5 modi per consolare un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I bambini provano sicuramente diverse emozioni in base a ciò che gli accade. Sia i bambini molto piccoli che quelli più grandi, possono anche offendersi o star male per qualcosa ed è quindi necessario sempre provvedere a consolarli nel modo giusto per evitare di farli soffrire. Per darvi qualche consiglio soprattutto se siete poco abituati ad avere un bambino in casa, eccovi 5 modi per consolare un bambino di qualsiasi età.

26

Abbracciarlo forte

Quando i bambini sono molto piccoli o quando hanno un'età infantile dove spesso è difficile fargli capire alcune cose, è Importante consolare ogni bambino abbracciandolo forte. L'abbraccio dona al bambino una grande sicurezza e lo rassicura lasciandogli dimenticare il problema. Soprattutto per una mamma abbracciare il proprio bambino per consolarlo diventa un modo per rassicurarlo al meglio.

36

Parlargli con dolcezza

Un ulteriore modo per poter consolare un bambino da un pianto continuo, è quello di parlargli sempre con dolcezza. Se per esempio l'avete sgridato e il vostro bambino è rimasto offeso dalla vostra ramanzina, potete consolarlo parlandogli sempre con dolcezza e delicatezza.

Continua la lettura
46

Farlo ragionare

Il terzo modo per poter consolare un bambino al meglio, è quello di parlargli e di farlo ragionare. Molto spesso i bambini molto piccoli, hanno sempre bisogno capire determinate cose e determinati motivi per cui non è assolutamente necessario offendersi. I bambini devono capire che non bisogna essere permalosi ma bisogna sempre reagire a determinate cose con coraggio. Cercate quindi di rendere i vostri bambini maturi e di fargli passare ogni cosa aiutandoli a capire.

56

Distrarlo

Un ottimo modo per far dimenticare al bambino qualsiasi cosa e per consolarlo al meglio, è quello di distrarlo completamente da ciò che lo ha fatto stare male. I bambini hanno infatti bisogno di cancellare dalla loro mente ciò che li fa star male e per far questo, è necessario fargli cambiare la loro attenzione verso qualcosa di più interessante. Focalizzate l'attenzione del bambino verso un gioco o verso qualcosa che possa distrarlo completamente da tutto.

66

Farlo ridere

Un ultimo modo per poter consolare al meglio un bambino di qualsiasi età da qualcosa che l'ho fatto stare veramente male o da un vostro rimprovero, è quello di farlo ridere o sorridere per qualcosa. Ridere fa sicuramente bene a tutti e soprattutto ai bambini che possono offendersi più facilmente per piccole cose anche inutili. Cerca di utilizzare la risata come ottimo rimedio consolatorio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come consolare un bambino che piange

Il pianto è un'espressione naturale adottata da ogni essere vivente tramite il quale si riesce ad esprimere determinate sensazioni. Per il bambino, soprattutto durante i primi mesi di vita, rappresenta l'unico modo per esternare un malessere. Infatti,...
Bambino

5 modi per gratificare un bambino

L'educazione di un bambino, si sa, è parecchio complicata ed è basata su un equilibrio molto sottile in cui non è sempre ben distinguibile ciò che potrebbe essere positivo e ciò che potrebbe, al contrario, arrecare un danno. Comunemente l'educazione...
Bambino

10 modi per aiutare un bambino poco socievole

Il mestiere del genitore è quello più difficile di tutti: crescere un figlio non è mai un'impresa facile e di certo nessuno è così perfetto, da non sbagliare mai. Tuttavia mettere su famiglia è sempre una bellissima cosa, un importante sogno ed...
Bambino

Modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto

Il passaggio dall'età del gioco a quella dell'apprendimento rappresenta una fase molto delicata per lo sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, è importante cercare di far capire ai bambini che imparare qualcosa di nuovo non è solo utile, ma anche divertente,...
Bambino

5 modi per insegnare a leggere al tuo bambino

Avviare i bambini in età prescolare alla lettura implica un processo educativo impegnativo. I genitori che intendono insegnare a leggere al proprio figlio dovranno munirsi di una buona dose di pazienza, nella consapevolezza che ciascun bimbo necessita...
Bambino

5 modi per aumentare l'autostima nel bambino

L'autostima è la consapevolezza interiore del proprio valore, dei propri punti di forza e delle proprie risorse. Essa è legata alla percezione che abbiamo di noi stessi nei diversi ambiti della vita e si forma a partire dall'infanzia in virtù degli...
Bambino

Come aiutare un bambino timido

Come è possibile riuscire ad aiutare efficacemente un qualsiasi bambino timido? Qualora il vostro piccolo soffra di timidezza, è necessario cercare di incoraggiarlo a reagire, in modo che si possa inserire bene all'interno di un gruppo di persone coetanee,...
Bambino

Come comportarsi se il bambino non vuole andare a scuola

Educare un bambino non è mai semplice, soprattutto per un novello genitore. Per questo alle volte dei buoni consigli potrebbe aiutare a fare le scelte giuste che vi permetteranno di compiere delle scelte ponderate. Solo così potrete riuscire a crescere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.