risolvere...
Bambino

Come interpretare il pianto di un neonato

Capire il perché un neonato piange non sempre è facile ed immediato: questo diviene spesso una notevole fonte di preoccupazione e talvolta addirittura ansia per il papà e per la mamma, specialmente se si trovano ad affrontare la loro prima esperienza...
Bambino

Come calmare il pianto di un neonato

Capita spesso, quando ci si prende cura di un neonato, che il piccolo pianga, ma senza che noi sappiamo il perché. Essendo il pianto l'unico modo che hanno i neonati per esprimersi, diventa importante, soprattutto per i neogenitori, riuscire a interpretare...
Bambino

Le 5 S per calmare il pianto del neonato

Avete mai sentito parlare delle "5 S" per calmare il pianto del neonato? Si tratta dei 5 trucchi per acquietarlo: "swadding, side/stomach, shushing, swinging, sucking 5 mosse proposte dal pediatra di tutte le mamme vip di Hollywood! Volete sapere in cosa...
Bambino

Consigli per gestire il pianto del bebè durante la notte

Le prime settimane di vita di un neonato sono un periodo piuttosto difficile da affrontare, in particolare quando si tratta del primo figlio ed i genitori non sono del tutto preparati a questo grande cambiamento. Un neonato non ha orari, può dormire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.