5 modi per far mangiare la carne ai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sembra quasi inverosimile, ma molto spesso i nostri bambini ingeriscono proteine fino a 4 volte in più rispetto al necessario quotidiano e solo l’1% segue un’alimentazione corretta. Il risultato è che oltre un milione di bambini risultano essere in soprappeso e moltissimi addirittura sono obesi. La dieta settimanale di un bambino dovrebbe prevedere: cereali, frutta, verdura, latte, tutti i giorni;
carne bianca e rossa 2-3 volte alla settimana; pesce almeno 3 volte alla settimana; legumi almeno due volte alla settimana; formaggi massimo 2 volte alla settimana; uova 1-2 volte alla settimana.
Molto spesso il problema maggiore, è il rifiuto del bambino verso gli alimenti sani e proteici che gli occorrono per crescere correttamente. Vediamo allora con qualche consiglio, 5 modi per far mangiare la carne ai bambini.

27

Piatti colorati

Esistono in commercio dei piatti per bambini, quindi atossici, che raffigurano personaggi buffi e colorati. La cosa che li rende divertenti, è quello di creare degli accessori con il cibo, ad esempio al posto del cappello mettiamo delle verdure o dei bocconcini di pollo, come barba appoggiamo gli spaghetti e come capelli per esempio dei legumi. In questo modo mangiare sano diventa un gioco ed il bambino ne sarà divertito.

37

Cucinare con i bambini

Cucinare insieme ai più piccoli, fa sembrare ai bambini che stiano facendo un gioco. In questo modo saranno maggiormente invogliati ad assaggiare ciò che hanno preparato con voi, come ad esempio una bella fettina di carne in padella. State sempre molto attenti e non distraetevi, per non incorrere in incidenti domestici.

Continua la lettura
47

Diamo al piatto un tocco di fantasia

Per attirare l'attenzione dei bambini e convincerli a mangiare la carne, un valido rimedio è quello di creare dei piatti fantasiosi. Date loro forme strane e divertenti, ricreando personaggi o faccine buffe. Ad esempio potete trasformare un semplice panino con hamburger in un simpatico mostriciattolo, aggiungendo olive come occhi, insalata come capelli e ketchup come sangue. I vostri figli apprezzeranno di sicuro.

57

Associare alla carne un contorno sfizioso

Presentare nel piatto ad un bambino una semplice fettina di carne, non invoglierà mai il piccolo a mangiarla. Ma se ad esempio aggiungiamo un tocco di colore intorno, il tutto risulterà più entusiasmante. In merito a questo, esistono proprio degli spiedini già preparati dal macellaio che donano un pizzico di fantasia al sapore nutritivo della carne. La loro forma attira i bambini ed i colori aiutano a far apprezzare ancora meglio il tutto. Si possono aggiungere ad esempio pezzetti di pollo, di manzo, di agnello, insieme a rondelle di zucchine o tranci di peperoni. Se ci sono specifiche carni che il bambino non apprezza, potete anche prepararli voi stessi in casa, facendovi aiutare da loro.

67

Mangiare da soli

Invogliate sempre i vostri figli a mangiare da soli la carne, senza doverli aiutare di continuo. È ovvio che all'inizio dovrete stargli accanto, ma non perdete la pazienza. Arrivati all'età giusta, inizieranno a mangiare la carne con coltello e forchetta da soli, senza chiedervi più aiuto. Non insistete mai troppo e se proprio non dovessero mangiare la carne, ricordatevi che ci sono tanti alimenti sostitutivi che possono rimpiazzare l'apporto proteico e nutritivo della carne.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come cucinare i legumi ai bambini

Si sa che i bambini sono sempre un po' restii a mangiare verdura e legumi. Come tutti, preferirebbero cose più golose. Ma in una alimentazione sana, questi alimenti non possono e non devono mancare. E come invogliare i bambini a mangiarli? Ovviamente...
Bambino

Omogeneizzati e liofilizzati: cosa sono, come usarli

Come tutti sanno, durante il primo anno di vita del bambino, l'allattamento al seno materno è una risorsa preziosa ed insostituibile. Prolungarla fino ai 6 mesi, e se è possibile, anche più, arreca dei benefici importantissimi alla salute di un bimbo....
Bambino

Come capire se il bambino mangia bene al seno

Se non ci sono particolari problemi, l'allattamento materno è quello più idoneo per il lattante. Il latte, infatti, composto di acqua, proteine, grassi, zuccheri, sali, vitamine, è completo dal punto di vista nutritivo, facilmente digeribile dal neonato...
Bambino

Come preparare delle merende estive

In estate una corretta alimentazione che aiuti a combattere il caldo, recuperando i sali minerali dispersi con la sudorazione, è necessaria per tutti. Poiché i bambini disperdono molte energie nel gioco, curare la loro dieta quotidiana si rivela ancora...
Bambino

Come Sapere Se Il Bambino Mangia La Giusta Quantità Di Latte In Polvere

L'alimentazione dei neonati, si sa, è particolarmente delicata specie quando la mamma, per le più svariate ragioni, è impossibilitata a dare al figlio il proprio latte materno. In questo caso il latte artificiale, in polvere, rappresenta l'unica soluzione...
Bambino

Ricette per lo svezzamento da 9 a 12 mesi

Lo svezzamento è una fase molto delicata della vita dei bambini: il passaggio da un'alimentazione liquida ad una semi-solida e poi solida, dev'essere ben controllato oltre che graduale. Al fine di scongiurare ogni genere di disturbo esofageo e gastrico,...
Bambino

Come far mangiare di tutto al tuo bambino

L'alimentazione è importante per ognuno di noi ma si rivela fondamentale nell'infanzia. Purtroppo, nutrire bene il tuo bambino può essere un compito difficile, ma fortunatamente non impossibile! Ecco alcuni consigli che possono tornare utili per abituarlo...
Bambino

Come far mangiare la carne al bimbo

Lo svezzamento è il periodo maggiormente critico per un bimbo, in quanto passa dal nutrimento unico che è il latte, e perciò da un sapore unico a più sapori. Essi sono tutti da scoprire e non sono sempre graditi al loro palato. Il piccolo comincerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.